Italia – Bosnia Erzegovina 1-0: decide una rete di Frattesi nel primo tempo

140

Italia Bosnia cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Italia – Bosnia Erzegovina di Domenica 9 giugno 2024 in diretta: formazioni e cronaca con tabellino in tempo reale. Dove vedere in tv e streaming l’amichevole degli Azzurri

EMPOLI – Domenica 9 giugno, allo Stadio “Carlo Castellani” di Empoli, l’Italia affronterà la Bosnia Erzegovina in amichevole. Calcio di inizio alle 20.45. Quest’anno sarà l’ultima amichevole della Nazionale di Spalletti, che sta preparando gli Europei, in programma in Austria e Germania dal prossimo 14 giugno. Il debutto degli Azzurri é previsto per il giorno 15 giugno, alle 21, a Dortmund contro l’Albania. L’Italia é stata inserita nel Gruppo B insieme a Croazia, Spagna e, appunto, Albania. La Bosnia, invece,  non ha staccato il pass per la massima competizione continentale.

Indice

In settimana il CT azzurro ha diramato la lista ufficiale dei ventisei giocatori che parteciperanno all’Europeo, lasciando a casa, tra i pre-convocati, Provedel, Orsolini e Dopo il pari a reti inviolate contro la Turchia di Montella, il tecnico cerca risposte soprattutto dall’attacco. Possibile un ampio turnover per testare lo stato di forma di tutti i giocatori e decidere la miglior formazione da schierare in Germania.

Le due rappresentative non si incontrano dal novembre 2020 quando, in UEFA Nations League, ad imporsi fu l’Italia con il risultato di 0-2.

Cronaca con tabellino della partita

RISULTATO FINALE: ITALIA-BOSNIA ERZEGOVINA 1-0

SECONDO TEMPO

49' Il match finisce qui, grazie per averci seguito e alla prossima!

48' Ammonito Huseinbasic per un fallo su Dimarco

45' Ci saranno quattro minuti di recupero

44' Entrano Sosic e Muharemovic, escono Gigovic e Katic

40' Ultimi cinque minuti, recupero escluso, prima del triplice fischio.

39' Entra Retegui, esce Scamacca

36' Esce Mujakic, entra Hadzikadunic 

32' Entra Raspadori, esce Chiesa; entra Folorunsho, esce Frattesi

30' Scamacca "spara" un destro da fuori, Piric blocca senza difficoltà.

26' Ora si prova, ma nessuno rischia: in questo momento la gara resta un allenamento

22' Entrano Huseinbasic e Burnic, escono Saric e Hajradinovic

21' Entrano Pellegrini, Cristante e Dimarco. Escono Jorginho, Fagioli e Bellanova

19' Tentativo di Scamacca con un tiro al volo ma Piric non si fa sorprendere. Peccato.

11' Ritmi più blandi in questa seconda frazione.

2' Fagioli serve Frattesi, ma Piric c'è e l'azione sfuma.

1' Si ricomincia, nessuna sostituzione è stata effettuata. Sta piovendo.

PRIMO TEMPO

46' Il primo tempo si chiude qui, a più tardi per la cronaca della ripresa!

45' Ci sarà un minuto di recupero.

40' Ultimi cinque minuti, recupero escluso, prima che l'arbitro mandi tutti negli spogliatoi per l'intervallo.

37' Italia in vantaggio! Segna Frattesi, su cross di Chiesa, con un interno piede perfetto sotto al sette!

32' Assist di Jorginho per Scamacca, Piric para ma c'è l'offside.

30' Eccoci alla mezz'ora, sempre fermi sul pareggio a occhiali.

25' Su corner Frattesi incoccia, ma senza riuscire a inquadrare lo specchio della porta.

17' La punizione di Gazibegovic non impensierisce Donnarumma, che respinge.

15' Giunti al quarto d'ora, il punteggio non cambia: 0-0.

10' Si fa sotto Chiesa, ma Katic si frappone e sventa ogni pericolo.

8' Ci prova Hajradinovic con un destro rasoterra, ma Donnarumma spedisce in angolo. Nulla di fatto dai successivi sviluppi.

5' Dopo i primi cinque minuti siamo ancora a reti inviolate.

1' Si comincia!

Buona sera a tutti da Empoli e benvenuti all'amichevole tra Italia e Bosnia-Erzegovina. Domenica 9 giugno alle ore 19.45 le formazioni ufficiali, dalle ore 20.45 la cronaca con commento della partita. 

