Liga, Osasuna – Siviglia 2-1: decisivo Oroz nella ripresa

508

Osasuna Siviglia cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Osasuna – Siviglia di Venerdì 12 agosto 2022 in diretta: dopo il botta e risposta nel primo tempo tra Avila e Mir arriva la rete al 29′ su rigore del 29 della squadra di casa

PAMPLONA – Venerdì 12 agosto, allo Stadio El Sadar di Pamplona, andrà in scena Osasuna – Siviglia, anticipo della prima giornata della Liga 2022-2023; calcio di inizio alle ore 21. I padroni di casa  ripartono dal decimo posto della passata stagione, ottenuto con 47 punti e con un percorso fatto di dodici partite vinte, undici pareggiate, quindici perse, trentasette gol fatti e cinquantuno subiti. Sono reduci da cinque vittorie in amichevole contro Huesca (4-3), Feyenoord (2-0), Burgos (1-0) e Mirandes (1-2) mentre hanno pareggiato 3-3 contro il Tolosa e perso contro Real Sociedad (1-0) e Gronigen (2-1). Gli ospiti hanno chiuso la passata stagione  al quarto posto in classifica, che é valso loro un posto in Champions League, alle spalle di Real Madrid, Barcellona e Atletico Madrid. Settanta i punti conquistati, frutto di diciotto vittorie, sedici pareggi e quattro sconfitte; cinquantatré reti realizzate e trenta incassate. Per gli uomini di Lopetegui l’inizio di stagione é stato altalenante: nelle amichevoli precampionato hanno, infatti, vinto contro Sporting (2-1), Angers (6-0) e Cadice, pareggiato contro Tottenham (1-1) e perso contro Arsenal (6-0) e Leicester City (1-0). L’ultimo incrocio tra le due compagini risale alo scorso 5 febbraio quando finì a reti inviolate. Per ritrovare l’ultima vittoria dell’Osasuna occorre risalire al lontano 26 maggio 2013 quando si impose per 2-1.

Tabellino

OSASUNA: Herrera S., Avila C. (dal 36′ st Garcia K.), Barja K. (dal 11′ st Vidal N.), Cruz J., Garcia D., Garcia U. (dal 34′ st Sanchez M.), Gomez M., Moncayola J., Oroz A. (dal 36′ st Ibanez P.), Pena R. (dal 17′ st Brasanac D.), Torro L.. A disposizione: Budimir A., Perez Juan, Benito I., Brasanac D., Fernandez A., Garcia K., Herrando J., Ibanez P., Martinez J., Sanchez M., Torres R., Vidal N. Allenatore: Arrasate J..

SIVIGLIA: Bono, Acuna M., Corona J. (dal 18′ st Lamela E.), Delaney T. (dal 35′ st Rakitic I.), Fernando, Gudelj N., Mir R. (dal 18′ st En Nesyri Y.), Navas J., Ocampos L. (dal 35′ st Telles A.), Papu Gomez (dal 35′ st Romero I.), Rekik K.. A disposizione: Dmitrovic M., Flores A., Carmona J. A., En Nesyri Y., Jordan J., Lamela E., Montiel G., Rakitic I., Romero I., Salas K., Telles A., Torres O. Allenatore: Lopetegui J..

Reti: al 9′ pt Avila C. (Osasuna), al 29′ st Oroz A. (Osasuna) al 11′ pt Mir R. (Siviglia).

Ammonizioni: al 34′ pt Garcia D. (Osasuna), al 5′ st Garcia U. (Osasuna), al 23′ st Avila C. (Osasuna), al 46′ st Herrera S. (Osasuna), al 47′ st Gomez M. (Osasuna) al 28′ st Papu Gomez (Siviglia), al 37′ st Rakitic I. (Siviglia), al 38′ st Fernando (Siviglia), al 42′ st Lopetegui J. (Siviglia).

Presentazione del match

QUI OSASUNA – L’Osasuna dovrebbe scendere in campo con il modulo 4-3-3 con Herrera in porta e con Pena, i due Garcia e Sanchez pronti a formare il blocco difensivo. A centrocampo Brasanac, Torro e Gomez; tridente offensivo formato da R.Garcia, Kike Garcia e Avila.

QUI SIVIGLIA –  Lopetegui dovrebbe rispondere con un modulo speculare, con Bounou tra i pali e con una difesa composta al centro da Marcao e Rekik e da Navas  Telles sulle fasce. In mezzo al campo  Delaney, Rakitic e Jordan. In attacco Ocampos, Rafa Mir e Corona.

Le probabili formazioni di Osasuna – Siviglia

OSASUNA (4-3-3): Herrera; Pena, U.Garcia, D.Garcia, Sanchez; Brasanac, Torro, M.Gomez; R.Garcia, Kike Garcia, Avila. Allenatore: Jagoba Arrasate.

SIVIGLIA (4-3-3): Bounou; Navas, Marcao, Rekik, Telles; Delaney, Rakitic, Jordan; Ocampos, Rafa Mir, Corona. Allenatore: Julen Lopetegui.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta da DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale.