Udinese – Genoa 0-0: gol annullato a Udogie nel recupero

1347

Udinese Genoa cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Udinese – Genoa del 28 novembre 2021 in diretta: presentazione, formazioni e risultato con tabellino in tempo reale. Dove vedere l’incontro valido per la 14° giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022

UDINE – Domenica 28 novembre, alle ore 12.30, alla Dacia Arena, andrà in scena Udinese – Genoa, lunch match della quattordicesima giornata del campionato di Serie A 2021/2022. I friulani vengono dalla sconfitta esterna del 2-1 contro il Torino nel Monday Night e in classifica sono quindicesimi con 14 punti, frutto di 3 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitta, con 16 gol fatti e 20 subiti. Dall’altra parte ci sono i rossoblù, reduce dalla sconfitta casalinga per 0-2 contro la Roma con doppietta di Afena-Gyan: in classifica sono terz’ultimi a quota 9 punti con un cammino di 1 partita vinta, 6 pareggiate e 6 perse; 17 reti realizzate e 26 incassate. I rossoblù non vincono dal 12 settembre contro il Cagliari. Sono 60 i precedenti tra le due compagini con il biancio di 21 successi del Genoa, 21 dei friulani e 17 pareggi. Nella passata stagione, in terra friulana, fu l’Udinese a imporsi di misura grazie al gol di Rodrigo De Paul.

Sintesi del match

Al 13′ tegola per l’Udinese con Pereyra che è stato costretto a uscire a seguito di una botta presa, al suo posto Pussetto. Primo tempo avaro di emozioni con poche occasioni gol. Da registrare una conclusione fiacca di Becao dalla distanza e nessun problema per Sirigu. Dopo due minuti squadre negli spogliatoi sullo 0-0 di partenza. Nella ripresa al 2′ subito un intervento da moviola di Molina su Rovella e nessun intervento disciplinare. Primo squillo di Ugodie che nel primo tentativo all’11 si vede murare la conclusione quindi nel secondo tentativo appena dentro l’area non è preciso nel calciare. Due occasioni per l’Udinese: prima ci prova dal limite Walace ma la sua conclusione potente ma centrale trva i pugni di Sirigu che è molto reattivo al 36′ quando in area Beto conclude da due passi ma trova la grande risposta del portiere. Dall’altra parte al 37′ contropiede Genoa che conclude da fuori con Ghiglione, salva Silvestri. Al 48′ rete annullata a Udogie per offside e dopo 6 minuti di recupero si chiude 0-0 il lunch match tra Udinese e Genoa.

Tabellino

UDINESE: Silvestri M., Arslan T. (dal 11′ st Makengo J.), Becao R., Beto, Deulofeu G. (dal 40′ st Success I.), Molina N. (dal 11′ st Perez N.), Nuytinck B. (dal 1′ st Samardzic L.), Pereyra R. (dal 15′ pt Pussetto I.), Samir, (Udogie D., Walace. A disposizione: Carnelos M., Padelli D., De Maio S., Forestieri F., Jajalo M., Makengo J., Nestorovski I., Perez N., Pussetto I., Samardzic L., Soppy B., Success I. Allenatore: Gotti L..

GENOA: Sirigu S., Badelj M. (dal 28′ st Hernani), Bianchi F. (dal 28′ st Pandev G.), Biraschi D., Cambiaso A., Ekuban C., Masiello A., Rovella N., Sabelli S. (dal 13′ st Ghiglione P.), Sturaro S. (dal 45′ st Toure A.), Vasquez J.. A disposizione: Marchetti F., Semper A., Bani M., Behrami V., Buksa A., Galdames P., Ghiglione P., Hernani, Pandev G., Portanova M., Toure A., Vanheusden Z. Allenatore: Shevchenko A..

Reti:

Ammonizioni: al 45′ pt Molina N. (Udinese), al 11′ st Makengo J. (Udinese), al 41′ st Pussetto I. (Udinese) al 40′ pt Vasquez J. (Genoa), al 44′ pt Sabelli S. (Genoa), al 41′ st Ghiglione P. (Genoa), al 45′ st Rovella N. (Genoa).

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 6 minuti nella ripresa

I convocati dell’Udinese

Portieri: Silvestri, Padelli, Carnelos, Santurro
Difensori: Perez, Samir, Molina, Nuytinck, Becao, De Maio, Soppy
Centrocampisti: Arslan, Jajalo, Makengo, Walace, Udogie, Samardzic, Pereyra
Attaccanti: Success, Beto, Deulofeu, Pussetto, Nestorovski, Forestieri

I convocati del Genoa

Portieri: Marchetti, Semper, Sirigu.
Difensori: Bani, Biraschi, Cambiaso, Ghiglione, Masiello, Sabelli, Vasquez, Vanheusden.
Centrocampisti: Badelj, Behrami, Galdames, Hernani, Melegoni, Rovella, Sturaro, Touré, Portanova.
Attaccanti: Bianchi, Buksa, Ekuban, Pandev.

