Juventus – Salernitana 2-0: in gol Dybala e Vlahovic

1537

Juventus Salernitana cronaca diretta live risultato in campo reale

La partita Juventus – Salernitana del 20 marzo 2022 in diretta: succede tutto nella prima mezz’ora con l’argentino che torna a segnare e l’ex viola autore anche di un assist

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: JUVENTUS - SALERNITANA 2-0

SECONDO TEMPO

49' si chiude la sfida tra Juventus e Salernitana, 2-0 il risultato finale grazie alla reti di Dybala e Vlahovic nel primo tempo. Vi ringraziamo per l'attenzione e vi aspettiamo per il live di Roma - Lazio delle ore 18

45' lascia il campo Vlahovic per Kean e Cuadrado per Miretti

44' 4 minuti di recupero

43' sponda di Cuadrado in area per Pellegrini che ritarda nel controllo e calcia fiacco rasoterra

41' giallo ad Allegri per proteste dalla panchina

40' ripartenza Salernitana con Rabiot che si aggrappa a Ribery e prende il giallo: palla da Verdi a Djuric che fa sponda in area ma non trova compagni liberi

37' giallo a Danilo che dopo aver perso palla commette fallo su Djruric: sulla punizione palla a Zortea ma conclusione dal limite a lato

35' angolo non sfruttato dalla Juventus che concede un contropiede ma al limite riesce a ripiegare bene

32' dentro Mikael per Bonazzoli e Mamadou Coulibaly per Radovanovic

29' torre di Djuric per Bonazzoli, bella girata da due passi con il mancino e vola il portiere bianconero a deviare in angolo! Nulla di fatto sul corner successivo

27' cross di De Sciglio per l'inserimento di Pellegrini di testa a centroarea ma torsinoe imprecisa, palla alta

26' verticalizzazione di Danilo per Vlahovic che da posizione defilata in area impegna con un rasoterra Sepe in angolo! Traiettoria troppo lunga per tutti di Pellegrini ma Juve che resta in possesso palla

25' lascia il campo Arthur per Bernardeschi

25' uscito Ruggeri per Ribery

23' cartellino giallo per Verdi, entrato deciso su Danilo

22' ci prova Verdi, traiettoria indisiosa deviata in angolo dal portiere!

21' da Djuric sponda a Zortea conclusione dal limite sporcata in angolo, sugli sviluppi allontana di testa Danilo

18' contropiede da Vlahovic a Morata, ottimo intervento di Zortea su Pellegrini che conquista angolo: angolo di Cuadrado per De Ligt che ha una palla buona sul destro in area e impegna in due tempi Sepe calciando un pò centrale

17' Verdi ha subito una chance su punizione dai 25 metri ma il suo destro è alto

15' in campo Verdi per Perotti

13' lascia il campo tra gli applausi Dybala, al suo posto c'è Morata

9' angolo per la Salernitana, Djuric chiede un tocco con il braccio di Rugani in area (tocco non punibile di rigore perchè si tratta di autogiocata ovvero palla che carambola prima sul piede quindi sul braccio): sul corner commesso fallo in attacco su Rugani

7' traversone per Djuric che in area viene anticipato in uscita da Szczesny

5' tentativo di Radovanovic da fuori area in posizione centrale, corpo all'indietro e conclusione alta

3' pressione fallosa di Gyomber su Vlahovic, punizione per la Juventus: palla scodellata in area e allontanata dalla difesa

calcio d'avvio battuto da Dybala

si riparte con il secondo tempo con due novità: Rugani per Chiellini ed Ederson per Lassana Coulibaly

PRIMO TEMPO

46' squadre negli spogliatoi con 2-0 per la Juventus

45' lungo lancio per Vlahovic pescato in iniziale posizione di fuorigioco

44' 1 minuto di recupero

43' gioco fermo, a terra Bonazzoli in un contrasto con Chiellini al limite dell'area. Nessun problema per l'attaccante, si riprende a giocare

