Pescara – Pontedera 1-1: Mutton risponde a Clemenza

1099

Pescara Pontedera cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Pescara – Pontedera del 27 marzo 2022 in diretta: succede tutto nella ripresa con il bel vantaggio biancazzurro che dà l’illusione del temporaneo terzo posto solo per pochi istanti

PESCARA – Domenica 27 marzo, alle ore 14.30, allo Stadio “Adriatico-Cornacchia”, andrà in scena Pescara – Pontedera, gara valida per la trentaquattresima giornata del Girone B di Serie C 2021/2022. Di seguito la cronaca della partita a partire dalle formazioni ufficiali agli episodi salienti fino al tabellino del match.

Cronaca con il commento della partita e tabellino

RISULTATO FINALE: PESCARA - PONTENDERA 1-1

SECONDO  TEMPO

49' l'arbitro dice che basta così: pareggio beffa per il Pescara che per qualche secondo stava in temporenea terza posizione

45' 4 minuti di recupero

43' MUTTON! PAREGGIO DEL PONTEDERA! Su punizione centrocampo, sponda area per la bella sforbiciata ravvicinata del giocatore che fulmina Iacobucci

39' in campo Mattioli per Regoli, dentro anche Benericetti per Barba mentre nel Pescara si rivedere Memushaj per l'autore del gol Clemenza

34' giallo a Clemenza che ha fermato sul nascere una ripartenza

33' conclusione da fuori di Diambo murata da Bakayoko, resta in zona offensiva il Pescara

31' in campo per il Pescara: dentro Diambo per Pontisso, Cernigoj per Ferrari e Frascatore per Veroli

27' incredibile intervento con il piede in scivolata di Iacobucci su conclusione ravvicinata di un giocatore ospite e palla dopo la traversa allontanata!

21' giallo a Pompetti per proteste, il capitano diffidato salterà il prossimo incontro con la Lucchese

20' esce D'Ursi per Rauti

19' lascia il campo Magnaghi per Mutton, Serena per Benedetti, Caponi per Foglia nel Pontedera

17' giallo per Matteucci che diffidato salterà il prossimo turno e Illanes rientra in campo dopo le cure del caso

15' gioco fermo, a terra Illanes

14' CLEMENZAA!!! VANTAGGIO DEL PESCARAA!!! Conclusione spettacolare del giocatore che al limite dell'area in posizione centrale mira con il mancino all'angolo sinistro con palla sotto l'incrocio dei pali dove Melgrati non può arrivare!

11' si prepara un triplice cambio in casa biancazzurra

8' palla in area per Ferrari che in posizione defilata non riesce a passare Bakayoko e commette fallo

5' bella conclusione di Pompetti dal limite dell'area in posizione centrale e riflesso del portiere a respingere con i pugni!

ben ritrovati con il secondo tempo tra Pescara e Pontedera appera ricominciato

PRIMO TEMPO

46' si chiude il primo tempo sullo 0-0 di partenza, piccola pausa e torniamo da Voi

45' 1 minuto di recupero

44' si riprende a giocare e Delfino che conquista un nuovo tiro dalla bandierina: palla sul primo palo dove allontana la difesa

43' a terra Clemenza dentro l'area a seguito di uno scontro di gioco e staff medico in campo

39' giallo a Caponi per proteste e nuovo angolo per gli ospiti: sulla traiettoria dell'angolo va di testa Bakayoko ma palla alta

36' angolo per il Pontendera di Matteucci molto insidioso e sfera di poco a lato con Iacobucci che smanaccia il pallone!

33' primo giallo della partita a Bakayoko per un duro interevento in scivolata a centrocampo su Zappella, diffidato salterà il prossimo incontro con l'Olbia

31' punizione a 25 metri in posizione centrale per i biancazzurri: batte Pontisso che alza troppo la mira

29' liberato in area Magnaghi calcia sul primo palo dove è attento con i pugni Iacobucci a deviare in angolo! Sugli sviluppi palla incocciata a centroarea da Catanese che alza però la mira

25' intervento falloso di Veroli su Perretta e punizione in zona bandierina sulla destra d'attacco ma nulla di fatto

21' prova a riconquistare metri il Pontedera dopo alcuni momenti di forte pressione nella propria trequarti

18' punizione di Pompetti dalla destra, a centroarea di mette i pugni il portiere in uscita

15' punizione per il Pescara sulla sinistra quasi dal fondo, una sorta di corner corto: batte Pontisso e palla indirizzata sotto l'incrocio dei pali salvata dal portiere con i polpastrelli quindi Ierardi trova un altro intervento del portiere salvare la porta!

