Atalanta, calciomercato: torna Langella, via Ferreira Pinto, si segue Basic

Giorni frenetici a Zingonia. La dirigenza sta lavorando alacremente, incontrando ad uno ad uno i vari giocatori nerazzurri e i loro agenti per sapere le loro intenzioni future.

TIRIBOCCHI – Ieri è stato il giorno di Tiribocchi che malgrado le numerose offerte da squadre di serie A (Sampdoria e Cesena) ed estere (Paok Salonicco), è intenzionato a rimanere un altro anno alla corte di Percassi, con un leggero ritocco contrattuale.

CERAVOLO  – Altro incontro è stato quello con l’agente di Fabio Ceravolo. Pare che la società e Colantuono siano intenzionati a riscattare il giocatore, avvalendosi del diritto di riscatto di comproprietà in essere con la Reggina.

CONSIGLI – Il nuovo staff di Colantuono avrà come preparatore dei portieri Mariano Coccia, che aveva già allenato Andrea Consigli ai tempi della Sambenedettese. Pare che proprio Coccia, abbia chiesto espressamente alla società di puntare sul giovane 24enne Andrea Consigli. A questo punto è ipotizzabile una cessione di Coppola e l’acquisto di Ivan Pelizzoli. Se ne riparlerà nei prossimi giorni.

TALAMONTI-LANGELLA – Il direttore sportivo del Bari ha contattato la dirigenza nerazzurra per sondare il terreno su Talamonti. L’Atalanta ha risposto che si può fare, ma in cambio ha chiesto Langella, vecchia conoscenza nerazzurra. Se non dovesse approdare Talamonti al Bari, potrebbe essere inserito nella trattativa Bianco. L’arrivo di Langella, potrebbe far pensare ad una partenza di Ferreira Pinto richiesto dalla Fiorentina di Corvino e domani ci sarà proprio un incontro tra il procuratore del brasialiano e l’Atalanta.

MARKO BASIC – Nelle ultime ore, pare che la società nerazzurra, abbia fatto un sondaggio per il giovane centrocampista del Lugano Marko Basic, classe ’88, seguito già in Italia da Sampdoria, Udinese e Chievo. Basic è già stato inserito nelle liste della nazionale maggiori e ha numerosi estimatori nella bundesliga tedesca. Su di lui hanno messo gli occhi, club tedeschi come Shalke 04 e Stoccarda.

BASHA E SGRIGNA – Siamo alle battute conclusive per la chiusura dell’affare Basha e Sgrigna in casacca nerazzurra, nelle prossime ore verrà data l’ufficialità dei due nuovi acquisti atalantini. Con il Vicenza si parlerà anche di Nicola Madonna.

PAGANO – Il giovane ex nerazzurro Biagio Pagano, in comproprietà con Rimini e Reggina, sarebbe un gradito ritorno in maglia nerazzurra. Per lui quest’anno la stagione ha regalato 11 gol in 35 presenze in maglia amaranto. Zamagna sta lavorando in queste ore per riportarlo a Bergamo.

BONAVENTURA – Un altro gradito ritorno sarebe quello del centrocampista Giacomo Bonaventura, reduce dal successo nei play out (con gol) contro la Triestina. Bonaventura ha fatto sapere che tornerebbe molto volentieri a vestire la maglia nerazzurra.

GIACCHERINI – Il trequartista cesenate Giaccherini, si allontana dall’Atalanta. Ieri ha fatto sapere che rimarrà in serie A e possibilmente in maglia celeste della Lazio.

INCONTRO CON L’ALBINOLEFFE – Oggi ci sarà un incontro con la società seriana per definire le comproprietà di Cia, Bergamelli e Cisse. Non solo, l’Atalanta ha intenzione di riportare a Bergamo Gabriele Perico, cresciuto nelle file nerazzurre in cambio dei cartellini dei tre giocatori in comproprietà. Cisse, ha fatto comunque sapere che non resterà all’Albinoleffe.

MERCATO IN USCITA – I soliti nomi sono ormai quelli indiziati a lasciare quasi sicuramente Bergamo: Guarente, su cui nelle ultime ora il Genoa di Preziosi ha inserito la freccia, superando l’offerta del Siviglia. In giornata ne sapremo di più sulla telenovela Guarente. Valdes verso Roma o Sporting Lisbona o Parma. