Milan: tornano De Sciglio e Balotelli

logo-milanCon quattro uomini pronti a presidiare le fasce il turnover è quasi d’obbligo e con le ultime partite decisive alle porte non resta che scegliere gli uomini giusti da piazzare ai lati del campo. L’insufficiente prestazione dei terzini nel match di Torino contro la Juventus potrebbe avere dato la definitiva spinta a Max Allegri per riproporre Mattia De Sciglio probabilmente a sinistra per la partita casalinga di questa domenica, in posticipo, contro il Catania a San Siro. Per di più il giovanissimo terzino rossonero si è messo in luce molto positivamente nell’amichevole di giovedi contro i dilettanti della Folgore Caratese terminata 9-2 per i rossoneri.

Mattia ha messo in mostra tutto il suo repertorio che, ora come ora, serve come l’aria al gioco rossonero; lento e prevedibile e senza propositivi sbocchi sulle fasce come evidenziato domenica scorsa a Torino. Ottime le sovrapposizioni veloci in fascia del laterale milanese nell’amichevole di ieri condite da cross puntuali e da una corsa sempre fluida e costante. Tutte qualità fondamentali per il gioco rossonero che nel match contro la Juve capolista sono clamorosamente mancate soprattutto per quanto riguarda i cross, importantissimi per un ariete come Giampaolo Pazzini. Domenica rientrerà anche Balotelli; sicuramente meno uomo d’area di Pazzini ma ugualmente bisognoso di inserimenti dalle fasce da premiare per allargare il gioco vista anche la propensione del 45 rossonero ad impostare il gioco sulla trequarti offensiva.

Nella buona metà di partita in cui è rimasto in campo giovedi Mattia ha confermato di essere il laterale rossonero piu’ in forma con una freschezza atletica e mentale garantite dalla giovane età e anche da qualche panchina che lo hanno spinto, da vero predestinato e giocatore che tiene alla maglia, ad impegnarsi ancora di più in allenamento. Impegno e qualità tecnico/atletiche in crescita non sfuggite all’occhio vigile di Max Allegri che molto probabilmente lo premierà con le chiavi della fascia(stavolta la sinistra) per il match contro il Catania (squadra che fa del gioco sui laterali il suo marchio di fabbrica e che ha a destra la sua freccia numero uno; il Papu Gomez). Di nuovo il numero 2 rossonero quindi in un Milan obbligato a vincere dopo gli appena due punti negli ultimi tre match (pur contro le primissime della classe) perchè da adesso in poi non si può proprio più sbagliare; di sicuro Mattia De Sciglio è pronto.

[Matteo Tordi – Fonte: www.ilveromilanista.it]