TABELLINO

ITALIA (3-4-2-1): Donnarumma; Darmian, Buongiorno, Calafiori; Bellanova (dal 21' st Dimarco), Jorginho (dal 21' st Pellegrini), Fagioli (dal 21' st Cristante), Cambiaso; Frattesi (dal 32' st Folorunsho), Chiesa (dal 32' st Raspadori); Scamacca (dal 39' st Retegui). A disp.: Pellegrini, Cristante, Dimarco, Raspadori, Folorunsho, Retegui. CT Spalletti

BOSNIA-ERZEGOVINA (3-5-2): Piric; Ahmedhodzic, Katic (dal 44' st Muharemovic), Bicakcic; Gazibegovic, Hajradinovic (dal 22' st Burnic), Tahirovic, Saric (dal 22' st Huseinbasic), Mujakic (dal 36' st Hadzikadunic); Gigovic (dal 44' st Sosic), Demirovic. A disp.: Huseinbasic, Burnic, Hadzikadunic, Sosic. CT Barbarez

Reti: 37' pt Frattesi

Recupero: 1' pt, 4' st 

Ammoniti: Huseinbasic

Spalletti alla vigilia

“Quando sono arrivato c’era una ferita aperta molto importante. All’Europeo ci siamo andando, vediamo di crescere ma siamo partiti da una non qualificazione al Mondiale. Non vogliamo essere gli hacker di noi stessi: si sta qui dalla mattina alla sera con tutta la Federazione a stare vicino ai ragazzi. Abbiamo una squadra forte: non sono io che ho scelto questi 26 ragazzi, sono loro che si sono meritati che io li scegliessi- Lorenzo Pellegrini ha le qualità e la pasta per indossare quel numero. Sa galleggiare nei mezzi spazi, sa calciare le punizioni e i rigori, ha il piede per mettere quella ‘palletta’ in poco spazio, ha modo di scannerizzare quello che ha dietro le spalle, vede oltre il primo passaggio, sa saltare l’uomo nello stretto. A quel numero ci si avvicina anche Barella, che però è un giocatore che va anche a scontrarsi con gli avversari. […] Fagioli ha bisogno di minutaggio, giocherà domani insieme a Jorginho. Bisogna essere bravi tecnicamente se vogliamo portare tutta questa gente dentro il campo. Ci vuole qualità e intelligenza tattica per fare questo lavoro, ci vuole un po’ di roba in più rispetto a ciò che fin qui abbiamo fatto vedere. Dobbiamo stare più nel settore centrale e provare a comandare la partita: bisogna saper gestire la palla e sapere in che zona di campo dobbiamo gestirla. Noi abbiamo un po’ tutto con questi 26 giocatori. La Bosnia é una squadra che fa della ripartenza la sua prima qualità. Hanno un blocco abbastanza basso e danno la sensazione di gestire la partita in modo equilibrato. Dovremo essere bravi noi nella gestione nella loro metà campo, mantenendo allo stesso tempo un reparto di guardiani che faccia le cose in maniera corretta”.

L’arbitro

A dirigere la gara sarà il cipriota Chrysovalantis Theouli, coadiuvato dagli assistenti connazionali Michael Soteriou e Petros Petrou, quarto ufficiale l’italiano Juan Luca Sacchi.

La presentazione del match

COME ARRIVA L’ITALIA – Spalletti dovrebbe affidarsi al modulo 3-4-1-2 con Donnarumma in porta e con una difesa a tre formata da Gatti, Buongiorno e Calafiori. In mezzo al campo Frattesi e Jorginho mentre sulle corsie esterne dovrebbero agire Bellanova e El Sharaawy. Sulla trequarti Folorunsho, a sostegno della coppia di attacco composta da Raspadori e Scamacca.

COME ARRIVA LA BOSNIA ERZEGOVINA – Milosevic dovrebbe rispondere con il modulo 3-5-2 con Vasilj tra i pali e con Ahmedhodzic, Katic e Radeljic pronti a formare il blocco difensivo. In cabina di regia Saric con Hajradinovic e Tahirovic mentre Bicakcic e Gazibegovic dovrebbero ultimare la linea di centrocampo. Davanti Gigovic e Demirovic.

Le probabili formazioni di Italia – Bosnia Erzegovina

ITALIA (3-4-1-2): Donnarumma; Gatti, Buongiorno, Calafiori; Bellanova, Frattesi, Jorginho, El Shaarawy; Folorunsho, Raspadori; Scamacca. Ct. Spalletti.

BOSNIA (3-5-2): Vasilj; Ahmedhodzic, Katic, Radeljic; Bicakcic, Hajradinovic, Saric, Tahirovic, Gazibegovic; Gigovic, Demirovic. Ct. Milosevic.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta e in esclusiva su Rai Uno e in streaming su Rai Play.