Serie A, la Roma batte il Napoli 1-3 e vola al secondo posto

478

Roma Napoli cronaca diretta live risultato tempo reale

Nel primo anticipo dell’ottava giornata la Roma batte il Napoli per 1-3 grazie alle reti di Dzeko (2) e Salah. Per il Napoli Koulibaly

NAPOLI – Festa Roma al San Paolo. Nell’anticipo dell’ottava giornata di Serie A i giallorossi battono il Napoli per 1-3 grazie alla doppietta di Dzeko ed il gol di Salah che rendono vana la rete di Koulibaly. Con questa vittoria la Roma sorpassa proprio i Partenopei in classifica e sale a 16 punti mentre il Napoli scende al terzo posto in attesa di Lazio ed Inter.

La gara

Maurizio Sarri punta al solito 4-3-3 con Insigne preferito a Mertens. Out Albiol e Milik, al centro dell’attacco c’è Gabbiadini. Nella Roma scelte obbligate per Luciano Spalletti, alle prese con tanti infortuni. Florenzi scala in difesa e prende il posto di Peres, mentre Paredes affianca De Rossi in mediana vista l’assenza di Strootman.

Parte bene il Napoli, al 4′ ci prova Insigne dai 20 metri su punizione ma la palla sibila al palo. Dall’altro lato Nainggolan riparte in velocità sul versante sinistro. Pallone in area per Dzeko, che anticipa Koulibaly, colpisce ma spedisce alto di un nulla. Bella partita, al 17′ cross dalla sinistra di Ghoulam pericoloso: per un soffio Gabbiadini non arriva alla deviazione vincente. Al 20′ lungo fraseggio della Roma, che non vuole lasciare troppo l’iniziativa al Napoli. Dal limite Nainggolan prova il destro improvviso, ma lo strozza troppo e si spegne sul fondo. Passa un minuto e la Roma va ad un passo dal vantaggio con un grandissimo tiro a giro tentato da Perotti, che su una ribattuta della difesa mira il palo lontano con il destro. Al 22′ altro errore della difesa del Napoli, pallone regalato a Dzeko che dai venti metri calcia: debole e centrale il suo destro. Rispondono i padroni di casa, al 25′ cross di Allan dalla destra sul quale vanno alla conclusione prima Gabbiadini, poi Callejon ed infine Insigne: si salva in qualche modo la Roma. Al 31′ è di nuovo il turno della Roma: palla geniale di Salah per Dzeko, che si infila tra la linea del Napoli ed arriva davanti alla porta. Reina in uscita bassa anticipa l’attaccante della Roma. Ritmi folli, al 34′ tiro improvviso di Ghoulam, che da posizione defilata tenta il tiro per sorprendere Szczesny che è invece attento. Al match manca solo il gol che, però, arriva al 43′: disattenzione clamorosa di Koulibaly, che regala palla sul fondo a Salah. Bravo l’egiziano a crossare, velo di Nainggolan per Dzeko che da centro area non può sbagliare, 0-1.

Nella ripresa ci si aspetta la reazione del Napoli ma arriva il raddoppio della Roma, al 54′ punizione calciata dalla destra a centro area, Hysaj finisce alle spalle di Dzeko nella marcatura e per il bosniaco è un gioco da ragazzi battere Reina, 0-2. Al 56′ Mertens per Gabbiadini nel Napoli. Al 59′ la riapre il Napoli: Szczesny si fa anticipare sul calcio d’angolo e Koulibaly di testa infila la porta giallorossa, 1-2. Prova a prendere coraggio la squadra di Sarri, al 69′  Mertens lavora un gran pallone e crossa per Callejon, murata la conclusione a botta sicura dello spagnolo. Al 71′ dentro Emerson per Juan Jesus nella Roma. Al 76′ cambio per il Napoli, con Sarri che richiama Callejon per El Kaddouri. Al 79′  esce uno stremato Nainggolan. Dentro El Shaarawy. All’ 82′ ultimo cambio nel Napoli. Fuori Hamsik per Zielinski. All’ 86′ la chiude la Roma: ripartenza letale della Roma, con Salah che scatta sul filo del fuorigioco, arriva davanti a Reina e lo batte con il piattone sul palo lontano, 1-3. Nonostante la doccia gelata il Napoli non demorde, all’ 88′  grande giocata di Mertens, che dalla sinistra converge al centro e scarica il destro sul palo lontano. Szczesny è bravissimo a respingere. Nel finale Gerson per Perotti nella Roma. Dopo cinque minuti recupero Orsato fischia la fine, Roma batte Napoli 3-1 e vola al secondo posto.

Articoli correlati