L’indicazione della FIFA: il 30 agosto via alla stagione 2020/2021

84

Il Consiglio Straordinario della FIGC in diretta: gli aggiornamenti minuto per minuto

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport la prossima stagione potrebbe prendere il via il 30 agosto.

ZURIGO – L’unica certezza, in questo momento storico, è la confusione. La stagione 2019/2020 è appesa ad un filo con mille ipotesi e mille problemi che solo l’andamento del virus potrà chiarire, sia in senso positivo che in quello negativo. La UEFA, insieme alle 55 Federazioni, è costantemente al lavoro per riorganizzare l’eventuale ripresa di una stagione che, a causa della Pandemia, si è fermata bruscamente un mese fa.

Le idee sul tavolo, come anticipato qualche giorno fa, sono sostanzialmente due: calendario parallelo e calendario a blocchi. Nella prima ipotesi campionati e coppe europee andrebbero ad incastrarsi come accade normalmente; per quanto concerne la seconda ipotesi, Champions ed Europa League andrebbero a disputarsi dopo i campionati nazionali, tra luglio e agosto. In entrambi i casi, però, la stagione dovrà concludersi entro e non oltre la prima settimana di agosto.

A tal proposito, secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, la FIFA avrebbe comunicato a UEFA ed ECA la volontà di cominciare la prossima stagione il 30 agosto, fissando il termine ultimo al 13 settembre. Se ciò dovesse essere confermato ci saranno ferie brevissime per staff e calciatori, i quali tornerebbero in campo un mese dopo la conclusione della stagione 2019/2020. Ovviamente non c’è nulla di deciso ma, nei prossimi giorni, l’argomento sarà oggetto di discussione nelle varie riunioni tra UEFA e FIFA.

Articoli correlati