Nazionale: out Antonelli, torna il sogno Azzurro per Pasqual

logo-figcGli esterni sinistri della Fiorentina stanno vivendo, ogni a suo modo, un momento da protagonisti: Alonso incuriosisce tutti, Vargas potrebbe clamorosamente rinnovare il contratto e Pasqual è tornato in Nazionale. Ed è proprio sul veneto che è giusto soffermarsi. La chiamata di Prandelli, o chi per lui all’atto pratico, è arrivata ieri nella tarda serata. Antonelli e Abate nella gara tra Italia e Bulgaria hanno alzato bandiera bianca per infortunio e il CT azzurro li ha sostituiti con Pasqual e un altro ex viola come De Silvestri. Soltanto una settimana fa il Capitano dichiarava di considerare un capitolo chiuso la sua esperienza in Azzurro. Si sbagliava, fortunatamente per lui. Quella porta, che si era ridotta ad una fessura otturata, si è di colpo riaperta. Poco importa se Manuel è arrivato “soltanto” per sostituire Antonelli, ciò che conta è aver avuto la conferma che Prandelli si è ravveduto su di lui e lo tiene in considerazione.

Da 7 anni Pasqual non respirava più aria di Nazionale e adesso ci torna con l’entusiasmo di un ragazzino, un viatico ed uno stimolo in più per dare sempre il meglio anche in maglia viola. Questa mattina alle 9.00 è cominciata la sua lunga giornata azzurra: un auto della FIGC lo ha prelevato dal Centro Sportivo dove il numero 23 viola ha salutato i compagni dopo aver ricevuto i meritati complimenti e festeggiamenti del caso. L’incontro tra la comitiva e Pasqual avverrà oggi nella città di Torino, sede del prossimo incontro degli Azzurri contro la Repubblica Ceca. Il primo allenamento è previsto alle 17.30 allo Stadio Olimpico ed è lì che l’esterno della Fiorentina si metterà a disposizione di Mister Prandelli e dei suoi compagni di avventura. Già questa sera si potranno vedere le prime immagini di Manuel con la maglia azzurra dell’allenamento. Un fotogramma che anche lui aveva impresso nella sua mente e che non è rimasto soltanto un lontano ricordo.

[Stefano Rossi – Fonte: www.violanews.com]