Guidolin: “Né arrabbiato, né deluso”

463 0

L’Udinese perde la testa della classifica al San Paolo di Napoli, ma mister Guidolin non ne fa un dramma: “Non sono né arrabbiato, nè deluso. Abbiamo disputato una buona partita, vinta meritatamente dal Napoli. Ho un solo rammarico sul secondo gol subito allo scadere del primo tempo quando stavamo esprimendo il massimo sforzo. A quel punto raddrizzare la partita era difficile. Nel secondo tempo gli azzurri hanno controllato la gara e noi non siamo stati pericolosi”.

E’ mancato Di Natale?
“Una giocatore con la classe, la qualità e il talento di Totò non può non mancare. Noi abbiamo dimostrato in Europa League di saper far bene anche senza il nostro capitano”.

Si aspettava di trovarsi di fronte un De Sanctis in questo stato di grazia?
“Bisogna fare i complimenti a lui e a tutto il Napoli. I partenopei esprimono un bel calcio, veloce e aggressivo”.

Ha salutato Inler?
“Lo svizzero è venuto a salutarci negli spogliatoi. Questo ragazzo rimane nel cuore di tutti i friulani”.

[Sito Ufficiale Udinese Calcio – Fonte: www.udinese.it]