Sampdoria – Spezia 2-2: diretta live e risultato finale

849

Sampdoria Spezia cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Sampdoria – Spezia del 12 maggio 2021 in diretta: presentazione, formazioni e cronaca con commento in tempo reale, dove vedere il match valido per la trentaseiesima giornata di Serie A

La cronaca del match e tabellino

RISULTATO FINALE: SAMPDORIA-SPEZIA 2-2

SECONDO TEMPO

90′ E’ finita! Si conclude qui Sampdoria – Spezia sul risultato di 2 a 2. Nel ringraziare per averci scelto, appuntamento ai prossimi match live

89′ Intervento sanzionabile di cartellino, irremovibile il direttore di gioco

88′ Sanzionato con il giallo Diego Farias, ora deve stare attento a non farsi buttar fuori dall’arbitro

87′ Giulio Maggiore fuori campo per dar spazio al compagno

87′ Mossa dell’allenatore entra sul terreno di gioco Daniele Verde

80′ Rete! Keita Baldé, assist di Maya Yoshida supera l’estremo difensore e cambia il risultato ora siamo 2 a 2

75′ Gli fa spazio Léo Sena per Spezia

75′ Sostituzione per Spezia entra in campo Nahuel Estévez

75′ Abbandona il campo Tommaso Pobega per Spezia

75′ Minuti per Kevin Agudelo che fa adesso il suo ingresso sul terreno di gioco

73′ Gol per Tommaso Pobega per Spezia, assist di Simone Bastoni!

67′ Gli fa spazio Valerio Verre per Sampdoria

67′ Minuti per Mikkel Damsgaard che fa adesso il suo ingresso sul terreno di gioco

66′ Cartellino giallo all’indirizzo di Valerio Verre

62′ Manolo Gabbiadini lascia il campo

62′ Spazio a Keita Baldé, nuova mossa per l’allenatore

46′ Fuori Roberto Piccoli, ecco la mossa dell’allenatore

46′ L’allenatore inserisce Spezia Emmanuel Gyasi in campo

46′ Parte il secondo tempo tra Sampdoria e Spezia. Vediamo le prossime mosse dei due allenatori

PRIMO TEMPO

45′ Duplice fischio del direttore di gioco, le squadre vanno all’intervallo. Restate collegati per non perdervi il secondo tempo dell’incontro

34′ E’ giallo! Giulio Maggiore riceve il cartellino dall’arbitro

32′ La palla finisce in rete! Valerio Verre ha superato il portiere

15′ Gol di Tommaso Pobega. Conclusione vincente e risultato che adesso è il seguente: 0 a 1

1′ L’arbitro fischia l’inizio della partita tra Sampdoria e Spezia!

Si gioca Sampdoria – Spezia, siamo pronti a commentare la partita in diretta

Tabellino

SAMPDORIA: Emil Audero; Tommaso Augello, Lorenzo Tonelli, Maya Yoshida, Bartosz Bereszyński, Albin Ekdal, Valerio Verre (dal 22′ st Mikkel Damsgaard), Jakub Jankto, Antonio Candreva, Manolo Gabbiadini (dal 17′ st Keita Baldé), Fabio Quagliarella. A disposizione: Karlo Letica, Omar Colley, Vasco Regini, Alex Ferrari, Gastón Ramírez, Kristoffer Askildsen, Morten Thorsby, Mehdi Léris, Ernesto Torregrossa, Antonino La Gumina. Allenatore: Claudio Ranieri.

SPEZIA: Ivan Provedel; Claudio Terzi, Salva Ferrer, Martin Erlić, Simone Bastoni, Riccardo Saponara, Giulio Maggiore (dal 42′ st Daniele Verde), Tommaso Pobega (dal 30′ st Nahuel Estévez), Léo Sena (dal 30′ st Kevin Agudelo), Diego Farias, Roberto Piccoli (dal 1′ st Emmanuel Gyasi). A disposizione: Jeroen Zoet, Riccardo Marchizza, Elio Capradossi, Ardian Ismajli, Cristian Dell’Orco, Lucien Agoumé, Luca Vignali, Andrey Galabinov. Allenatore: Vincenzo Italiano.

Reti: al 15′ pt Tommaso Pobega, al 32′ pt Valerio Verre, al 28′ st Tommaso Pobega, al 35′ st Keita Baldé.

Ammonizioni: al 44′ st Albin Ekdal (SAM), al 21′ st Valerio Verre (SAM), al 34′ pt Giulio Maggiore (SPE), al 43′ st Diego Farias (SPE).

Le parole di Ranieri e Italiano

Ranieri: “Fortunatamente dopo la partita non bellissima contro l’Inter, anche se come sospettavo abbiamo corso di più delle altre partite ma quando non si corre tutti insieme e non si arriva a tempo si fanno brutte figure, c’è subito un’altra partita. Lo Spezia ci ha battuto all’andata per cui abbiamo giustamente lo spirito di rivalsa e vogliamo fare una gran partita. Ogni partita deve essere la partita della stagione, noi rispetteremo lo sport perché io voglio una grande prova da parte dei miei giocatori. E’ un derby, La Spezia è vicino a noi. Ci deve stare il pepe perché sennò non sarebbe un derby. Io dico che bisogna sempre dare il massimo in campo e poi accettare il risultato della sfida. Noi domani andremo in campo con la voglia di battere lo Spezia. Se lo Spezia farà la partita dell’andata e ci batterà, complimenti allo Spezia. E’ l’ultimo turno infrasettimanale di una stagione assurda perché, lo ripeto scusatemi, senza i tifosi è un altro sport. I nostri tifosi ci sono manati tantissimo perché non giocare con quel pathos, con quel coinvolgimento che solo il pubblico caloroso come quello della Sampdoria ti sa dare non è la stessa cosa. Mancano tre partite alla fine del campionato, ci siamo tolti delle soddisfazioni. Ora ci manca l’ultimo passo che ci farà raggiungere quello che io chiedo ai giocatori”.

