Salernitana – Juventus 0-2: decidono i gol di Dybala e Morata

1962

Salernitana Juventus cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Salernitana – Juventus del 30 novembre 2021 in diretta: avanti dopo 21 minuti i bianconeri riescono solo nel finale a chiudere i conti dopo aver rischiato di incassare il pari con il palo di Ranieri

Cronaca con commento in diretta

RISULTATO FINALE: SALERNITANA - JUVENTUS 0-2

SECONDO TEMPO

50' si chiude qui la sfida tra Salernitana e Juventus, 2-0 dei bianconeri che hanno avuto il pieno controllo del match che hanno chiuso forse un pò troppo tardi con Morata rischiando il pari al 13esimo sempre della ripresa. Marcature aperta da Dybala che ha fallito allo scadere la doppietta personale calciando alto un penalty. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

50' dal dischetto Dybala ALTO!!! Al momento della conclusione l'attaccante scivola e finisce per sparare la sfera alle stelle!

49' in campo Soule per Kulusevski

48' dribbling in area di Morata steso da Gyomber ed è RIGORE!

44' 3 minuti di recupero

41' tutto in verticale con Kulusevski per il filtrante di Morata a favore di Dybala e conclusione rasoterra a tu per tu con Belec vinta dal portiere bravo nella respinta!

38' su recupero dal limite di Dybala su Di Tacchio prova il bolide ma palla alta

36' dentro Vergani per Bonazzoli e Jaroszynski per Ranieri

35' cross teso di Locatelli sul secondo palo per Morata ma il suo colpo di testa termina largo sul fondo

33' angolo questa volta per la Juventus: palla a centroarea dove non ci arriva de Ligt

29' su corner di Schiavone si stacca su primo palo Gyomber ma colpo di testa sull'esterno della rete

26' in campo Rabiot per Bernardeschi

25' MORATA!!! 2-0 JUVE!!! Su cross basso di Bernardeschi dalla destra tocco da due passi del neo entrato con palla che passa sul primo palo sotto le gambe di Belec

22' su traversone dalla destra palla toccata da Ranieri in precario equilibrio quindi difesa che con qualche affanno allontana

22' Morata e Alex Sandro per Kean e Pellegrini le nuove mosse di Allegri

20' spunto nello stretto in area di Dybala da posizione defilata e palla deviata in angolo

19' lascia il campo Simy, al suo posto c'è Djuric

15' giallo per Locatelli, punizione affidata a Bonazzoli dalla destra d'attacco ma difesa che allontana

13' palo clamoroso di Ranieri da due passi! Su azione rocambolesca in area irrompe il difensore che con un potente diagonale di destro colpisce il legno e palla che rientra in campo

11' conclusione dal vertice destro dell'area con il mancino Cuadrado dopo essersi spostata la palla da un piede ma non inquadra lo specchio della porta

9' prova un doppio passo in area Locatelli ma sul tocco della difesa, palla sui piedi di Dybala che calcia alto di prima dal limite dell'area

5' Di Tacchio e Schiavone per Capezzi e Kechrida i primi cambi effettuati

4' cross di Zortea a centro area per Simy anticipato di testa e qualche istante più tardi Chiellini ripiega in angolo: nell'occasione bravo Zortea a conquistare un altro tiro dalla bandierina

2' azione di Cuadrado e palla per Dybala che si vede ribattere il tentativo

si riparte con il calcio d'avvia battuto dalla Salerninata e nessun cambio nell'intervallo

PRIMO TEMPO

46' corner per i bianconeri sulla sinistra d'attacco: batte Pellegrini a centro area non ci arriva de Ligt

44' 3 minuti di recupero

42' percussione personale di Bentancur dopo uno scambio con Cuadrado ma dal limite dell'area calcia di collo alto

41' cross di Bernardeschi dal fondo ma a centro area ha buon gioco la difesa di casa

38' si scalda precauzionalmente Morata

37' intervento falloso di Gyomber su Kean che resta dolorosamente a terra, probabilmente sulla caduta si è girata un pò la caviglia

33' possesso constante della palla per la squadra di Allegri, fa fatica a uscire la Salernitana

28' CHIELLINI!!! 2-0 JUVENTUS!!! Sulla punizione indirizzata sotto l'incrocio dei pali e solo smanacciata dal Belec sulla traversa salva sulla linea da Gagliolo sui piedi di Chiellini che da due passi insacca con il destro. Attenzione VAR in corso per valutare un possibile offside di Kean. ATTENZIONE GOL ANNULLATO! Visto un fuori gioco di Kean nell'occasione della punizione, si resta sul punteggio di 1-0

27' punizione dal vertice sinistro dell'area per la Juve con Cuadrado alla battuta

26' nessun problema per i due attaccanti juventini e nuova impostazione palla

25' giallo a Gagliolo per un duro intervento a centrocampo su Dybala. L'azione era già ferma per un fallo di Coulibaly per Kean

24' cross forse di Pellegrini verso il secondo palo dove Kean non ci arriva con i tempi giusti

22' prova subito a reagire la Salernitana con Simy che in area con un diagonale impegna Szczesny ma tutto fermo per offside

21' DYBALA!!! VANTAGGIO DELLA JUVENTUS!!! Azione palla a terra molto bella con lo scambio prima con Locatelli quindi con Kulusevski e conclusione in diagonale precisa in area e sfera all'angolino alla sinistra di Belec. Una conclusione di interno collo cadendo di grande precisione.