Le dichiarazioni di Shevchenho alla vigilia

“Abbiamo fatto un buon lavoro. La squadra piano piano comincia a capire di più la nostra cultura del lavoro. Io sono molto soddisfatto. I ragazzi hanno approcciato questa settimana con la giusta mentalità. Destro adesso rientra ma non può ancora allenarsi con la squadra, dovrà fare ancora un lavoro a parte. Però speriamo che per la prossima settimana piano piano iniziamo ad inserire lui in gruppo. L’unica che io conosca é quella di  lavorare, essere uniti e compatti. L’impronta che abbiamo provato a dare alla squadra per 82 minuti siamo riusciti a mantenerla. Purtroppo abbiamo concesso gol in contropiede e dopo è stato difficile recuperare. La squadra ha messo impegno, volontà e ha provato a stare unita e compatta durante la partita. L’Udinese é una squadra un po’ inglese. Una squadra che è molto diretta, con giocatori fisicamente molto forti. Sono molto pericolosi sui calci piazzati. E’ una squadra che non fa possesso palla e gioca molto in verticale. Noi dobbiamo credere nel progetto, credere nelle nostre forze. Solo messaggi positivi possono aiutare ad uscire da questo momento”.

Le dichiarazioni di Gotti alla vigilia

Luca Gotti, ai microfoni di Udinese TV  ha dichiarato che “i 125 anni della società ci fanno capire che ci troviamo in una società di grande e lunga tradizione. La maglia celebrativa è splendida. Tutto questo però deve rimanere simbolicamente fuori dal campo. Noi dobbiamo focalizzarci su quello che dobbiamo fare noi in campo.  Questa squadra in tutte le partite ha avuto dei momenti molto buoni, però in molte partite ha avuto dei cali di rendimento che fanno dire che è ancora un po’ immatura. Dobbiamo cercare di avvicinarci il prima possibile alla maturità- Di sicuro ci sarà qualche accorgimento specifico che riguarda questa partita contro questo Genoa.  Il Genoa credo abbia diverse assenze ma di sicuro ha giocatori che sanno giocare a calcio e che hanno molta esperienza. La squadra che ho visto nell’unica partita con questo nuovo staff tecnico è stata giocata contro una squadra di grande qualità, la Roma. Ho avuto la sensazione di una squadra ordinata che ha tenuto bene il campo e solo un gol nel finale li ha condannati. È una partita di calcio di serie A dove ci sono giocatori forti e che sarà da gestire anche nei vari momenti. Sono convinto che la gara presenterà momenti diversi tra loro”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Francesco Maraviglia della sezione di Pistoia, coadiuvato dagli assistenti Scatragli e Muto; quarto uomo Minelli. Al Var Mazzoleni, assistente Avar Carbone. Il fischietto toscano ha esordito in Serie A  lo scorso 22 maggio in Cagliari-Genoa, finita col risultato di 0-1 a favore dei rossoblù. E quello é stato il suo unico precedente nella massima categoria.

La presentazione del match

QUI UDINESE – I friulani potrebbero scendere in campo con il modulo 3-4-2-1, con Silvestri in porta; Becao, Nuytinck e Samir in posizione arretrata. A centrocampo potremmo trovare dal 1′ Arslan e Walace, sulle fasce Molina e Udogie. Sulla trequarti Pereyra e Deulofeu, di supporto all’unica punta Beto.

QUI GENOA – Shevchenko potrebbe mandare in campo la squadra con un modulo 3-5-2 con Sirigu tra i pali e retroguardia composta da Biraschi, Vasquez e Masiello. In cabina di regia Badelj con Sturaro e Rovella; sulle fasce Sabelli e Cambiaso. Davanti Pandev e Ekuban.

Le probabili formazioni di Udinese – Genoa

UDINESE (3-4-2-1): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina, Arslan, Walace, Udogie; Pereyra, Deulofeu; Beto. Allenatore: Gotti.

GENOA (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Vasquez, Masiello; Sabelli, Rovella, Badelj, Sturaro, Cambiaso; Pandev, Ekuban. Allenatore: Shevchenko.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Udinese – Genoa, valido per la quattordicesima giornata del Campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La gara sarà visibile anche su Sky Sport Calcio (202 del satellite) e Sky Sport (251 del satellite).

Articoli correlati