Lazio-Genoa 1-2: Laxalt colpisce allo scadere [cronaca]

845

Lazio-Genoa 1-2: Laxalt colpisce allo scadere [cronaca]

Successo esterno del Genoa nella gara posticipo della 23a giornata. Dopo un primo tempo senza reti Pandev sblocca il match al 10′ pareggiata da Parolo 4 minuti dopo. Allo scadere rete decisiva di Laxalt. La cronaca della partita minuto per minuto

ROMA – Successo esterno del Genoa che passa 1-2 a Roma contro la Lazio nella gara posticipo dell 23a giornata. Prima parte avara di emozioni con la squadra di Ballardini abile a restare corta e a chiudere gli spazi con una linea a 5 in fase di non possesso palla. Esordio per Pereira dal primo minuto. Poche idee in campo, pesa la mancanza di Milinkovic-Savic in avanti e conclusioni tentate solo dalla distanza con scarsa precisione. Gara accorta quella dei rossoblù che non hanno disdegnato a qualche azione di rimessa soprattutto a sinistra con Laxalt, tra i più vivaci. Più vivace la ripresa con Pandev che al 10′ sfrutta un intervento difettoso in area di De Vrj per trafiggere da due passi Berisha. Ma la gioia del gol dura poco perchè 4 minuti più tardi su tiro cross rasoterra di Caceres, Parolo si trova sulla traiettoria toccando con la punta del piede e palla che si trafigge alla destra di Perin. Inzaghi crede nel successo e si gioca la doppia carta Nani-Anderson nel tentativo di movimentare il fronte offensivo ma su gli ospiti colpiscono sempre con Laxalt: al 35′ la rete viene annullata per tocco di mano dell’esterno che in pieno recupero però si infila dietro Patric su invito di Hiljemark e colpo di testa sotto porta che non lascia scampo a Strakosha.

Lazio Genoa: presentazione partita, formazioni, cronaca diretta, risultato in tempo reale, tabellino

2′ TEMPO

Vi ringraziamo per l’attenzione e vi auguriamo una buona serata

49′ è finita! clamoroso successo dei rossoblù, 1-2 il risultato

48′ prova un ultimo assalto la Lazio, giallo a Rossettini per intervento deciso su Anderson

47′ LAXALT!!! 1-2 GENOA!!! cross preciso di Hiljemark per l’inserimento dell’esterno bravo ad anticipare Patric e a trafiggere di testa Strakosha, incolpevole nell’occasione

44′ 4 minuti di recupero

44′ squadre visibilmente allungate e possibilità di colpire di rimessa per entrambe

42′ esce tra i fischi Pandev, al suo posto Bessa

42′ bello spunto di Anderson su Lazovic ma il giocatore si trascina il pallone sul fondo

40′ verticalizzazione di Nani in area per Immobile e girata in area ma il suo rasoterra viene bloccato in due tempi da Perin

39′ dentro anche Lazovic per Pedro Pereira

38′ in campo Patric per Lukaku

37′ attenzione VAR e Maresca annulla il gol per tocco di mano di Laxalt! Si resta sull’1-1

35′ LAXALT! VANTAGGIO DEL GENOA!!! dal lungo rinvio di Perin erroraccio di Caceres che liscia il pallone e per l’esterno rossoblù è un gioco da ragazzi superare Strakosha in uscita

33′ angolo conquistato da Anderson, allontana il Genoa quindi un’apertura di Lukaku in area per Luis Alberto che da posizione defilata non spaventa Perin sul primo palo

32′ bel duello a destra tra Anderson e Laxalt

30′ apertura di Luis Alberto su Lukaku ma cross dal fondo troppo su Perin

29′ prova una conclusione Luis Alberto dal limite deviato e Perin non riesce a evitare l’angolo. Sugli sviluppi cross di Anderson tra le braccia del portiere

26′ contropiede Genoa con Laxalt che arriva fino al fondo ma sul suo cross Medeiros non arriva sul pallone

25′ doppio cambio con Felipe Anderson e Nani in campo per Marusic e Murgia

24′ bello spunto di Lukaku ma alla fine commette fallo

21′ da un perfetto intervento difensivo di Radu parte una verticalizzazione per Immobile che commette però fallo in attacco

20′ in campo Medeiros per Rigoni

18′ contropiede di Immobile con palla al limite per Luis Alberto che colpisce male e palla sul fondo

14′ PAROLO! PAREGGIO DELLA LAZIO! cross rasoterra di Caceres che trova sulla traiettoria Parolo bravo con una zampata a superare Perin

12′ traversone di Lukaku per la testa di Parolo ma palla sul fondo

10′ PANDEV!!! VANTAGGIO DEL GENOA: discesa di Pereira passaggio in area per Galabinov cui riesce la sponda grazie a un intervento difettoso di De Vrij con il macedone che non ha problemi a battere con un rasoterra con palla che passa sotto le gambe del difensore laziale

9′ sul secondo tentativo consecutivo di Luis Alberto e Leiva a impattare male di testa con palla che sorvola la traversa

8′ scambio Luis Alberto con Leiva che dal limite conclude ma una deviazione di Rossettini salva Perin con palla che esce alla sua destra!