40' cartellino giallo a Pellegrini, simulazione in area. Il giocatore era in diffida e salterà la prossima partita con l'Inter. Il giocatore aveva ricevuto una verticalizzazione di Arthur ma nel contrasto con Gyomber finisce a terra

39' primo squillo per gli ospiti con Bonazzoli con il collo interno di mancino e palla di poco a lato alla sinsitra di Szczesny

38' prova a farsi vedere Perotti che allarga intelligentemente su Ruggeri, cross teso intercettato da Chiellini che può liberare l'area

36' prova con il mancino con il collo esterno per Rabiot, palla sopra la traversa

29' VLAHOVIC!!! RADDOPPIO JUVENTUS!! Cross dalla destra di De Sciglio, a centroarea stacco imperioso su Ruggeri e niente da fare per Sepe

27' intervento in leggero ritardo di Bonazzoli su Chiellini che viene travolto

24' primo giallo della partita per Lassana Coulibaly costretto al fallo su uno straripante Dybala

23' qualche istante più tardi in area Pellegrini serve Dybala molto bravo nello stretto a trovare lo spiraglio per calciare in precario equilibrio e sul tocco ravvicinato trova la respinta di Sepe in angolo!

22' contropiede Juve con Dybala che riceve il lungo lancio di Pellegrini, il giocatore in area si riga su stesso con Fazio a tallonarlo e serve Vlahovic, conclusione ravvicinata murata da Sepe! Nell'occasione per l'ex viola un controllo non perfetto ha facilitato la copertura del portiere

21' filtrante di Mazzocchi per il taglio di Zortea in area ma non riesce a raggiungere la sfera prima che termini sul fondo

19' intervento a forbice da dietro di Gyomber su Vlahovic, richiamo verbale per il difensore

17' attenta chiusura di Fazio in scivolata su Vlahovic che grazie a un break di Rabiot aveva spazio per attaccare sulla trequarti

16' traversone di Mazzocchi in area per Djuric, De Sciglio lo anticipa toccando con la spalla sul portiere

14' trattenuta di Mazzocchi sulla maglia di Vlahovic, punizione sulla trequarti Juve

13' grande palla gol per Dybala! Apertura magistrale di Cuadrado per l'inserimento del compagno a sinistra, in area dopo un controllo con il mancino tenta lo scavino su Sepe in uscita ma sopra la traversa!

11' prova a sviluppare una trama sulla destra la squadra campana, buon anticipo di Danilo

8' buon avvio della squadra di Allegri in costante possesso palla, Salernitana cerca di stare alta con la linea difensiva

5' DYBALA!!! VANTAGGIO JUVENTUS!! Cross basso di Cuadrado dalla sinistra in area per Vlahovic, un tocco e assist da due passi per l'argentino che tocca palla e calcia con il sinistro verso l'angolino sul secondo palo

2' cross basso di Pellegrini sul primo palo per Vlahovic anticipato in angolo: palla sul primo palo per il colpo di testa di Chiellini murato dalla difesa quindi Pellegrini si allunga la sfera sul fondo

partiti! Calcio d'avvio battuto dalla Salernitana in maglia a sfondo bianco, Juventus in maglia a sfondo giallo

Danilo spostato a centrocampo nel 4-4-2 di Allegri, panchina per Morata. Prima per Perotti dal primo minuto per gli ospiti

Juventus e Salernitana fanno in questo momento il loro ingresso in campo, tutto pronto all'inizio del match!

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Juventus - Salernitana. Dalle ore 15 saremo pronti a commentare l'incontro valido per la 30esima giornata.

