Moratti: “Stiamo attenti ai coreani. Esonero per Benitez? Per favore…”

Intercettato a Milano, Massimo Moratti ha parlato dell’avventura dell’Inter al Mondiale per Club ad Abu Dhabi, che inizierà mercoledì contro i coreani del Seongnam: “Quella di mercoledì sarà una partita importante, così come saranno importanti gli allenamenti di questi giorni, perché potranno dare indicazioni sulla tenuta del gruppo. Domani andrò lì anche io per stare vicino alla squadra. Ho sentito che nell’allenamento di ieri si è fatto molto bene, questo è sicuramente un bel segnale perché si sente un clima di grinta e di volontà di far bene. Esonero per Benitez a prescindere? Ma per favore, dai…  (il presidente si mostra stizzito dalle voci, ndr).

C’è fiducia per questo Mondiale – aggiunge il presidente – perché i giocatori sanno di poter ripetere le partite strepitose dello scorso anno in questa competizione. Bisogna però fare attenzione alla squadra coreana, fanno paura perché corrono molto e perché tutti in questo torneo pensano di poter vincere, ci mancherebbe altro. Però pensassero ciò che vogliono, pensiamo a noi”. Qualche parola anche sul rientro di Julio Cesar: “E’ sicuramente una notizia molto importante per la squadra”. Il presidente fa poi riferimento al campionato, con l’Inter distante 13 punti dalla vetta: “Non giocando è normale che le altre prendano vantaggio”.

Zlatan Ibrahimovic, protagonista della stagione positiva del Milan, continua a far parlare di sè: “Il suo valore non si scopre certo oggi, quando l’abbiamo venduto lo abbiamo fatto a una cifra notevole, e già quello era indicativo di quanto venisse stimato. Nessuna novità, insomma”. Conclusione sul mercato di gennaio, il ritornello è sempre lo stesso: “Quando verrà gennaio, vedremo cosa fare”.

[Mattia Todisco – Fonte: www.fcinternews.it]