13' dalla distanza ci prova il Pescara, sfera abbondantemente alta

9' prova a prendere sull'acceleratore il Pescara che su corner dalla sinistra verso il secondo palo trova il colpo di testa di Ferrari, ottimo intervento di pugni di Melgrati!

6' colpo di testa di De Risio da due passi sugli sviluppi di un angolo dalla destra e palla di un soffio a lato!

2' bolide Regoli dal limite, ottimo intervento di Iacobucci quindi tap in di Matteucci palo esterno ma c'è una deviazione! Nell'angolo nulla di fatto

Si parte con il calcio d'avvvio per il Pescara nella tradizionale maglia biancazzurra

Squadre in campo, tutto pronto all'inizio del match!

Un saluti ai lettori di Calciomagazine e ai lettori di Abruzzonews, benvenuti alla diretta di Pescara - Pontendera. Dalle ore 14.30 seguiremo le fasi salienti dell'incontro.

TABELLINO

PESCARA: 14 Iacobucci, 5 Illanes, 7 D’Ursi (dal 20' st 17 Rauti), 9 Ferrari, 13 Zappella, 19 De Risio, 20 Pontisso, 21 Pompetti, 27 Veroli, 68 Ierardi, 97 Clemenza. A disposizione: 33 Di Gennaro, 3 Rasi, 8 Memushaj, 11 Cernigoi, 16 Diambo, 23 Cancellotti, 29 Nzita, 38 Frascatore, 40 Delle Monache. Allenatore: Gaetano Auteri

PONTEDERA: 32 Melgrati, 6 Shiba, 8 Caponi, 9 Magnaghi, 10 Barba, 13 Catanese, 14 Bakayoko, 17 Serena, 21 Perretta, 23 Matteucci, 24 Regoli. A disposizione: 1 Sposito, 22 Nicoli, 2 Martini, 4 Foglia, 7 Mattioli, 11 Mutton, 15 Di Meo, 16 Marianelli, 18 Benericetti, 20 Benedetti, 25 De Ioannon. Allenatore: Ivan Maraia

Reti: al 14' st Clemenza, al 43' st Mutton

Ammonizioni: Bakayoko, Matteucci, Pompetti, Clemenza

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

Formazioni ufficiali

PESCARA: 14 Iacobucci, 5 Illanes, 7 D’Ursi, 9 Ferrari, 13 Zappella, 19 De Risio, 20 Pontisso, 21 Pompetti, 27 Veroli, 68 Ierardi, 97 Clemenza. A disposizione: 33 Di Gennaro, 3 Rasi, 8 Memushaj, 11 Cernigoi, 16 Diambo, 17 Rauti, 23 Cancellotti, 29 Nzita, 38 Frascatore, 40 Delle Monache. Allenatore: Gaetano Auteri

PONTEDERA: 32 Melgrati, 6 Shiba, 8 Caponi, 9 Magnaghi, 10 Barba, 13 Catanese, 14 Bakayoko, 17 Serena, 21 Perretta, 23 Matteucci, 24 Regoli. A disposizione: 1 Sposito, 22 Nicoli, 2 Martini, 4 Foglia, 7 Mattioli, 11 Mutton, 15 Di Meo, 16 Marianelli, 18 Benericetti, 20 Benedetti, 25 De Ioannon. Allenatore: Ivan Maraia

I convocati del Pescara

33 Di Gennaro Raffaele, 14 Iacobucci Alessandro, 23 Cancellotti Tommaso, 38 Frascatore Paolo, 68 Ierardi Mario
5 Illanes Julián, 29 Nzita Mardochee, 3 Rasi Alessio, 27 Veroli Davide, 13 Zappella Davide, 16 Diambo Amadou, 19 De Risio Carlo, 8 Memushaj Ledian, 21 Pompetti Marco, 20 Pontisso Simone, 11 Cernigoi Iacopo, 97 Clemenza Luca, 7 D’ursi Eugenio, 40 Delle Monache Marco, 17 Rauti Nicola, 9 Ferrari Franco

