Genoa – Milan 0-3: doppietta di Messias e gol di Ibrahimovic

2048

Genoa Milan cronaca diretta risultato in tempo reale

La partita Genoa – Milan del 1° dicembre 2021 in diretta: apre le marcature Ibrahimovic, che gioca 60 minuti strepitosi; segue una doppietta di Messias

Cronaca con commento in diretta

RISULTATO IN DIRETTA: GENOA - MILAN 0-3 (RISULTATO FINALE)

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossomi live. Buona notte a tutti!

SECONDO TEMPO

48' a Marassi arriva il fischio finale. Il Milan ha strameritato il 3-0

44' saranno tre i minuti si recupero

41' OCCASIONE MILAN! Theo Hernandez seve Krunic che lascia a Messias che serve a sua volta sull'inserimento Hernandez! Fuori di un soffo il suo tiro!

35' gioco fermo perché c'è Messias a terra dopo aver subito un colpo

33' Portanova prova un gol incredibile e Maignan risponde da Campione!

31' doppio cambio ne Genoa: dentro Portanova per Rovella e Bani per Masiello 

29' difficile per la squadra di Shevchenko, sotto di tre gol, trovare le motivazioni giuste

26' ci prova Rovella di prima intenzione ma la palla termina a lato

24' ritmi decisamente più bassi

20' interevento falloso di Masiello, che viene anche ammonito

16' doppio cambio nel Genoa: dentro Pandev per Bianchi e Galdames per Badelj

14' TRIS MILAN! ancora Messias, che di sinistro piazza la palla nell'angolino spiazzando Sirigu!

13' nel Milan dentro Pellegri e fuori Ibrahimovic

11' il Milan sembra gestire abbastanza agevolmente il doppio vantaggio dopo un inizo ripresa abbastanza aggressivo del Genoa

9' destro di Krunic che prova ad incrociare la palla m allarga troppo la traiettoria e la spedisce a lato

6' girata e tiro di destro di Ekuban, Maignan dice no!

5' intervento falloso di Krunic

2' Gran parata di Maignan su Ekuban! La prima vera occasione della partita per il Genoa

1' Ibrahimovic colpisce male la palla, troppo orbida, troppo centrale e grazia Sirigu!

1' si riparte con il calcio di avvio dato dal Milan!

Nel Genoa ci sarà Hernani al posto di Suraro

Nel Milan ci sarà Florenzi al posto di Gabbia

PRIMO TEMPO

49' dopo quattro minuti di recupero Sacchi fischia la fine del primo tempo

47' ancora a segno Messias dopo il gol di una settimana fa al Wanda Metropolitano

46' RADDOPPIO MILAN! colpo di testa Messias che non era csoi vicino al primo palo ma capisce che alzando la palla a parabola può mettera dall'altra parte e spiazza Sirigu!

44' Brahim Diaz libera il destro, nessun problema per Sirigu

44' saranno quattro i minuti di recupero

43' cross di Ghiglione, Bianchi prova a mettere la palla sul primo palo ma calcio male e la palla finisce altissima sopra la traversa!

42' ripartenza del Milan che termina con la conclusione di Brahim Diaz il quale non inquadra lo specchio della porta! Palla fuori di un soffio

42' tocco di tacco di Ekuban per Cambiaso: la palla non arriva a destinazione

41' cross di Ghiglione ma c'é la deviazione di Tomori

40' intervento falloso di Gabbia su Vanheusden

39' cross di Theo Hernandez, Vanheusden libera l'area

38' Gabbia finisce a terra ma non c'é fallo

37' sinistro di Messias, Sirigu blocca la palla con presa sicura

36' Brahim Diaz scarta l'avversario, entra in  area, vince il dribbling su Masiello ma alla fine Sirigu lo anticipa e blocca la palla a terra

34' passaggio di Vanheusden per Bianchi ma c'è il bun intervento di Tonali che allontana la palla

33' lancio lungo di Rovella per Ekuban che però non arriva in tempo sulla palla

32_ doppio cambio nel Milan: dentro Bayakoko per Brahim Diaz e Saelemaekers per

32' fuorigioco di rientro per Ekuban

31' ammonito Gabbia per intervento falloso

30' ora è la squadra di Shevchenko a fare la partita

29' Vanheusden in profondità, Rovella non arriva sulla palla e Tonali la allontana

26' destro di Rovella dalla distanza! palla alta sopra la traversa!

25' sugli sviluppi del corner Maignan esce in presa sicura

24' Cambiaso fa partire il cross e si guadagna un calcio d'angolo. Il Genoa deve approfiitare di queste calci piazzati

21' intervento falloso di Ghiglione su Theo Hernandez

18' Milan sempre nell'area avversaria. Ibra in condizione particolare

16' cross di Messias  e conclusione di Ibra deviata in angolo. Lo batte Tonali, alla fine dell'azione il destro di Ibrahimovic termina in curva!