TABELLINO

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; De Sciglio, Chiellini (dal 1' st Rugani), De Ligt, Pellegrini; Cuadrado (dal 45' st Miretti), Arthur (dal 25' st Bernardeschi), Rabiot, Danilo; Dybala (dal 13' st Morata), Vlahovic (dal 45' st Kean). A disposizione: Perin, Pinsoglio, Soulé. Allenatore: Massimiliano Allegri

SALERNITANA (4-2-3-1): Sepe; Ruggeri (dal 25' st Ribery), Fazio, Gyomber, Mazzocchi; Radovanovic (dal 32' st Coulibaly M.), Coulibaly L. (dal 1' st Ederson); Zortea, Perotti (dal 15' st Verdi), Bonazzoli (dal 32' st Mikael); Djuric. A disposizione: Belec, Gagliolo, Dragusin, Kastanos, Ranieri, Obi, Bohinen. Allenatore: Davide Nicola

Reti: al 5' pt Dybala, al 29' pt Vlahovic

Ammonizioni: L. Coulibaly, Pellegrini Lu., Verdi, Danilo, Rabiot, Allegri (dalla panchina)

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

I convocati di Allegri

Portieri Szczesny, Pinsoglio, Perin
Difensori De Sciglio, Chiellini, De Ligt, Danilo, Cuadrado, Pellegrini, Rugani
Centrocampisti Arthur, Bernardeschi, Rabiot, Miretti
Attaccanti Vlahovic, Morata, Dybala, Kean, Soulé.

I convocati della Salernitana

Portieri: Belec, Fiorillo, Sepe.
Difensori: Fazio, Dragusin, Gagliolo, Gyomber, Ranieri, Ruggeri.
Centrocampisti: Bohinen, Coulibaly L., Coulibaly M., Di Tacchio, Ederson, Kastanos, Mazzocchi, Obi, Radovanovic, Zortea.
Attaccanti: Bonazzoli, Djuric, Mikael, Perotti, Ribery, Verdi, Vergani

Le dichiarazioni di Allegri alla vigilia

“Contro la Salernitana sarà una partita diversa rispetto a quella dell’andata, oggi gioca meglio ed è più propositiva. Nicola è un osso duro, sta facendo un buon lavoro da quando è arrivato. Noi dobbiamo cancellare l’eliminazione dalla Champions League e chiudere bene prima della sosta, per provare a rimanere a tre punti dall’Inter e giocarsi poi lo scontro diretto in casa. Domani abbiamo la possibilità di consolidare il quarto posto. Chiellini, Dybala e Bernardeschi stanno meglio ma non hanno i 90 minuti nelle gambe, devo scegliere chi far partire dall’inizio e chi portare in panchina. Arthur domani gioca, è migliorato e cresciuto. Insieme alla società stiamo costruendo un percorso importante e abbiamo messo delle buone basi, non tutto si può ottenere subito e siamo sulla strada giusta. Con il club abbiamo le idee chiare perché ci confrontiamo tutti i giorni. Ai giocatori non ho da rimproverare niente e sono orgoglioso di quello che stanno facendo. Adesso dobbiamo mettere da parte tutto e pensare alle ultime 9 partite di campionato. Con il mercato di gennaio e con il lavoro che stiamo facendo abbiamo accorciato i tempi di costruzione della squadra”.

Le dichiarazioni di Nicola alla vigilia

“Domani affrontiamo una squadra molto forte che ha una mentalità vincente e nell’ultimo periodo in campionato non è quasi mai andata in difficoltà. La Juventus sa essere arrembante e rallentare i tempi, è una squadra che ha un livello di gestione della partita incredibile. Hanno grande capacità tattica e calciatori capaci di essere utilizzati in più ruoli, è una squadra che può far male in qualsiasi momento. Questa partita deve servirci per migliorare la mentalità di dover essere competitivi su tutti i campi e contro qualsiasi avversario, dobbiamo andare a giocare con coraggio e voglia di proporre gioco. Ogni squadra ha dei momenti in cui concede all’avversario, dovremo sfruttarli a pieno”. Queste le parole del tecnico granata Davide Nicola intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Juventus – Salernitana. I ragazzi stanno lavorando in maniera molto intensa e questo mi fa ben sperare, siamo tutti mentalizzati nel voler fare bene” ha proseguito il mister. “Dobbiamo leggere bene i momenti della gara e cercare di non far scivolare via le partite ma restare sempre aggrappati al risultato. Servirà essere ordinati e dimostrare di aver acquisito maggiore equilibrio nelle due fasi. Credo che i cambi saranno importanti, tutti dovranno sfruttare al massimo il minutaggio che avranno a disposizione. Servirà una prestazione intensa e gagliarda per dimostrare di giocarcela contro chiunque e cercare di ottenere il miglior risultato possibile. In queste settimane abbiamo voluto lavorare su un certo tipo di mentalità, è importante continuare a produrre gioco cercando di rischiare il giusto. Quello che a me interessa è vedere che stanno crescendo tutti. Vedo una bella mentalità di squadra e di questo sono orgoglioso. Vogliamo costruire il nostro percorso e sfruttare queste undici partite per fare il meglio possibile. Ci sono ancora tanti punti da poter conquistare per raggiungere il nostro obiettivo. Abbiamo la fortuna che la nostra gente ci segue ovunque, vogliamo fare una grande prestazione anche per regalare una gioia a loro”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Giovanni Ayroldi di Molfetta, coadiuvato dagli assistenti De Meo e Mokhtar; quarto uomo ufficiale Marchetti. Al Var ci sarà Abisso, assistente al Var sarà  Alassio.