Le dichiarazioni di Auteri alla vigilia

Alla vigilia del match il tecnico del Pescara, Gaetano Auteri, ha annunciato che, oltre ad Ingrosso squalificato e Sorrentino convocato in Nazionale, mancheranno Drudi, Blanuta e Chiarella che ha avuto una piccola ricaduta. Assenze che non lo preoccupano perché in squadra ci sono calciatori di qualità, da Illanes a Ierardi, da Frascatore a Veroli che possono fare quei ruoli. Rauti nonostante non sia al massimo e sia stato tre giorni con la febbre dopo la gara con il Teramo sta bene, anche se forse non giocherà tutti i novanta minuti. In porta, invece, giocherà Iacobucci perché ha più continuità di lavoro rispetto a Di Gennaro. Ripensando al match di andata gli é sovvenuto che per lui poteva essere l’ultimo. Ora é tutto diverso, si é entrati nella fase decisiva. si decide tutto. Ora è il momento di conseguire gli obiettivi. Ora è il momento di vincere, a partire dalla gara contro il Pontedera.

La presentazione del match

I padroni di casa sono reduci dal pareggio esterno a reti bianche contro il Teramo e sono quarti a quota 57 punti e con un cammino di quindici partite vinte, dodici pareggiate e sei perse, con quarantasette reti segnate e trentaquattro incassate. Nelle ultime cinque sfide hanno ottenuto tre vittorie, un pareggio e una sconfitta siglando cinque reti e incassandone tre. I toscana vengono dalla sconfitta casalinga per 0-2 contro il Viterbese e sono noni in classifica, a pari merito con la Lucchese, con 40 punti, frutto di undici vittorie, sette pareggi  e quindici sconfitte, con trentaquattro gol fatti e quarantasette subiti. Il bilancio del Pontedera nelle ultime cinque partite giocate é di una vittorie, un pareggio e tre sconfitte con tre gol fatti e sei subiti. All’andata, lo scorso 21 novembre, finì 2-1 in favore del Pontedera. A dirigere il match sarà Adalberto Fiero della sezione di Pistoia, coadiuvato dagli assistenti Mattia Politi di Lecce e Vincenzo Pedone di Reggio Calabria; quarto uomo ufficiale Simone Pistarelli della sezione di Fermo.

QUI PESCARA – Auteri dovrà fare a meno dello squalificato Ingrosso e di Sorrentino e Blanuta, convocati nella Nazionale Under 20; da valutare, invece, le condizioni di Drudi che in settimana ha lamentato un risentimento al polpaccio. Probabile modulo 4-2-3-1, con in porta il classe 2001 Alessandro Russo; difesa composta da Cancellotti, Illanes, Ierardi e Frascatore. In mediana Zappella e Di Risio; sulla trequarti Clemenza, Pontisso e  D’Ursi, di supporto all’unica punta Ferrari.

QUI PONTEDERA – Maraia dovrà rinunciare agli squalificati Milani e Espeche e il lungodegente Pretato. Probabile modulo 3-5-2 con Sposito tra i pali e difesa composta da Shiba, Matteucci e Bakayoko. In cabina di regia Foglia con Barba e Catanese; sulle corsie esterne Perretta e Benedetti. Tandem d’attacco Mutton e Magnaghi.

Le probabili formazioni di Pescara – Cesena

PESCARA (4-2-3-1): Sorrentino; Cancellotti, Illanes, Ierardi, Frascatore; Zappella, De Risio; Clemenza, Pontisso, Ferrari, D’Ursi. Allenatore: Auteri

PONTEDERA (3-5-2): Sposito; Shiba, Matteucci, Bakayoko; Perretta, Catanese, Foglia, Barba, Benedetti, Mutton Magnaghi. Allenatore: Maraia.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto, che consente la visione di tutte le partite del campionato di Serie C.