Napoli-Roma 2-0: un altro tabù è crollato!

226

Il Napoli l’aveva sfiorata alla 2° giornata contro il Bari (vinceva 2-1 all’’89 minuto), la aveva accarezzata contro il Chievo alla 4° giornata (vinceva 1-0, poi ha perso 1-3), l’ha conquistata meritatamente contro la Roma con un sonoro 2-0. Stiamo parlando della vittoria al San Paolo, cosa che mancava dal 9 maggio 2010 (Napoli-Atalanta 2-0). Ma ancora più lontana nel tempo era l’ultima vittoria contro i giallorossi al San Paolo: 11 maggio 1997, Napoli-Roma 1-0 con gol decisivo di Nicola Caccia. E’ stato dunque infranto un altro tabù. Infatti, nell’era De Laurentiis, col ritorno del Napoli in A, la formazione giallorossa era l’unica delle grandi della Serie A sempre uscita indenne dai match con gli azzurri. Ora la lista delle squadre caute contro il Napoli è completa.

Il Napoli giunge a quota 11 in classifica generale, a pari punti con Inter e Milan, ed a 2 punti dalla Lazio (1° in classifica). La formazione partenopea ha realizzato fin qui 12 reti ed è il 1° attacco della Serie A, anche se non è una delle prime difese, visti gli 8 gol subiti. Comunque, contro i giallorossi, per la prima volta in campionato la porta di De Sanctis è rimasta inviolata.

Stavolta non ha segnato Cavani che ha comunque segnato 8 reti in 10 partite ufficiali, mentre per Marek Hamsik è il 3° gol in campionato (4° totale in stagione).

Mazzarri batte per la prima volta in carriera Ranieri. Invece nel 75° incontro tra Napoli e Roma (in tutte le manifestazioni) è arrivato il 31° successo degli azzurri, a fronte di 22 pari e 22 vittorie romaniste, con 96 gol partenopei e 78 gol capitolini. Per quanto riguarda il solo campionato, gli incontri sono stati 64, con 28 vittorie azzurre e 16 giallorosse, mentre 20 sono stati i pareggi.

Ed ora avanti col prossimo tabù da infrangere (Genoa e Cagliari sono avvisate!).

[Vincenzo Perrella – Fonte: www.tuttonapoli.net]

Articoli correlati