Lecce – Juventus 0-1: un gol di Fagioli regala tre punti preziosi ai bianconeri

1168

Lecce Juventus cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Lecce – Juventus di Sabato 29 ottobre 2022 in diretta: grazie a un gol meraviglioso di Faglioli la squadra di Allegri conquista una vittoria toccasana dopo l’eliminazione dalla Champions League

Indice

Cronaca della partita con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: LECCE - JUVENTUS 0-1

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appunyamento ai prossimi live. uon sabato sera a tutti!

SECONDO TEMPO

50' finisce qui! La Jucentus,soffrendo fio alla ine, porta a casa tre punti preziosissimo grazie a un gol di Fagioli!

46' intervento falloso di Di Francesco su Iling. Ammonito

45' cinque minuti di recupero

44' PALO di Hiulmand! Rasoterra velenosissimo sul quale Szczesny non sarebbe mai potuto arrivare!

41' nel Lecce dentro Rodriguez al posto di Gonzalez

38' nella Juventus dentro Bonucci al posto di Soulé

38' problema di crampi per Soulé

37' cambio nel Lecce: dentro Di Francesco al posto di Strefezza

36' nulla di grave per il giocatore giallorosso

35' gioco aereo, Baschirotto si ribalta e colpisce la testa per terra. Gioco fermo

34' tiro da fuori area si Hjulmand deviato in calcio d'angolo

33' ammonito Iling per un interevento du Askildsen giudicato troppo ruvido

32' intervento falloso di Alex Sandro su Ceesay

28' primo gol in Serie A per Fagioli

27' VANTAGGIO JUVENTUS!!!! Iling serve Fagioli che con un destro a giro disegna un atraiettoria cge mette la palla proprio sotto l'incrocio dei pali! Del tutto imprendibile per Falcone!

26' nella Juventus dentro Iling al posto di Kostic

25' ammonito Pongracic per un brutto fallo su Milik

24' cross di Kostic, tiro di destro di Cuadrado deviato in angolo da Banda

22' Traversone di Cuadrado, colpo di testa di Kean che manda la palla a lato!

19' OCCASIONE JUVENTUS! conclusione di Milik dai 20 metri!, Falcone si distende e respinge la palla, Baschirotto la allontana definitivamente!

17' cambio anche nella Juventus: dentro Kean al posto di Miretti

15' doppio cambio nel Lecce: dentro Askildsen e Banda e fuori Blin e Oudin

15' ammonito Ceesay per in untervento duro su Danilo

14' verticalizzazione di Fagioli per Kostic, palla troppo lunga

11' calcio d'angolo per la Juventus causato da Pongracic. Sugli sviluppi del corner nulla di fatto

8' OCCASIONE JUVENTUS! Kostic serve Milik, che con un colpo di tacco passa la palla a  Falcone . Intervento tempestivo del portire giallorosso!

6' tentativo di destro di Gendrey, su assist di Hjulmand! Palla alta sopra la traversa!

5' intervento falloso di Cuadrado

3' punizione di Cuadrado, colpo di testa di Gatti! la palla arriva tra le braccia di Falcone

1' si riparte!

nella Juventus ci sarà Fagioli al posto di McKennie

PRIMO TEMPO

46' Chiffi fischia la fine di un primo tempo con poche occasioni da gol per entrambe le squadre

44' assegnato un minuto di recupero

42' calcio d'angolo per la Juventus caudato da Hjulmand. Sugli sviluppi del corner seguono due corner consegutivi, ultimo dei quali per una parata di Falcone su colpo di testa di Rabiot

39' Blin prova un traversone ma Gatti é bravo ad allontanare la palla

38' intervento falloso di Oudin

37' ripartenza di Gendrey, Alex Sandro lo ferma in calcio d'angolo

35' Danilo conquista un altro calcio d'angolo

34' ancora un tentativo di cross di Cuadrado: Baschirotto mette la palla in calcio d'angolo. Sugli sviluppo del corner il torop di Miretti viene deviato piu volte e risulta debolissimo. Presa comoda di Falcone

31' Tentativo dalla distanza di Rabiot! Nessun problema per Falcone

29' ammonito anche Gatti pe runa trattenuta su Strefezza. Quarto catellino giallo della partita

