Sannino: “Quello che è cambiato per noi è solo la testa ed il cuore”

Il tecnico del Palermo Giuseppe Sorrentino, intervenuto in sala stampa dello stadio “Renzo Barbera”, ha analizzato l’importante vittoria contro l’Inter, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: “É stata una partita dove ho visto qualità nel Palermo ed anche sofferenza nel secondo tempo. Sono ragazzi a cui voglio bene e stanno dimostrando che potevano dare molto di più durante il campionato. Oggi saremo salvi, ma ancora il campionato non è finito ed ora avremo una partita difficilissima contro la Juventus che vuole festeggiare lo scudetto. Noi dobbiamo trovarci martedì guardarci negli occhi e cercare di lavorare per continuare a fare bene”. Il tecnico Sannino ha parlato anche della propria espulsione: “Non riesco a capire la delineazione del campo dove devo stare, ma quando si lotta per non retrocedere non faccio attenzione a stare dentro la linea”. Sannino ha continuato parlando della gara: “Oggi abbiamo portato a casa tre punti contro una grande squadra, ora godiamoci questa giornata, perchè non potevamo pensare di fare questa gara contro l’Inter. La mia squadra ha giocato bene, giocando su ogni pallone. Quello che è cambiato per noi è solo la testa ed il cuore. Cerchiamo con i nostri limiti di fare il meglio possibile”.

[Rosario Carraffa – Fonte: www.tuttopalermo.net]