Juventus – Atalanta 0-1: decide una rete di Zapata nel primo tempo

2193

Juventus Atalanta cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Juventus – Atalanta del 27 novembre 2021 in diretta: organizzazione perfetta della squadra di Gasperini che rischia poco e sono nel finale trema per le traversa centrata da Dybala su punizione

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: JUVENTUS - ATALANTA 0-1

SECONDO TEMPO

51' è finita! L'Atalanta passa in casa della Juventus conquistando tre punti molto importanti per la classifica. Decide una rete di Zapata al 28' del primo tempo. Ben organizzata la squadra di Gasperini concede poco agli avversari che nel finale sono sfortunati con la traversa di Dybala. Vi ringraziamo per averci scelto, il programma del giorno terminerà con il live di Venezia - Inter delle 20.45

48' proteste in casa bianconera per un presunto tocco in area di mano che non c'è ma sugli sviluppi dell'angolo blocco irregolare di Zapata su Bernardeschi e punizione dal limite a disposizione. Punizione di Dybala, superata la barriera e traversa piena sul primo palo con Musso che non sarebbe arrivato sulla sfera!

46' due corner consecutivi per gli ospiti non sfruttati ma ottimo Demiral nell'impossessarsi della sfera

44' 6 minuti di recupero

43' giallo a Locatelli in ritardo sull'11 avversario

41' dentro Koopmeiners per Malinovskyi

40' lascia il campo Morata per Kaio Jorge

39' giallo per Dijmsiti

38' lungo lancio di Bonucci verso Dybala ma intercetta di testa De Roon

36' punizione di Dybala, in area anticipato Kean quindi sugli sviluppi dell'azione Morata conquista angolo: battuta sul secondo palo controllo di petto e conclusione sul primo palo di de Ligt murato in angolo da Palomino. Sul nuovo tentativo dalla bandierina nulla di fatto

35' giallo a Bernardeschi per proteste

31' intervento falloso di Morata su Demiral da dietro, ha rischiato qualcosa l'attaccante bianconero

30' sul lungo rinvio del portiere fischiata posizione di offside a Dybala con difesa salita fin quasi centrocampo

29' conclusione sull'esterno della rete di Maele da posizione defilata in area: azione un pò confusa in area su iniziale conclusione di Malinovskyi quindi Cuadrado in scivolata salva da un possibile tap in di Pasalic

26' punizione dalla sinistra di Dybala verso il secondo palo per lo stacco imperioso di Bonucci ma sfera sopra la traversa

25' lascia il campo Zappacosta per Palomino

25' giallo a Demiral entrato in modo scorretto su Morata

23' grande copertura in area di Toloi sul tentativo in area di Localelli, corner Juve: cross tagliato sul secondo palo quindi l'arbitro arresta il gioco segnalando un fallo in attacco a Locatelli su Zapata

22' giallo per Rabiot, punito un intervento scorretto su Zapata

20' chance per la Juventus con Rabiot dal limite con il mancino, rasoterra non potente ma preciso, si distende sulla sua destra Musso e devia sul fondo con una mano! Nulla di fatto sul corner

18' si concretizza il cambio con Kean per McKennie

17' non ce la fa invece McKennie dopo le cure mediche a bordo campo, pronto Kean per dare più vigore all'attacco

16' a terra McKennie e Musso che dopo l'ultimo episodio si erano un pò acciaccati, in particolare il portiere che ha avuto un problema alla spalla sinistra

15' azione di McKennie che in area mette i brividi costringendo a un retropassaggio pericoloso Dijmsiti su Musso ma difesa che si chiude e quache istante più tardi Dybala in area da posizione defilata calcia alto!

14' cambio per l'Atalanta: dentro Pasalic per Pessina

9' spunto personale di Bernardeschi dalla destra d'attacco si accentra e prova a calciare con il mancino ma il suo rasoterra si spegne sul fondo

7' nuova copertura di de Ligt su Malinovskyi al limite dell'area ma è ancora la Dea pericolosa con una sponda in area di Freuler per Pessina ma prima de Ligt quindi Bonucci sventano la minaccia

5' cartellino giallo per Cuadrado reo di aver commesso un fallo su Zapata. Bello il corpo a corpo tra i due e forse un pò eccessiva la punizione del cartellino

3' ripiego di de Ligt su Malinovskyi, può ripartire al squadra di Allegri

Si riparte questa volta con il calcio d'inizio battuto dall'Atalanta

Squadre che tornano in campo per il secondo tempo, novità nella Juventus: c'è Bernardeschi per Chiesa uscito un pò malconcio dopo il primo tempo

PRIMO TEMPO

45' senza recupero si conclude il primo tempo tra Juventus e Atalanta. 1-0 per i nerazzurri all'intervallo grazie alla rete di Zapata al 28'. Migliori geometrie della squadra di Gasperini che ha messo in più occasione in difficoltà la difesa bianconera. Squadra di Allegri che si è fatta apprezzare per qualche azione di rimessa e uno spunto di Dybala in area. Cosa ci aspetta la ripresa lo scopriremo fra pochi istanti