3′ tre i corner consecutivi ma nessun pericolo per la difesa, dall’altra parte ben arginato un tentativo di contropiede ospite

2′ prova una conclusione in area Immobile che conquista un corner e sulla battuta palla nuovamente sui piedi dell’attaccante che si fa respingere ancora il pallone

1′ subito un intervento da moviola genoana, l’arbitro lascia giocare con Pedro Pereira entrato un pò troppo deciso su Luis Alberto

si riparte!

rientrano le due squadre in campo, nessun cambio previsto

1′ TEMPO

45′ finisce il primo tempo senza recupero. 0-0 all’intervallo

45′ batte la punizione Hiljemark ma palla lenta che favorisce l’invento della difesa

44′ fallo da dietro di Parolo su Bertolacci, solo punizione

43′ scambio sulla trequarti con bell’inserimento di Caceres ma il suo controllo è difettoso con palla che sfila sul fondo

41′ dalla distanza Luis Alberto ma palla centrale, facile per Perin

40′ azione di rimessa per Pandev che allarga su Laxalt in area ma conclusione centrale bloccata da Strakosha

37′ prova una conclusione quasi dal vertice sinistro dell’area Luis Alberto con palla che sorvola la traversa

35′ primo angolo per la squadra di casa, alla battuta Luis Alberto ma difesa che allontana di testa

34′ prova lo scambio stretto Galabinov-Hiljemark ma a difesa attenta chiude con De Vrij

32′ dall’altra parte lungo lancio per Immobile con Rossettini che allontana il pallone in fallo laterale evitando guai peggiori

32′ prima discesa di Pereira che dal fondo cerca Pandev ma Caceres attento libera di testa

30′ prova una conclusione dalla distanza Murgia, poco più di un alleggerimento per Perin

29′ lento possesso palla Genoa, non c’è intenzione di accelerare i ritmi

27′ bel duello Laxalt-Caceres con il genoano che ha la meglio nella sua discesa guadagnando un angolo

25′ scambio Pandev con Hiljemark che prova dal limite ma non inquadra lo specchio della porta

24′ fischiata posizione irregolare a Marusic e Genoa che al momento non ha rischiato nulla

23′ buon intervento di Rossettini in area ad anticipare il tentativo di Immobile di raggiungere la sfera

21′ lungo lancio di Biraschi per lo scatto di Pandev ma palla troppo lunga, blocca in comoda uscita Strakosha, dall’altra parte Lukaku viene fermato in fuorigioco

19′ batti e ribatti sulla trequarti difensiva laziale quindi Bertolacci commette fallo in attacco su Murgia

17′ fallo in attacco di Parolo che perde palla sulla trequarti d’attacco

15′ ancora Lazio in possesso palla, lancio in profondità morbido di Luis Alberto per Immobile anticipato di testa dal suo marcatore

13′ intervento di Rossettini che trattiene per la maglia Immobile, punizione Lazio. Sulla punizione di Luis Alberto allontana la difesa di testa in area

10′ azione di Radu, apertura per Lukaku e cross dal fondo per la testa di Parolo che non riesce a schiacciare la palla

9′ Marusic in area per Luis Alberto che non riesce a far scendere il pallone e calcia alto

7′ palla vacante in area laziale con Galabinov che riesce a recapitar palla a Pandev ma conclusione debole che non spaventa Strakosha

6′ Luis Alberto in verticale per Immobile ma palla troppo lunga per l’attaccante

5′ tentativo di passaggio per Marusic su Leiva dal fondo ma difesa che intercetta

4′ prova una conclusione in area con il mancino Lukaku respinto dal muro difensivo

2′ si lotta a centrocampo, nessuna delle due squadre riesce ancora a portare un’azione d’attacco

partiti! è il Genoa a battere il calcio d’inizio

Un saluto a tutti i lettori di Calciomagazine e benvenuti alla diretta tra Lazio e Genoa. Squadre in campo fra qualche istante seguiremo il match minuto per minuto. Come in tutti i campi osservato un minuto di raccoglimento per ricordare Azeglio Vicini.

