Sarà una Serie B ricca di novità, Livorno outsider di lusso

Livorno – Con la disputa delle finali dei playoff di Serie B e di Prima divisione, che hanno decretato la promozione in Serie A del Brescia a spese del Torino e la salita fra i Cadetti di Varese e Pescara, ma anche con il playout vinto dal Padova che ha spedito in terza serie la Triestina assieme alle già retrocesse Salernitana, Gallipoli e Mantova, si è completato il quadro della prossima seconda serie nazionale, che inizierà il 22 agosto e si concluderà il 29 maggio 2011.

Sarà una Serie B in cui tornerà ad esserci, dopo quattro anni, l’Atalanta, scesa dal massimo torneo in compagnia di Siena e Livorno. Ma sarà, anche e soprattutto, la Serie B delle novità, con una squadra, il Portogruaro, al suo primo storico campionato cadetto, e con due formazioni, il Novara e il Varese, che riassaporeranno la seconda serie nazionale, rispettivamente, dopo 33 e 25 anni di assenza.

Nella prossima stagione il Torino vorrà tentare subito di porre rimedio alla delusione subita, ma anche le tre retrocesse, in particolare Atalanta e Siena, vorranno rientrare subito nel grande calcio, mentre il Livorno sta programmando una promozione in due o tre anni, in modo da costruire prima una squadra giovane e di prospettiva. Come dire: gli amaranto vorranno recitare il ruolo degli outsider di lusso.

Da tenere d’occhio, però, saranno fin da subito anche Reggina, Empoli e la neopromossa Novara, che tuttavia per quest’anno vorrà fare rodaggio ed interpretare anch’essa la parte dell’outsider.

Questo, in ogni caso, l’elenco completo delle ventidue formazioni che parteciperanno al prossimo torneo di Serie B: Albinoleffe, Ancona, Ascoli, Atalanta, Cittadella, Crotone, Empoli, Frosinone, Grosseto, Livorno, Modena, Novara, Padova, Pescara, Piacenza, Portogruaro, Reggina, Sassuolo, Siena, Torino, Varese, Vicenza.

[Marco Ceccarini – Fonte: www.amaranta.it]