43' verticalizzazione molto bella di Morata per lo sprint di Chiesa, Toloi lascia un buco e Zappacosta costretto a frenarlo. Giallo per lui

42' fallo in attacco di Zapata su Cuadrado che a centroarea copre molto bene su cross basso dal fondo insidioso di Zappacosta

40' un pò schiacciata la Juve riesce a coprire bene su lato di Zappacosta ma non riesce a ripartire

36' cartellino giallo per Malinkovskyi che dopo un errore in appoggio frana da dietro su Dybala a centrocampo

34' sponda di Cuadrado sui piedi di Dybala, rasoterra con il mancino dal limite fiacco e leggermente impreciso, palla di un paio di metri a lato

31' punizione di Dybala che vede l'inserimento di Bonucci in area ma non arriva sulla sfera, rimessa dal fondo

28' ZAPATA!!! VANTAGGIO ATALANTA!!! Verticalizzazione di Dijmsiti che entra in area bruciando de Ligt e con Locatelli che non riesce a contrastarlo e conclusione centrale con sfera che sbatte sotto la trasversa ed entra in rete, fulminato Szczesny

24' prova a riscattarsi Bonucci con un buon intervento difensivo dopo qualche incertezza nella marcatura su Zapata in questo avvio

20' verticalizzazione di McKennie su Chiesa che entra in area ma viene murato al momento del tiro da un ottimo intervento di Toloi!

17' primo spunto del match per Dybala in area che semina due avversari ma è fiacco il suo tentativo sul secondo palo con il mancino, blocca a terra Musso

15' su appoggio errato di de Ligt su Bonucci si inserisce Zapata che vede l'avanzata al limite dell'area di Freuler ma tiro da dimenticare alto sopra la traversa

13' fallo da dietro di Demiral su Morata, nell'occasione il giocatore ha rischiato qualcosa con questo intervento

11' alza il pressing l'Atalanta ma la Juventus con pazienza prova a guadagnare campo. Qualche difficoltà in avvio sulla sinistra per Alex Sandro che soffre il pressing di Zapata

7' primo angolo per la Dea sulla sinistra d'attacco, batte Malinosvkyi verso il primo palo ma allontana la difesa

5' apertura di prima di Chiesa per Cuadrado, intervento a gamba tesa di Freuler e punizione per la Juve sulla trequarti d'attacco: lo stesso colombiano scodella in area ma difesa che allontana

4' cross dal fondo rasoterra di Zapata sul primo palo per Malinovskyi ma la conclusione viene murata dalla difesa

3' prova a guadagnare metri Morata ma fa buona guardia la difesa che conquista una rimessa laterale

partiti! Calcio d'avvio battuto dalla Juventus in maglia tradizionale bianconera, Atalanta in maglia arancione

Ricordiamo che nel pomeriggio c'è stato il successo per 3-1 della Sampdoria sul Verona e quello in rimonta nel finale dell'Empoli nel derby contro la Fiorentina

Dybala e Musso a centrocampo per decidere chi darà inizio all'incontro

Ci siamo! Juventus e Atalanta fanno finalmente il loro ingresso in campo, tutto pronto all'inizio del match

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, sta per terminare il conto alla rovescia per Juventus - Atalanta che si daranno battaglia dalle ore 18. Di seguito i dati del match, seguiremo l'incontro con la nostra consueta cronaca direttta.

TABELLINO

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Chiesa (dal 1' st Bernardeschi), McKennie (dal 18' st Kean), Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata (dal 40' st Kaio Jorge). A disposizione: Perin, Pinsoglio, Pellegrini Lu., Chiellini, Rugani, Bentancur, Kulusevski, Arthurr. Allenatore: Allegri.

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Dijmsiti; Maehle, de Roon, Freuler, Zappacosta (dal 25' st Palomino); Pessina (dal 14' st Pasalic), Malinkovski (dal 41' st Koopmeiners); Zapata. A disposizione: Sportiello, Rossi, Scalvini, Pezzella Giu., Hateboer, Miranchuk, Muriel, Ilicic, Piccoli. Allenatore: Gasperini.

Reti: al 28' pt Zapata

Ammonizioni: Malinkovskyi, Freuler, Zappacosta, Cuadrado, Rabiot, Demiral, Bernardeschi, Dijmsiti, Locatelli

Recupero: nessuno nel primo tempo, 6 minuti nella ripresa

I convocati dell’Atalanta

Portieri: Musso, Rossi, Sportiello.

Difensori: Maehle, Pezzella, Demiral, Scalvini, Toloi, Zappacosta, Palomino, Djimsiti

Centrocampisti: Koopmeiners, Freuler, De Roon, Hateboer, Malinovskyi, Miranchuk, Pessina, Pasalic.

Attaccanti: Muriel, Ilicic, Zapata, Piccoli.

