Rafael Leao: scheda calciatore fantacalcio e carriera

44

fiamme milan

La scheda calciatore di Rafael Leao, i dati aggiornati del profilo. Le caratteristiche tecniche per il fantacalcio, la carriera con i gol e le statistiche della stagione

Rafael Alexandre da Conceição Leão, noto semplicemente come Rafael Leão, è un calciatore portoghese di origini angolane, attaccante del Milan e della nazionale portoghese. Nato ad Almada nel distretto di Setubal il 10 giugno 1999, inizia a giocare, dopo una piccola parentesi nel vivaio dell’Almora FC, all’età di 9 anni nelle giovanili dello Sporting Lisbona, dove milita fino al 2017, quando esordisce nello Sporting Lisbona B e trovando subito il gol, per poi proseguire con la squadra portoghese fino al 2018, segnando sette gol in dodici partite in Segunda Liga. Esordisce in prima squadra l’11 febbraio 2018 in Primeira Liga, e resta fino al termine della stagione collezionando due gol in cinque presenze.

Indice:

  1. Maglie vestite, presenze e gol
  2. Primati e riconoscimenti
  3. Caratteristiche tecniche e fantacalcio

Alla fine della stagione è costretto ad abbandonare il club, come molti compagni, in seguito alla violenta aggressione organizzata dai tifosi in seguito alla mancata qualificazione alla UEFA Champions League, ma ciò gli costa il pagamento al club di 16,5 milioni di euro che ancora oggi sono fonte di discussione. Si trasferisce dunque al Lille l’8 agosto 2018, dove resta per per un anno, segnando per la prima volta contro il Caen in Ligue 1 il 27 ottobre 2018, per poi terminare la stagione con 8 gol in 24 partite. Il 1° agosto 2019 viene acquistato per 23 milioni di euro, scegliendo di indossare la maglia numero 17. Il 29 settembre 2019 segna la sua prima rete in rossonero contro la Fiorentina, nel match perso dai Diavoli per 1-3, e chiude la sua prima stagione con 31 presenze e solo 6 gol in campionato, prendendosi molte critiche per un rendimento non tale per giustificare la cifra sborsata per acquistarlo. Il secondo anno mostra meglio le sue grandi doti, dimostra più maturità e continuità di prestazione, le reti rimangono le stesse, ma anche grazie alle sue giocate il Milan alla fine della stagione troverà la tanto volutaqualificazione in Champions League.

Maglie vestite, presenze e gol

In carriera ha vestito le maglie di Sporting Lisbona (nel 2017/2018, 5 presenze e 2 gol), Lille (nel 2018/2019, 26 presenze e 8 gol), Milan (dal 2019 al 2023, 135 presenze e 34 gol). In nazionale gioca nelle giovanili dove esordisce il 10 novembre 2017, per poi collezionare un totale di 15 presenze, segnando in totale solamente una rete contro la Bielorussia nelle Qualificazioni Europeo U21 2021. Il 9 ottobre 2021 esordisce nella nazionale maggiore in amichevole contro il Qatar, e da allora è una certezza della nazionale portoghese, dove ha collezionato 14 presenze e un solo gol, arrivato nella prima gara della Coppa del Mondo 2022 contro il Ghana, vinta dal Portogallo per 3-2.

Primati e riconoscimenti

Nella stagione 2020/2021 realizza il gol più veloce della storia della Serie A in 6,76 secondi. Nella stagione 2021/2022 viene eletto migliore giocatore della Serie A e viene inserito nella formazione più forte della stagione, mentre viene eletto miglior calciatore assoluto del 2022 al Gran Gala del calcio AIC e nella squadra dell’anno 2021/2022.

Caratteristiche tecniche e fantacalcio

Al fantacalcio è ormai una certezza assoluta di tutti i fantallenatori, grazie alla sua grande predisposizione ai bonus, come dimostrano le ultime due stagioni, dove lo scorso anno ha concluso il campionato con 11 reti, 10 assist e una fantamedia molto alta di 7,84. Quest’anno invece dopo solo quattordici partite ha già realizzato 6 gol e 3 assist, portando così la sua fantamedia a 7,86, confermando e migliorando il trend dell’anno scorso.

TUTTE LE STATISTICHE E SCHEDE DEI CALCIATORI