16' superato il quarto d'ora di gioco. Milan avanti grazia a un gol di Ibrahimovic

15' Theo Hernandez viene trvaolto da Ghiglione ma per l'arbitro non é successo nulla

14' fallo di Sturaro su Kessie ma l'arbitro concede la regola del vantaggio

9' per Ibra si tratta del gol numero 90 con la maglia del Milan

9' punizione per il Milan da buona posizione. La batte Ibrahimovic! Tiro angolato, molto preciso; nulla può Sirigu! GOL! MILAN IN VANTAGGIO!

7' secondo corner per il Milan. Lo batte ancora, Tonali, conclusione di Kalulu che viene murata

6' Tomori conquista il primo calcio d'angolo della partita. Lo batte Tonali ma Ibrahimovic viene anticipato

5' fa girare il pallone il Milan a  cercare un varco per poter colpire

4' nel Milan dentro Gabbia al posto di Kjaer

3' non ce la fa Kjaer che viene portato via in barella tra gli appalusi del pubblico genoano

2' conclusione di Cambiaso ma la palla finisce alta sopra la traversa!

1' a terra Kjaer ma si continua a giocare

1' subito pressione del Milan

1' partiti!primo pallone battuto dal Genoa

Ai blocchi di partenza due squadre che, per motivi diversi, devono recuperare

le squadre hanno fatto il loro ingresso in campo

Un cordiale buonasera a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Genoa-Milan

GENOA (3-5-2): Sirigu; Vanheusden, Masiello (dal 31' st Bani), Vásquez; Ghighlione, Sturaro (dal 1' st Hernani), Badelj (dal 16' st Galdames), Rovella (dal 31' st Portanova), Cambiaso; Bianchi (dal 16' st Pandev), Ekuban. A disposizione: Marchetti, Semper; Biraschi, Sabelli; Behrami,Touré; Buksa,. Allenatore: Shevchenko.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Kjær (dal 3' Gabbia; dal 1' st Florenzi), Tomori, Hernández; Tonali (dal 32' st Saelemarkers), Kessie; Messias, Díaz (dal 32' st Bayakoko), Krunić; Ibrahimović (dal 13' st Pellegri). A disposizione: Mirante, Tătărușanu; Ballo-Touré, Conti, Leão, Maldini Allenamento: Pioli.

Reti: all'8' Ibrahimovic, al 45 1 e al 14' st Messias

Ammonizioni: Gabbia, Rovella, Masiello

Recupero: 4' nel primo tempo e 3' nella ripresa

I convocati del Genoa

Portieri: Marchetti, Semper, Sirigu
Difensori: Bani, Biraschi, Cambiaso, Masiello, Sabelli, Vanheusden, Vasquez
Centrocampisti: Badelj, Behrami, Galdames, Ghiglione, Hernani, Melegoni, Portanova, Rovella, Sturaro, Touré
Attaccanti: Bianchi, Buksa, Ekuban, Pandev

I convocati del Milan

Portieri: Maignan, Mirante, Tătărușanu.
Difensori: Ballo-Touré, Conti, Florenzi, Gabbia, Hernández, Kalulu, Kjær, Tomori.
Centrocampisti: Bakayoko, Díaz, Kessie, Krunić, Messias, Saelemaekers, Tonali.
Attaccanti: Ibrahimović, Leão, Maldini, Pellegri.

Le impressioni di Carlo Ancellotti

Carlo Ancellotti, tecnico del Real Madrid ma allenatore di Shevchenko al Milan, ha rilasciato a Il Secolo XIX alcune dichiarazioni sulla partita che si giocherà a Marassi. “Andriy ha grande carattere. -ha detto- Per lui quella di Genova è una sfida importante, vedo che ci sta mettendo grande entusiasmo e gli auguro di arrivare in alto, se lo merita. Sarà una partita speciale per Sheva, so quanto sia legato al Milan e quanto ancora sia amato e rispettato dai tifosi rossoneri. Però sono anche sicuro che non si farà condizionare dai sentimenti e che cercherà di ottenere la sua prima vittoria alla guida del Genoa”.

Le dichiarazioni di Shevchenko alla vigilia

Il Genoa dovrà essere molto motivato e avere un grande spirito. Sicuramente la partita sarà molto difficile, il Milan è una squadra di qualità. Ora dobbiamo solo recuperare i giocatori e vedere chi non è giocato in che condizione è. Se qualcuno degli infortunati che sono rientrati in squadra e si stanno allenando in questa settimana saranno pronti per entrare o per giocare dall’inizio per dare una mano alla squadra. Poi dovremo mantenere questa struttura, una solidità. Dovremo ripetere più volte questo in campo e dopo piano piano cominciamo ad aggiungere qualcosa in più. Dobbiamo cercare di controllare la partita un po’ meglio, controllare la palla meglio e cercare di mettere i nostri avversari in difficoltà. .Contro il Milan sarò emozionato ma in questo momento sto cercando di bloccare le mie emozioni. Questo fa parte del mio lavoro, della vita. Sono un professionista e quello che ho promesso ai tifosi del Genoa è che farò il massimo per loro. In questo momento io penso di far di tutto per mettere in difficoltà il Milan. Loro arrivano da due sconfitte ma giocano un bel calcio. Ho riguardato tante loro partite, soprattutto le ultime due. E’ una squadra che gioca bene e che crea occasioni. Noi dobbiamo essere molto prudenti e molto attenti. Pesa tanto anche l’assenza dei nostri giocatori migliori. In questo momento dobbiamo pensare di recuperare i giocatori e cercare di prepararsi al meglio per la partita”

