Inter-Chievo Verona 1-1: tutto in quattro minuti, nuovo passo falso per i nerazzurri

logo-interNiente da fare: la vittoria non arriva nemmeno questa volta. L’Inter viene fermata sul pari dal Chievo dal posticipo del lunedì sera dell’ultimo turno di andata di Serie A. Le reti sono arrivate nello spazio di questi quattro minuti: passano prima gli ospiti con Paloschi bravo a fulminare Handanovic da posizione angolata, al quale risponde Yuto Nagatomo che riesce a capitalizzare un bell’assist di Ricky Alvarez. Inter che nel primo tempo dimostra grinta e volontà, ma poi nella ripresa finisce imbrigliata dall’attenta retroguardia clivense che non concede quasi niente ai nerazzurri.

Nuova recriminazione per un gol annullato ingiustamente ancora a Yuto Nagatomo, poco dopo il pareggio, per un fuorigioco inesistente segnalato dall’assistente Giachero. Episodio che pesa, insieme al rigore non concesso per fallo su Ruben Botta proprio all’ultimo secondo, nell’economia di un incontro comunque bruttino, dopo il quale l’Inter ottiene un punto che le consente di agganciare l’Hellas Verona ma non di poter svoltare in senso positivo un anno iniziato davvero male, nonostante questa sera qualche piccolo segnale di risveglio si sia intravisto.

[Christian Liotta – Fonte: www.fcinternews.it]