Qualificazioni Euro 2020: la presentazione del secondo turno

368

 

Calendario, date ed orari del secondo turno di qualificazione per EURO 2020. Italia col Liechtenstein.

Questa sera si chiuderà il primo turno di qualificazioni per EURO 2020, dopodiché avrà inizio il secondo turno che si giocherà in tre giorni: da domani, domenica 24 marzo a martedì 26. A dare il via saranno due match in programma domani alle ore 15:00: Galles – Slovacchia per il girone E e Kazakistan – Russia del girone I. Alle 18:00 spazio ai vice-campioni del mondo: la Croazia farà visita all’Ungheria per il girone E. Il piatto forte, però, arriva alle 20:45: Olanda e Germania si sfideranno alla Johan Cruyff Arena di Amsterdam. Pochi mesi fa, in questo stadio, la Nazionale di Koeman schiantò con un netto 3-0 i tedeschi, più tardi  condannati alla retrocessione nella lega B di Nations League. Il giorno seguente tornerà in campo l’Inghilterra, che nel primo turno ha calato il pokerissimo contro la malcapitata Repubblica Ceca, battuta 5-0. La Nazionale dei Tre Leoni sarà ospite del Montenegro per il girone A. Un altro match interessante sarà quello che metterà di fronte il Portogallo e la Serbia nel girone B: i lusitani hanno fallito nel primo impegno contro l’Ucraina, mentre la Serbia ha riposato.  Nel girone H i campo i campioni del mondo in carica della Francia: allo Stade de France di Parigi arriverà l’Islanda. Martedì 26 sarà il turno dell’Italia: l’esordio arriverà questa sera alle 20:45 contro la Finlandia, mentre martedì gli Azzurri affronteranno il Liechtenstein per il girone J.

Il calendario del secondo turno di qualificazioni per Euro 2020

DOMENICA 24

Galles – Slovacchia (girone E)

Kazakistan – Russia (girone I)

Ungheria – Croazia (girone E)

San Marino – Scozia (girone I)

Olanda – Germania (girone C)

Irlanda del Nord – Bielorussia (girone C)

Slovenia – Macedonia del Nord (girone G)

Polonia – Lettonia (girone G)

Cipro – Belgio (girone G)

LUNEDI’ 25

Turchia – Moldavia (girone H)

Montenegro – Inghilterra (girone A)

Kosovo – Bulgaria (girone A)

Lussemburgo – Ucraina (girone B)

Portogallo – Serbia (girone B)

Andorra – Albania (girone H)

Francia – Islanda (girone H)

MARTEDI’ 26

Armenia – Finlandia (girone J)

Svizzera – Danimarca (girone D)

Irlanda – Georgia (girone D)

Norvegia – Svezia (girone F)

Romania – Isole Faroe (girone F)

Malta – Spagna (girone F)

Bosnia – Grecia (girone J)

Italia – Liechtenstein (girone J)

Articoli correlati