Ibra ad un passo da cento: Bari-Milan, cifre e curiosità

L’ultimo gol segnato dal Bari contro il Milan in assoluto in gare ufficiali, tra Puglia e Lombardia, risale al 12 novembre 2000 quando, in serie A, i rossoneri si imposero in Puglia per 3-1. La rete barese venne realizzata da Madsen al 71′: da allora sono trascorsi i restanti 19′ di quel match, più le 3 intere successive partite di serie A disputate (0-4 a Milano nel 2000/01, 0-0 a Milano e 0-2 a Bari nel 2009/10), per un totale di 289′ di digiuno assoluto biancorosso. Il Bari è reduce da 4 sconfitte consecutive in campionato subite contro Genoa (1-2 fuori casa), Lazio (0-2 casalingo), Fiorentina (1-2 esterno) ed Udinese (0-2 interno). L’ultimo risultato utile dei biancorossi risale al 26 settembre scorso, 2-1 sul Brescia al «San Nicola».

Il Bari non segna in gare interne di campionato dal 26 settembre scorso quando si impose per 2-1 contro il Brescia. L’autore del secondo gol barese fu Barreto al 55′: da allora si contano i restanti 35′ di quel match, più le intere partite perdute per 0-2 contro Lazio ed Udinese, per un totale di 215′ di digiuno casalingo in serie A.

Massimiliano Allegri ha in novembre il mese dell’anno solare in cui le sue squadre hanno, in sole gare di campionati professionistici, il miglior rendimento in termini di media-punti per gara: 1.95, frutto di 12 successi, 7 pareggi e 3 sconfitte, in 22 panchine. Zlatan Ibrahimovic è ad un solo passo dal realizzare la rete ufficiale n. 100 con maglie di club italiani (Juventus, Inter e Milan). Le attuali 99 reti dell’attaccante svedese sono così suddivise: 84 in serie A, 3 in coppa Italia e 12 nelle coppe europee. Il primo centro ufficiale italiano di Ibrahimovic risale al 12 settembre 2004: Brescia-Juventus 0-3, in serie A.

[Redazione Il Vero Milanista – Fonte: www.ilveromilanista.it]