Milan: rebus Dinho. Spunta anche il Palmeiras. Resta o viene ceduto?

Neanche venti giorni fa, arrivato a Milanello per salutare i ‘suoi ragazzi’ alla vigilia della nuova stagione, Silvio Berlusconi era stato chiaro: «Ronaldinho è incedibile e siamo d’accordo che giocherà con il Milan finché non smetterà con il calcio». A meno di tre settimane da quelle parole rassicuranti – con la squadra volata a Detroit per incrociare in amichevole i greci del Panathinaikos – il brasiliano e il suo futuro sembrano di nuovo in discussione.

Se le indiscrezioni di stampa – che lo accompagnano sin dai giorni delle vacanze – hanno portato alla ribalta, giovedì, i Galaxy di Los Angeles, oggi tocca al Palmeiras calcare le scene. Secondo il sito brasiliano ‘Lancenet’, esperto di mercato sudamericano, il club verdeoro sarebbe disposto a mettere sul piatto 8 milioni di euro per il cartellino del giocatore (il cui contratto con il Milan scade nel giugno 2011): al momento tramite gli sponsor la somma raccolta sarebbe di 4 milioni di euro.

Ipotesi che tornano a spostare l’obiettivo sul mercato mentre Allegri, che ha fatto dell’intensità la parola d’ordine della preparazione milanista, continua a rodare, in America, il motore della squadra pronta a una sorta di derby a distanza con l’Inter – proprio il Panathinaikos ha sconfitto 3-2 i nerazzurri in amichevole a Toronto – in attesa delle sfide di campionato. Appuntamento – senza dimenticare gli ‘aperitivi’ di prestigio del Trofeo Berlusconi e del Trofeo Gamper a Barcellona – cui il tecnico livornese vuole arrivare con i meccanismi già oliati al punto giusto. Per questo, oltre che per ventidue volati a Detroit, il lavoro non è mancato per i nove rossoneri rimasti in Italia – Ambrosini, Pirlo, Inzaghi, Yepes, Ronaldinho, Kaladze, Jankulovski, Verdi e Huntelaar – tutti a sudare a Milanello. Nel dettaglio, Ambrosini e Pirlo ieri si sono impegnati nella corsa. Corsa e esercizi atletici, invece, per il colombiano Yepes, salite nel bosco per Jankulovski e Kaladze e potenziamento muscolare nella sabbia per Huntelaar.

[Redazione Il Vero Milanista – Fonte: www.ilveromilanista.it]