28' risultato ancora inchiodato sullo 0-0

27' conclusione di destro di Cuadrado! Palla sul fondo

25' verticalizzazione per Ceesay che viene colto in posizione di fuorigioco

23' ammonito anche Milik per un fallo su Gonzalez

22' cross al centro per Cissè che non arriva in tempo sulla palla

22' fase della partita molto confusa con tanti contrasti

21' punizione di Cuadrado, scontro in area tra Blin e McKennie,

20' nessuna chiara occasione da gol in questi primi venti minuti

16' ammonito Cuadrado, che, in ritardo su Strefezza, é stato costretto a commettere fallo

15' cross di Gallo, Gatti mette la palla in calcio d'angolo

12'ammonito Miretti per intervento falloso

10' sponda di Gendrey  per Oudin, McKennie mette la palla in calcio d' angolo della gara.Sugli sviluppi del corner la palla viene allontanata

8' punizione di Cuadrado, colpo di testa di Milik, Baschirotto libera l'area

7' conclusione di Mlik di mancino! Murato!

6' intervento falloso di Strefezza su Gatti

5' cross di Miretti sul secondo palo per Milik, Interviene Gallo

5' ritmi piuttosto blandi in queste prime fasi di gioco

3' Rabiot mette la palla in mezzo ma non trova compagni di squadra pronti a deviarla in porta. Interviene Falcone

2' cross di Soulé, troppo profondo per tutti

1' partiti! primo pallone battuto dai padroni di casa

squadre in campo

Un cordiale buon sabato pomeriggio a tutti i lettori collegati pwe vivere insieme alla redazione di calciomagazine.ney ogni emozione di Lecce. Juventus

LECCE: (4-3-3): Falcone: Baschirotto, Pongracic, Gendrey, Gallo; Blin (dal 15' st Askildsen), Hjulmand, Gonzalez (dal 41' st Rodriguez); Strefezza (dal 37' st Di Francesco), Ceesay, Oudin (dal 15' st Banda).A disposizione.: Bleve, Pezzella, Tuia, Dermaku, Umtiti, Persson, Helgason, Bistrovic, Cetin, Listkowski, Delgado, Colombo. Allenatore: Baroni.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Danilo, Gatti, Alex Sandro; McKennie (dal 1' st McKennie), Miretti (dal 17' st Kean), Rabiot; Soulé (dal 38' st Bonucci), Milik, Kostic (dal 26' st Iling). A disposizione: Perin, Pinsoglio, Rugani, Compagnon, Allenatore: Allegri.

Reti: al 27' st Fagioli

Ammonizioni; Miretti, Cuadrado, Milik, Gatti, Ceesay, Pongracic, Iling, Di Francesco

Recupero: un minuto nel primo tempo e 5' nella ripresa

Formazioni ufficiali

LECCE: (4-3-3): Falcone: Baschirotto, Pongracic, Gendrey, Gallo; Blin, Hjulmand, Gonzalez; Strefezza, Ceesay, Oudin. Allenatore: Baroni.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Danilo, Gatti, Alex Sandro; McKennie, Miretti, Rabiot; Soulé, Milik, Kostic. Allenatore: Allegri.

I convocati del Lecce

Portieri: Bleve, Brancolini, Falcone

Difensori: Baschirotto, Cetin, Dermaku, Gallo, Gendrey, Pezzella, Pongracic, Tuia, Umtiti

Centrocampisti: Askildsen, Bistrovic, Blin, Gonzalez, Helgason, Hjulmand.