21' difesa molto accorta per la Salernitana che ripiega con tutti gli effettivi

18' prolungato possesso palla Juve, palla a Cuadrado che viene rimontato da Zortea ma ultimo tocco suo. Sugli sviluppi si alza la bandierina, è fuori gioco

15' cross dal fondo di Kechrida per Simy che sul primo palo anticipa de Ligt ma di testa colpisce sul fondo!

14' conclusione sporca in area di Dybala, sulla traieittoria c'è Kean ma l'arbitro ferma il gioco per una precedente posizione di fuori gioco

9' Cuadrado serve Dybala al limite da posizione defilata e rasoterra bloccato da Belec

7' su palla recuperata da Locatelli si innesca un'azione un pò fortuita con palla in area sul mancino di Kulusevski che non centra lo specchio della porta e sfera che passa vicino al palo sulla sinistra

5' intervento falloso di Locatelli su Bonazzoli, primo possesso per la squadra di casa

3' punizione conquistata allo spigolo sinistro dell'area con Pellegrini, fallo evidente di Capezzi: palla dopo uno scambio intercettato da Capezzi sui piedi di Dybala, conclusione centrale bloccata a terra da Belec

2' primo angolo per la Juventus, tocco errato di Veseli e dalla bandierina c'è Dybala: palla corta sul primo palo allontana dalla difesa

Si parte! Calcio d'avvio battuto dalla Juventus oggi in maglia gialla, Salernitana nella classica amaranto

Ci siamo! Salernitana e Juventus in campo, tutto pronto all'inizio del match e bella coreografia sugli spalti

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benventi alla diretta di Salernitana - Juventus. Dalle 20.45 seguiremo il match in tempo reale.

TABELLINO

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Veseli, Gyomber, Gagliolo;  Zortea, Coulibaly L., Capezzi (dal 5' st Di Tacchio), Kechrida (dal 5' st Schiavone), Ranieri (dla 37' st Jaroszynski); Simy (dal 19' st Djuric), Bonazzoli (dal 37' st Vergani). A disposizione: Fiorillo, Guerrieri, Bogdan, Delli Carri, Kastanos. Allenatore: Colantuono.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Pellegrini Lu. (dal 21' st Alex Sandro); Bernardeschi (dal 26' st Rabiot), Bentancur, Locatelli, Kulusevski Dybala, Kean (dal 21' st Morata). A disposizione: Perin, Pinsoglio, Rugani, Bonucci, Arthur; Kaio Jorge. Allenatore: Allegri.

Reti: al 21' pt Dybala, al 25' st Morata

Ammonizioni: Gagliolo, Locatelli

Recupero: 3 minuti nel primo tempo e nella ripresa

NOTA: Gyomber causa un rigore, Dybala calcia alto un rigore

I convocati della Juventus

Portieri: Szczęsny, Perin, Pinsoglio
Difensori: Chiellini, De Ligt, Bonucci, Cuadrado, Alex Sandro, Pellegrini, Rugani, De Winter
Centrocampisti: Arthur, Bernardeschi, Rabiot, Bentancur, Locatelli, Kulusevski
Attaccanti: Morata, Dybala, Kean, Kaio Jorge, Soulè

Le dichiarazioni di Colantuono alla vigilia

Occorrerà l’atteggiamento giusto, speriamo di sfruttare quelle occasioni che si potranno presentare. La Juventus ha perso l’ultima partita e verrà qui con il dente avvelenato, ma la mia esperienza insegna che ogni gara va giocata. Al fischio di inizio partiremo 0-0, poi vedremo cosa succede. Stiamo preparando la gara in un certo modo, col Cagliari avremmo voluto fare alcune cose che ci sono riuscite in parte. Non abbiamo sofferto molto, purtroppo abbiamo creato poco. Se guardiamo le ultime partite, compresa quella con la Sampdoria, a volte ci creiamo difficoltà da soli. In possesso di palla mi aspetto una squadra più incisiva, come nella parte finale della partita di venerdì sera. Quando ti sblocchi mentalmente riesci ad esprimerti meglio.  Noi diamo il massimo, pronti a soffrire senza aver paura di affacciarci dall’altra parte. Altrimenti sarà dura. Ribery non è manco detto sia convocato. Ha avuto problemi, vedremo domani. Ho grosse perplessità”.