Italiano: “Sabato non abbiamo offerto la prestazione che sarebbe servita per affrontare il Napoli specialmente in questo momento della stagione, con i partenopei in forma e tra i protagonisti della volata per un posto nella prossima Champions; siamo stati eccessivamente timidi, non siamo riusciti a creare agli Azzurri grandi pericoli e questa è anche colpa nostra, perché non siamo riusciti ad interpretare la gara come avremmo dovuto. Tutta la squadra vuole concludere con una gioia la stagione, stiamo lavorando duramente da mesi per agguantare una salvezza nella quale avrebbero creduto in pochi all’inizio del nostro cammino in Serie A, quindi dobbiamo fare gli ultimi sforzi, perché il traguardo è vicino, ma dobbiamo ancora lottare con tutte le nostre forze per raggiungerlo. Domani ci attenderà una vera e propria finale contro una Sampdoria che ha già ottenuto la salvezza – conclude Italiano – ma che arriva dal ko contro l’Inter e che sarà determinata a finire il campionato nel miglior modo possibile; servirà un atteggiamento differente a quello visto con il Napoli e dovremo dare veramente tutto fin dai primi minuti per portare a casa i punti che possono valere una stagione intera. Ho fiducia nei miei ragazzi, un gruppo che ha sempre saputo reagire dopo un ko, rialzando la testa a prescindere dall’avversario di turno e anche a Marassi cercheremo di proporre il nostro calcio, quello che ci ha portato a lottare per la salvezza nel campionato più difficile del mondo. Tutti i ragazzi a disposizione sono concentrati, toccherà a me fare le scelte migliori per la partita che andremo ad affrontare e sono sicuro che chiunque scenderà in campo, saprà dare il proprio contributo, come è sempre stato nel corso della stagione”.

La presentazione del match

GENOVA – Questa sera, mercoledì 12 maggio, allo Stadio Luigi Ferraris, si gioca Sampdoria – Spezia, gara valida per la trentaseiesima e terzultima giornata del campionato di Serie A; calcio di inizio previsto per le ore 20.45. I blucerchiati sono reduci dalla pesante sconfitta per 5-1 rimediata a San Siro contro l’Inter e sono noni a quota 45 con un percorso di 13 successi, 6 pareggi e 16 sconfitte; 45 gol fatti e 54 subiti. Il bilancio nelle ultime cinque partite é di 3 vittorie e 2 sconfitte: 7 reti fatte e altrettante incassate. Lo Spezia, ala sua prima esperienza nella massima categoria, ha convinto per gioco e carattere ma qualche passo falso di troppo lo ha portato a tre sole lunghezze dalla zona calda. Viene dalla sconfitta casalinga per 1-4 contro il Napoli ed é diciassettesimo in classifica con 34 punti, frutto di 8 vittorie, 10 pareggi e 17 sconfitta: 44 gol fatti e ben 67 subiti. Nelle ultime cinque sfide ha collezionato 2 pareggi e 3 sconfitte realizzando 4 gol e subendone 12. La gara di andata si è chiusa con la vittoria degli Aquilotti per 2-1. Pronostico a favore dei padroni di casa con vittoria quotata mediamente a 2,55. La sfida verrà diretta dal signor Maresca della sezione di Napoli.

QUI SAMPDORIA – Ranieri dovrebbe mandare la squadra in campo col modulo 4-4-2 con Audero tra i pali. Al centro della difesa la coppia formata da Yoshida e Colley; ai lati Bereszynski e Augello. In mediana Ekdal e Thorsby in cabina di regia con Damsgaard e Candreva sulle corsie esterne mentre in attacco tandem offensivo composto da Quagliarella e Gabbiadini.

QUI SPEZIA – Probabile modulo 4-3-3 per la squadra di Italiano con Provedel tra i pali, pacchetto difensivo composto da Ferrer e Bastoni sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Erlic e Terzi. A centrocampo Maggiore, Ricci ed Estevez, mentre il tridente offensivo dovrebbe essere composto da Saponara, Piccoli e Gyasi.

Le probabili formazioni di Sampdoria – Spezia

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Damsgaard; Gabbiadini, Quagliarella. Allenatore: Ranieri

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer, Erlic, Terzi, Bastoni; Maggiore, Ricci, Estevez; Saponara, Piccoli, Gyasi. Allenatore: Italiano

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Sampdoria – Spezia, valevole per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport (canale numero 255 satellite). Per gli abbonati a Sky esiste anche un’altra opzione per assistere al match tra Genoa e Benevento, ovvero l’applicazione Sky Go. Tramite questo strumento, potrà essere seguita la partita in streaming su supporti come pc, smartphone e tablet. Infine, c’è un’ulteriore opportunità per godersi le emozioni della sfida ed è NOW: il servizio di streaming e on demand di Sky. Usufruendo di questa possibilità, ovviamente acquistando uno dei pacchetti dedicati, c’è la possibilità di guardare gli eventi più importanti della programmazione proposta da dall’emittente satellitare.

Articoli correlati