Attaccanti: Banda, Ceesay, Colombo, Di Francesco, Listkowski, Oudin, Persson Voelkerling, Rodriguez, Strefezza

I convocati della Juventus

Portieri: Perin, Pinsoglio, Szczesny

Difensori: Alex Sandro, Bonucci, Danilo, Gatti, Rugani

Centrocampisti: Cuadrado, Fagioli, Kostic, McKennie, Miretti, Rabiot

Attaccanti: Compagnon, Kean, Iling-Junior, Milik, Soulé

Le dichiarazioni di Allegri alla vigilia

“Domani non ci saranno Vlahovic – che non ha recuperato per il dolore all’adduttore/pube – e Locatelli per motivi personali. Abbiamo giocatori a sufficienza per giocare una partita importante. Partiamo per Lecce in 19. Siamo pronti per giocare, in queste situazioni la squadra si compatterà ancora di più. Chiesa e Pogba domani non saranno convocati, impossibile che ci siano mercoledì con il PSG e 99% non ci saranno neanche contro l’Inter. Fagioli e Miretti? Deciderò se impiegarli». In questo momento dobbiamo fare qualcosa in più per uscire fuori da questa situazione. E’ un’opportunità per tutti, è un momento di crescita. Ho un gruppo di ragazzi che ha dei valori morali importanti. Parlare oggi di Scudetto serve a poco. Ora dobbiamo reagire partendo da Lecce».

L’arbitro

A dirigere il match sarà Daniele Chiffi della sezione di Padova, coadiuvato dagli assistenti Mondin e Affatato. Il quarto uomo sarà Marchetti. Al Var ci sarà Fabbri, assistito da Del Giovane.

Presentazione del match

I salentini vengono dalla sconfitta esterna per 2-0 contro il Bologna e sono diciassettesimi a quota 8, con un percorso di una partita vinta, cinque pareggiate e cinque perse, nove gol fatti e quattordici subiti. Diversamente a quanto farebbe pensare la posizione in classifica, però, in questa stagione hanno già fermato sull’1-1 la capolista Napoli e messo in difficoltà Inter e Roma. I bianconeri devono superare l’amarezza per la prematura e inaspettata eliminazione dalla Champions League: reduci da due successi di fila, ultimo dei quali quello casalingo per 4-0 contro l’Empoli, sono ottavi con diciannove punti, frutto di cinque vittorie, quattro pareggi e due sconfitte, diciassette realizzate e sette incassate. Sono quaranta i precedenti tra le due compagini con un bilancio di quattro vittorie del Lecce, dieci pareggi e ventisei affermazioni della Juventus. L’ultimo confronto risale al 26 giugno 2020 quando all’Allianz Stadium, i padroni di casa si imposero per 4-0; l’ultima vittoria dei salentini risale invece al 20 febbraio 2011 davanti al proprio pubblico.

QUI LECCE – Nessun problema di infermeria per Baroni, che dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-3 con Falcone tra i pali e con Baschirotto, Pongracic, Gallo e Pezzella pronti a formare il blocco difensivo. A centrocampo Askildsen, Hjulmand e Gonzalez. Nel tridente offensivo Banda, Ceesay e Strefezza.

QUI JUVENTUS – Allegri dovrà ancora fare i conti con gli infortuni di Kaio Jorge, Chiesa, Pogba, De Sciglio, Di Maria, Bremer e Paredes ai quali potrebbe aggiungersi Dusan Vlahovic che. a metà ripresa della sfida col Benfica ha chiesto il cambio per un fastidio all’adduttore. Il tecnico toscano dovrebbe affidarsi al modulo 3-5-2 schierando  in porta Szczesny e una difesa a tre composta da Danilo, Bonucci e Alex Sandro. In cabina di regia Locatelli con McKennie e Rabiot mentre sulle corsie esterne agiranno Cuadrado e Kostic. Davanti la coppia formata da Milik e Vlahovic.

Le probabili formazioni di Lecce – Juventus

LECCE (4-3-3): Falcone; Baschirotto, Pongracic, Gallo, Pezzella; Gonzalez, Hjulmand, Askildsen; Strefezza, Ceesay, Banda. Allenatore: Baroni.

JUVENTUS (3-5-2): Perin; Danilo, Bonucci, Rugani; Cuadrado, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Kean, Milik. Allenatore: Allegri

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta da DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale. La gara sarà visibile anche su Zona DAZN (canale 214 satellite), che può essere attivata dagli utenti che siano già abbonati o da coloro che si abbonino al servizio DAZN, sia “DAZN Standard” che “DAZN Plus” purchè siano clienti Sky tramite un abbonamento TV attivo, al costo aggiuntivo di 5 euro mensili.