La presentazione del match

TORINO – Domenica 20 marzo alle ore 15, all’Allianz Stadium di Torino, la Juventus di Massimiliano Allegri affronterà la Salernitana di Davide Nicola per la trentesima giornata, undicesima del girone di ritorno, del campionato di Serie A 2021/2022. I bianconeri devono archiviare la delusione per l’esclusione dalla Champions League dopo la pesante sconfitta per 0-3 contro il Villarreal e cercare di fare puti preziosi per assicurarsi un posto nella prossima edizione della competizione. In campionato sono reduci dal successo per 0-3 ottenuto a Marassi contro la Sampdoria, grazie anche a una doppietta di Morata, ed é quarta a quota 56 punti, con un cammino di sedici partite vinte, otto pareggiate e cinque perse con quarantacinque reti realizzate e ventisei incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di quattro vittorie e un pareggio con otto gol fatti e sei subiti.  La Salernitana é reduce dal pareggio casalingo per 2-2 contro il Sassuolo ed é ultima con 45 punti, frutto di tre vittorie, sette pareggi e diciassette sconfitte con otto gol fatti e sessantatré subiti. Nelle ultime cinque sfide ha pareggiato una e perso quattro siglando sei reti e subendone undici. Sono cinque i precedenti tra le due compagini con il bilancio di tre vittorie della Juventus, un pareggio e una sola affermazione dei campani nel lontano 1999. All’andata, lo scorso 30 novembre, la Juventus si impose per 0-2.

QUI JUVENTUS – Allegri dovrà rinunciare gli infortunati Chiesa,  Kajo Jorge, McKennie e Zakaria, ai quali si é aggiunto Locatelli, risultato positivo al Covid. Probabile il consueto modulo 4-4-2 con Szczesny tra i pali e difesa composta dalla coppia centrale Rugani-de Ligt e da Danilo e De Sciglio sulle fasce. A centrocampo Arthur, Rabiot e Bernardeschi, che potrebbe contendersi il posto con il giocane Miretti; davanti Vlahovic e Kean.

QUI SALERNITANA – Ancora fuori Strandberg mentre torna a disposizione Ribery, anche se probabilmente partirà dalla panchina. Probabile modulo 4-2-3-1, con Sepe in porta e con difesa composta sulle fasce da Mazzocchi e Ranieri e al centro da Dragusin e Fazio. In mediana Lussana Coulibaly e Radovanovic; sulla trequarti Kastanos, Bonazzoli e Perotti, di supporto all’unica punta Djuric.

Le probabili formazioni di Juventus – Salernitana

JUVENTUS (4-4-2): Perin; Danilo, De Ligt, Rugani, De Sciglio; Cuadrado, Arthur, Rabiot, Bernardeschi; Vlahovic, Kean. Allenatore: Allegri

SALERNITANA (4-2-3-1): Sepe; Mazzocchi, Dragusin, Fazio, Ranieri; L. Coulibaly, Radovanovic; Kastanos, Bonazzoli, Perotti; Djuric. Allenatore: Nicola

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Juventus – Salernitana, valido per la trentesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.