Le dichiarazioni di Allegri alla vigilia

“La gara di Salerno è una gara complicata anche per una questione ambientale perché i tifosi si fanno sentire. Contro l’Atalanta abbiamo fatto una buona partita ma l’episodio ci è andato contro. Bisogna fare qualcosa in più perché quello che abbiamo fatto non basta.  In questo momento ci vuole ordine, concretezza e serenità. Abbiamo una rincorsa che diventa divertente, non dico per arrivare primo, non so. Ma è comunque una rincorsa, bisogna trovare il modo di uscire dalla tempesta non bisogna combatterla. Morata sabato ha fatto una delle migliori partite da inizio stagione. Credo sia stato tra i migliori in campo e questo mi dispiace perché i giudizi vanno dati per l’oggettività. Quindi o non capisco io o ci sono dei pregiudizi. In questo momento serve l’esperienza di Chiellini e la freschezza dei giovani. La soluzione giusta è cercare di vincere la partita. Poi se sia Kulusevski, Soulé o Chiellini non so. Ma bisogna vincere, la Salernitana anche a Cagliari ha fatto una partita di cuore. Hanno fisicità e poi hanno Ribery che è un campione. Non so se gioca ma se è in campo crea sempre qualcosa. Lo stato d’animo della squadra è quello di un momento in cui siamo in ritardo in campionato. Tutti vogliono fare qualcosa di più, ma ora serve avere ordine.  Bisogna ripartire dalle cose semplici e poi le cose verranno di conseguenza”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Francesco Fourneau della sezione di Roma, coadiuvato dagli assistenti Giovanni Baccini (sez. Conegliano) e Alessio Saccenti (sez. Modena). Quarto uomo Livio Marinelli (sez. Tivoli). Al Var Aleandro Di Paolo (sez. Avezzano); assistente Var Dario Cecconi (sez. Empoli).

La presentazione del match

SALERNO – Martedì 30 novembre, alle ore 20.45, allo Stadio “Arechi” di Salerno, andrà in scena Salernitana – Juventus, anticipo della quindicesima giornata del campionato di Serie A 2021/2022. Di seguito la cronaca con il commento in diretta della partita e tutti i dati e curiosità sul pre-partita. I sanniti vengono dal pareggio esterno per 1-1 acciuffato grazie a Bonazzoli allo scadere contro il Cagliari, con il quale condividono l’ultima posizione della classifica a quota 8 punti, frutto di due partite vinte, due pareggiate e dieci perse; 11 reti realizzate e 29 incassate. Dall’altra parte ci sono i bianconeri, per i quali esiste una sola parola d’ordine: “Vincere!”. La squadra di Allegri é reduce da due pesantissime sconfitte, quella in Champions League per 4-0 contro il Chelsea e quella casalinga in campionato per 1-0 contro l’Atalanta, decisa dal gol realizzato da Zapata nel primo tempo: in classifica ora é sesta, a pari merito con Lazio e Bologna ma a ben quattordici lunghezze dalla capolista Napoli, con 21 punti con un cammino di sei partite vinte, tre pareggiate e cinque perse; 18 reti realizzate e 16 incassate. Le statistiche sono contrarie perché a Salerno i bianconeri non hanno mai vinto né segnato un gol. Sono solo 4 i precedenti tra le due compagini con il bilancio di 2 vittorie della Juventus (quindi, tutte a Torino), 1 pareggio e 1 affermazione della Salernitana.

QUI SALERNITANA – Colantuono dovrà valutare le condizioni di Gondo e Ribery, con quest’ultimo lamenta ancora un problema al ginocchio. Qualora dovesse mancare il trequartista francese, potrebbe scegliere un modulo potrebbe essere un 4-3-1-2 con Belec in porta e difesa composta dalla coppia centrale Gagliolo-Gyomber e Veselj e Ranieri sulle fasce. A centrocampo Coulibaly, Di Tacchio e Schiavone. Sulla trequarti Obi di supporto al tandem di attacco formato da Djuric e Simy.

QUI JUVENTUS –  Allegri dovrà rinunciare a Chiesa e Mc Kennie ma recupera Chiellini e Bernardeschi. Probabile il consueto modulo 4-4-2 con Szczesny in porta e retroguardia composta dalla coppia centrale Chiellini-Bonucci e sulle fasce Cuadrado e Pellegrini. In mezzo al campo Benatncur e Locatelli; sulle corsie Bernardeschi e Rabiot. Davanti Dybala e Kean.

Le probabili formazioni di Salernitana – Juventus

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Veseli, Gyomber, Gagliolo, Ranieri; Coulibaly L., Di Tacchio, Schiavone; Obi; Djuric, Simy. Allenatore: Colantuono.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Pellegrini; Bernardeschi, Locatelli, Bentancur, Rabiot; Dybala, Kean. Allenatore: Allegri.

Curiosità

Nwankwo Simy ha trovato il gol in entrambe le sfide casalinghe disputate contro la Juventus in Serie A: con la maglia del Crotone nell’aprile 2018 e nell’ottobre 2020 (tutte e due le partite sono terminate 1-1). Milan Djuric ha segnato un gol nel suo unico match di Serie A disputato contro la Juventus: Cesena-Juventus 2-2 del febbraio 2015. In quella partita (in cui andó a segno anche Morata) fornì anche l’assist per il gol di Brienza.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Salernitana – Juventus, valido per la quindicesima giornata del Campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.

Articoli correlati