L’arbitro

A dirigere il match sarà Jean Luca Sacchi della sezione di Macerata, coadiuvato dagli assistenti Vivenzi e Lo Cicero,  quarto uomo Ayroldi. In sala VAR ci saranno l’arbitro Banti e l’assistente Di Vuolo. Sacchi vanta 4 precedenti con il Genoa con il bilancio di 3 sconfitte e una vittoria per i rossoblù, e uno con il Milan, finito con una sconfitta per i rossoneri.

La presentazione del match

I padroni di casa vengono dal pareggio esterno a reti bianche contro l’Udinese e in classifica sono terzultimi a quota 10 punti, frutto di una partita vinta, sette pareggiate e sei perse; 17 reti realizzate e 26 incassate. Nonostante l’arrivo di Andriy Shevchenko, grande ex di partita (208 presenze, da giocatore con la maglia del Milan e 127 gol realizzati), al posto di Davide Ballardini, non ha ancora vinto né segnato. Dall’altra parte ci sono i rossoneri, reduci da due sconfitte di fila, contro la Fiorentina e domenica scorsa a San Siro, per 1-3 contro il Sassuolo, che sono costate loro il primato in classifica, se pur condiviso con il Napoli: ora sono secondi, a tre lunghezze dai partenopei, con 32 punti, con un cammino di dieci partite vinte, due pareggiate e due perse; 30 reti realizzate e 18 incassate. Sono 127 i precedenti tra le due compagini con il bilancio di 57 successi del Milan, 42 pareggi e 28 affermazioni del Genoa. Nella passata stagione, a Marassi finì sul risultato di 2-2: alla doppietta di Destro avevano risposto Calabria e Kalulu.

QUI GENOA – Shevchenko dovrà rinunciare agli infortunati Caicedo, Cassata, Criscito, Destro, Fares, Kallon, Maksimovic. Potrebbe mandare in campo la squadra con il modulo 3-5-2 con Sirigu tra i pali e retroguardia composta da Biraschi, Vasquez e Masiello. In cabina di regia Badelj con Sturaro e Rovella; sulle fasce Sabelli e Cambiaso. Davanti Pandev e Ekuban.

QUI MILAN –  Pioli dovrà rinunciare alo squalificato Romagnoli, espulso contro il Sassuolo, ma recupera Tomori. Ancora out Rebic, Plizzari, Calabria, Giroud e Castillejo.  Consueto  modulo 4-2-3-1  con Maignan in porta e retroguardia composta al centro da Kjaer e Tomori e sulle fasce da Kalulu e Theo Hernandez. In mediana Kessie e Tonali. Unica punta Ibrahimovic, supportato da Saelemaekers, Brahim Diaz e Leao.

Le probabili formazioni di Genoa – Milan

GENOA (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Vasquez, Masiello; Sabelli, Sturaro, Badelj, Rovella, Cambiaso; Pandev, Ekuban. Allenatore: Shevchenko.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic. Allenatore: Pioli.

Curiosità

Nicoló Rovella è il più giovane centrocampista ad aver disputato da titolare almeno 14 partite (14 su 14 per lui in questa Serie A) nei maggiori cinque campionati europei 2021/22. Zlatan Ibrahimovic si trova a 152 reti in Serie A, a una sola lunghezza dal 26º posto nella classifica dei migliori marcatori della competizione, occupata attualmente da Stefano Nyers e Hernán Crespo. Sarà la 200ª presenza con la maglia del Milan in tutte le competizioni per Franck Kessié: la sua unica rete contro il Genoa in Serie A è arrivata proprio a Marassi, su calcio di rigore nell’ottobre 2019. L’unico gol finora realizzato da Pierre Kalulu in Serie A è arrivato nella gara d’andata della scorsa stagione contro il Genoa. Anche la prima rete in Serie A di Rade Krunić (ottobre 2015) e Sandro Tonali (ottobre 2019) è arrivata contro il Genoa. Alessandro Florenzi ha segnato tre reti contro il Genoa in Serie A, sua vittima preferita nel torneo al pari del Bologna.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Genoa – Milan, valido per la quindicesima giornata del Campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La sfida sarà visibile anche su Sky Sport Calcio (numero 202 del satellite e 473 del digitale terrestre).

Articoli correlati