Le dichiarazioni di Allegri alla vigilia

“É una partita tra due squadre che lottano per il quarto posto. Bisogna fare i complimenti all’Atalanta perché sono anni che sta facendo un ottimo lavoro ed è merito sia della società che di Gasperini. Si sta ben comportando anche in Champions League, avendo la possibilità di passare il turno. La gara è difficile, giocare contro di loro è sempre complicato: ci vuole attenzione, bisognerà fare bene tecnicamente. Sono una squadra fisica, che segna molto ma che concede anche: sarà una bella sfida. Ora inizia un mese importante dove dovremo cercare di rosicchiare punti a chi ci precede. Chiellini e Bernardeschi ieri hanno lavorato con la squadra e domani saranno disponibili. De Sciglio sarà a disposizione martedì, mentre Ramsey ha ancora un problema al flessore dopo il rientro dalla nazionale. Dybala è in buona condizione e credo che domani partirà dall’inizio. Pellegrini? Sta crescendo, non ho ancora deciso se contro l’Atalanta giocherà lui o Alex Sandro. Chiesa a Roma con la Lazio ha fatto un’ottima partita, ha avuto delle occasioni che sono nelle sue caratteristiche, a campo aperto diventa devastante. Tecnicamente è un giocatore di altissimo livello. Di Arthur sono molto contento, è un professionista serio che si mette sempre a disposizione. Kulusevski sta un po’ meglio, ha un problema ai denti, si è allenato e devo valutarlo”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta, che ha già arbitrato la Juventus contro la Sampdoria quando finì 3-2 per i bianconeri. Nessun precedente con lui per gli orobici. Il fischietto pugliese sarà coadiuvato dagli assistenti Prenna e Imperiale. Il quarto uomo sarà Marchetti, con Di Bello al Var e Tegoni all’Avar.

La presentazione del match

TORINO – Sabato 27 novembre, alle ore 18, all’Allianz Stadium di Torino, andrà in scena Juventus – Atalanta, match valido per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A 2021/2022. I due allenatori hanno fatto le loro scelte per il match che seguiremo in diretta dall’ingresso in campo delle squadre. Allegri con Alex Sandro che la spunta su Pellegrini mentre a centrocampo conferma per McKennie con Chiesa che potrebbe fare il 4° di centrocampo o in un ipotetico 4-3-3 l’esterno con il rientrante Dybala. Gasperini preferisce dietro l’ex Demiral a Palomino mentre nessuna novità a centrocampo. In avanti saranno Malinovskyi e Pessina a supportare Zapata. I bianconeri vengono da due vittorie consecutive, contro Fiorentina e Lazio, che hanno permesso loro di risalire al sesto posto, a pari merito proprio con le squadre di Sarri e Italiano, con 21 punti, frutto di 6 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte, con 18 gol fatti e 15 subiti. Vincere é la parola d’ordine per riportarsi in zona Champions; e poi c’é anche da riscattare quel pesante 4-0 rimediato proprio in Coppa contro il Chelsea. Dall’altra parte ci sono gli orobici, reduci dallo 5-2 rifilato allo Spezia e galvanizzati dal pirotecnico 3-3 ottenuto in Champions League sul campo dello Young Boys: in classifica sono quarti a quota 25 punti con un cammino di 7 partite vinte, 4 pareggiate e 2 perse; 27 reti realizzate e 17 incassate. La squadra di Gasperini non perde da sei turni. I precedenti di Juventus-Atalanta sono favorevoli ai bianconeri. In campionato si sono disputati 59 incontri, che hanno visto la Signora prevalere 38 volte, a fronte di 17 pareggi e 4 sconfitte. L’ultimo confronto è terminato 1-1 e si fa ricordare perché in quell’occasione Federico Chiesa ha messo a segno la sua prima rete in Serie A con la Juventus, nata da una conclusione da fuori area assolutamente imparabile. L’ultima vittoria atalantina addirittura al 22 gennaio 1989 con Caniggia autore del gol decisivo.

QUI JUVENTUS –  Allegri recupera Dybala, che aveva saltato la gara contro la Lazio per via di una infiammazione agli adduttori. Ancora indisponibile De Sciglio mentre Chielllini e Bernardeschi si sono allenati in gruppo Probabile modulo 4-4-2 con Szczesny in porta e retroguardia composta dalla coppia centrale de Ligt-Bonucci e sulle fasce Cuadrado e Alex Sandro. In mezzo al campo Mc Kennnie e Locatelli; sulle corsie Chiesa e Rabiot. Davanti Dybala e Morata.

QUI ATALANTA – Migliorano le condizioni  di Zappacosta, che ha rimediato una distorsione alla caviglia sinistra sul finire del primo tempo contro lo Young Boys; potrebbe recuperare anche Gosens. Probabile modulo 3-4-2-1 con Musso tra i pali e retroguardia composta da Palomino, Dijmsiti e Toloi. In mezzo al campo De Roon e Freuler; sulle corsie Maehle e Pezzella. Pasalic  sulla trequarti di supporto alla coppia di attacco formata da Ilicic e Zapata.

Le probabili formazioni di Juventus – Atalanta

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Chiesa, McKennie, Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata. Allenatore: Allegri.

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Palomino, Dijmsiti; Maehle, de Roon, Freuler, Pezzella; Pasalic, Ilicic; Zapata. Allenatore: Gasperini.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Juventus – Atalanta, valido per la quattordicesima giornata del Campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.

Articoli correlati