Il giorno di Barcellona-Milan: ecco i dubbi di Allegri

Scontata la presenza di Cassano al fianco di Pato, dopo l’infortunio di Ibrahimovic? “Niente e’ scontato anche perche’ non e’ tempo di sconti.  Deciderò la formazione poco prima del fischio d’inizio. Per il resto potrei tenermi Antonio come arma a partita in corso”. Per la sfida del Camp Nou Massimiliano Allegri lascia intravvedere la possibilita’ di una formazione a una sola punta, Pato, coadiuvata alle spalle da Urby Emanuelson e Kevin Prince Boateng. A centrocampo in pole Seedorf, Van Bommel e Nocerino. Tuttavia alla freschezza dell’ex Palermo potrebbe essere preferita l’esperienza di Massimo Ambrosini. “Di certo – ha aggiunto Allegri – giocheranno Boateng e Pato”.

Il tecnico ha poi parlato dell’assenza di Ibra:”Perdiamo un giocatore fondamentale, un po’ come se a loro mancasse Messi. Ma non dimentichiamoci che siamo il Milan. Dobbiamo giocare la nostra partita con coraggio, perché abbiamo i giocatori in grado di farlo. Se pensassi a difendermi su questo campo commetterei un errore, perché con la qualità che hanno prima o poi i blaugrana ti fanno male. E comunque credo che firmerei per un pari”. Sulle condizioni dello svedese: “Non e’ una cosa grave, ma e’ difficile che recuperi per Napoli”.

I convocati del Milan: Abbiati, Amelia, Roma; Abate, Antonini, Bonera, Nesta, Taiwo, Thiago Silva, Zambrotta, Yepes; Ambrosini, Aquilani, Boateng, Emanuelson, Nocerino, Seedorf, Van Bommel; Cassano, Pato.

[Redazione Il Vero Milanista – Fonte: www.ilveromilanista.it]