Nazionale, Montolivo: “Contento per la scelta di Allegri”

223

logo-figcRiccardo Montolivo, perno del Milan e della Nazionale ha parlato oggi in conferenza stampa a Coverciano. Tanti i temi trattati dal centrocampista rossonero, a partire dalla riconferma di Massimiliano Allegri sulla panchina del Milan: “Sono contento di questa scelta. Le decisioni toccano alla società, noi siamo giocatori e dobbiamo pensare a giocare, ma credo che tutti noi siamo contenti di questa scelta. Abbiamo avuto un percorso positivo in stagione, dopo un inizio molto difficile”. 

Sui contrasti Berlusconi-Allegri: “Credo che il comunicato della società  continua Montolivo – sia stato esaustivo. Si tratta di visioni diverse sul piano calcistico, ma penso che queste cose debbano capitare anche nelle migliori famiglie. Il presidente è colui che decise, che sceglie per la società, ma credo che ognuno ha preso la scelta migliore per il Milan. Il pregio più grande di Allegri è l’equilibrio caratteriale. Al di là dell’aspetto calcistico questa è la sua miglior qualità”.

Sulla sua stagione in rossonero e sui limiti di questo Milan: “L’obiettivo di un giocatore è quello di migliorarsi, sotto ogni punto di vista, puntando a non fermarsi mai. Anche sotto questo aspetto credo che sia stata una stagione positiva”.

Su Balotelli: “É un grande campione ed è normale che sia sempre sotto i riflettori. Da quando è al Milan ho visto un ragazzo responsabilizzato e che ha fatto la differenza. Spero che possa farla anche in Italia. Ha tanta fame di vincere

E su Cerci, possibile obiettivo rossonero: “É un giocatore di grandi qualità, anche fisiche. Con lui ho giocato due anni e i giocatori come lui sono sempre ben accetti. É giovane e ha ancora margini per migliorare”.

[Isaac Cozzi – Fonte: www.ilveromilanista.it]

Articoli correlati