Pruzzo: “Sousa via a giugno, si era già dimesso”

Situazione tesa: il tecnico della Fiorentina avrebbe già dato le dimissioni due volte

Pruzzo: "Sousa via a giugno, si era già dimesso"
Roberto Pruzzo ai tempi della Roma

Un curioso retroscena circa la situazione in casa della Fiorentina è stato svelato dall’ex- bomber dei viola, della Roma e del Genoa Roberto Pruzzo durante un’intervista rilasciata a Radio Radio.

Pruzzo ha infatti dichiarato: “Sousa ha già dato due volte le dimissioni. È un ottimo allenatore, l’addio a fine anno è sicuro”.

Secondo l’ex attaccante quindi c’è da aspettarsi per la fine della stagione un avvicendamento tecnico alla guida della Fiorentina e quindi una semi rivoluzione nel caso si verificassero le ipotesi ventilate dell’addio a Zarate e Babacar, senza contare quello di una pedina fondamentale come Bernardeschi.

L’eventuale nuovo tecnico dovrà quindi gestire una situazione completamente nuova per la rosa della squadra toscana, e se fosse vero quanto sostiene Pruzzo sul futuro di Paulo Sousa potrebbe anche verificarsi che nelle strategie di mercato della Fiorentina a gennaio ci possa anche essere lo zampino di “Mister X”, ovvero del futuro allenatore.

La partita di lunedì a San Siro

Pruzzo è anche sceso nel dettaglio delle vicende dell’Inter, in vista della partita prevista al Meazza contro i viola proprio lunedì sera con inizio alle ore 20.45.

A questo proposito O’Rey di Crocefieschi ha detto: “Non so cosa accadrà, non so chi fa il mercato. Qualcuno deve rendere conto dei disastri fatti in questo periodo in sede di campagna acquisti. Non so se Pioli resterà anche il prossimo anno. In campionato c’è ancora possibilità di scalare la classifica, ma le prossime due gare sono molto pericolose per i neroazzurri”.

I “cinesi” e il cambio di proprietà del Milan

Infine un pensiero al Milan e le sue vicende societarie: “Closing Milan? Sono due anni che si parla di questa situazione, ora a dieci giorni dal closing non si possono toccare i soldi? Che discorsi sono?”