Palermo: il ritorno del Capitano, indosserà una fascia speciale. Migliaccio: “Non partiremo sconfitti”

Stasera tutto l’ambiente rosanero si aspetta molto da Fabrizio Miccoli. Il Capitano rosanero farà il suo rientro in campo dopo 144 giorni di digiuno a cui se ne erano aggiunti altri 34 per un problema al polpaccio, come già anticipato da TuttoPalermo.net.

La forma piano piano sta tornando quella dei giorni migliori e le due triplette in tre giorni, giovedì scorso col Kamarat in amichevole e sabato con la Primavera, contro il Crotone, lo confermano.

Stasera, in terra russa, con una temperatura che potrebbe scendere sotto lo zero, toccherà proprio a Miccoli, riscaldare cuori e piedi e prendere per mano una squadra, a cui, probabilmente, fra i tanti “guai”, è mancato anche lo spirito di un vero Leader, come lo è Fabrizio. In occasione di Cska Mosca-Palermo, il bomber rosanero dovrebbe indossare, così come riportato dal Giornale di Sicilia, una fascia di capitano personalizzata su cui sarà scritto: “Cska Mosca-Palermo, 10 Miccoli”.

MIGLIACCIO – Statistiche alla mano, stasera, tra Cska-Mosca e Palermo, non dovrebbe esserci partita, però sostenere il detto che la speranza è l’ultima a morire”, nessuno può levarcelo a noi, che tifiamo rosanero. Ed anche Giulio Migliaccio, uno che non si arrende mai, anche se sa perfettamente che stasera il Palermo, incontrerà una formazione che già all’andata ha dimostrato di cosa è capace, non si arrende.

Come riportato dall’Ansa, ecco una sua breve dichiarazione. “Noi, a dispetto di quanto si dice, non partiremo sconfitti. Il Cska mosca è una squadra molto forte, del resto lo ha già dimostrato al Barbera, nella partita di due settimane fa. Vorremmo poter regalare una bella soddisfazione ai nostri tifosi. Sarebbe meraviglioso fare risultato a Mosca”.

[Maria Concetta Casales – Fonte: www.tuttopalermo.net]