Presentazione partita

Oggi allo stadio Olimpico di Roma si gioca Lazio-Genoa, posticipo della ventitreesima giornata del campionato di Serie A, quarta del girone di ritorno. Fischio di inizio previsto per le ore 20.45. Una sfida tra squadre che devono dimenticare al più presto una domenica, quella scorsa, infelice e riprendere il proprio cammino verso, rispettivamente, una tranquilla salvezza e le Coppe Europee. Nel precedente turno di campionato, infatti, il Genoa è capitolato in casa con l’Udinese, trafitto dal gol dell’ex Behrami, mentre la Lazio ha perso per 2-1 a San Siro contro il Milan. Ora in classifica la squadra di Ballardini è quindicesima con 21 punti mentre quella guidata da Simone Inzaghi é ancora sorprendentemente terza a quota 46, alle spalle di Napoli e Juventus.

La gara è stata affidata al signor Maresca della sezione di Napoli. Di Vuolo e Mondin saranno gli assistenti, con Di Paolo come quarto uomo. I responsabili del Var saranno Guida e Valeriani. Sono 47 i precedenti a Roma tra le due compagini, con il bilancio di 24 successi per i padroni di casa, 16 pareggi e 7 affermazioni degli ospiti. L’ultima sfida risale al 20 novembre 2016 quando terminò 3-1 con reti di Andersson, Biglia su rigore e Wallace, con temporaneo pari siglato da Ocampos. All’andata invece finì 2-3 per la squadra biancoceleste: doppiette dell’ex Immobile e Pellegri e rete di Bastos.

Qui Lazio

Inzaghi dovrà rinunciare agli squalificati Milinkovic-Savic e Lulic, sostituiti da Lukaku e Felipe Anderson e all’infortunato Di Gennaro. Dovrà inoltre valutare le condizioni di De Vrij, affaticato: pronto a scendere in campo al suo posto Wallace. Possibile modulo 3-5-1-1. Quindi, Strakosha tra i pali e retroguardia composta da Caceres, De Vrij, Radu. In mezzo al campo Parolo, Lucas Leiva, Murgia, con Marusic e Lukaku sulle corsie. Davanti Luis Alberto a sostegno dell’unica punta Immobile.

Qui Genoa

Ballardini non potrà contare sullo squalificato Spolli e sugli infortunati Giuseppe Rossi e Miguel Veloso. Non farà parte della partita nemmeno Armando Izzo. Se nella conferenza stampa di sabato il tecnico rossoblu era parso possibilista in merito a un suo utilizzo, ad annunciare il forfait era stato le stesso difensore campano tramite il proprio profilo ufficiale Instagram. “Mi dispiace non esserci lunedì.. tornerò presto per combattere ancora di più!”. Post cui ha fatto seguito la mancata convocazione. Nei 22 scelti ci sono, invece, i nuovi arrivati Bessa ed Hiljemark, che però dovrebbero partire dalla panchina. Da decidere se partirà titolare Taarabt oppure Lapadula: al momento il primo è in vantaggio. Probabile modulo 3-5-2. Quindi, Perin tra i pali e difesa a tre composta da Biraschi, Rossettini e Zukanovic. A centrocampo Rosi e Laxalt sulle corsie esterne, in cabina di regia il giovane Omeonga affiancato da Bertolacci e Luca Rigoni. Davanti la coppia formata da Taarabt e Pandev.

LE PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Caceres, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Murgia, Lukaku; Luis Alberto; Immobile. A disposizione: Vargic, Guerrieri, Luiz Felipe, Caceres, Bastos, Patric, Basta, Jordao, Nani, Felipe Anderson, Caicedo, Neto. Allenatore:  Simone Inzaghi

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Rossettini, Zukanovic; Rosi, Rigoni, Bertolacci, Omeonga, Laxalt; Taarabt, Pandev. A disposizione: Lamanna, Zima, Biraschi, Gentiletti, Migliore, Cofie, Lazovic, Brlek, Hiljemark, Bessa, Galabinov, Lapadula. Allenatore: Davide Ballardini

Arbitro: Fabio Maresca della sezione di Napoli

Assistenti: Di Vuolo – Mondin

Quarto Uomo: Di Paolo

Var: Guida

Avar: Valeriani

Stadio: Olimpico di Roma

Articoli correlati