Napoli: il futuro di Gonalons protrebbe dipendere dal risultato del Lione

logo-napoliSi chiude in serata la fase preliminare di Champions League. Dopo le partite di ieri, in serata andranno in scena altre cinque gare. A San Siro il Milan ospiterà il Psv Eindhoven dopo l’1-1 dell’andata, una gara importante per il Napoli per questioni extra-calcistiche. Allo stadio Anoeta, invece, la Real Sociedad dovrà respingere l’assalto dell’Olympique Lione. Una gara che anche De Laurentiis e Bigon monitoneranno con attenzione in vista degli ultimi giorni di mercato.

GONALONS IN CAMPO – Il motivo dell’interesse del Napoli, ha un nome e cognome. Si tratta di quel Maxime Gonalons a lungo corteggiato e trattato dal club azzurro in questa sessione di calciomercato. Il club azzurro a fine luglio è arrivato a mettere sul piatto fino a 13 milioni di euro. Il calciatore ci ha pensato. Ma lui è il capitano del Lione e – nel bel mezzo della preparazione dei preliminari di Champions League – ha deciso di non abbandonare la nave. “Ringrazio chi si è interessato a me, ma voglio giocatore la Champions col Lione”, ha dichiarato lo stesso Gonalons il 2 agosto spegnendo le voci su un suo addio.

DE LAURENTIIS PRONTO AL RILANCIO – Ora, però, proprio la motivazione che l’ha spinto a restare al Lione potrebbe venir meno. Nella sfida d’andata la squadra francese ha perso in casa per 2-0. Due splendidi gol di Griezmann e Seferovic per ridurre al minimo le speranze del gruppo di Garde che questa sera è chiamato al miracolo. In caso di eliminazione la situazione di Gonalons potrebbe cambiare in poche ore e non è un caso se ieri proprio dalla Francia hanno riportato di un rilancio del Napoli da 14 milioni di euro. La nuova offerta, in realtà, da quello che risulta ancora non c’è stata. Ma potrebbe arrivare presto: Gonalons a Castel Volturno piace a tutti, sviluppi certi se il Lione dovesse prematuramente dire addio alla Champions.

[Redazione Tutto Napoli – Fonte: www.tuttonapoli.net]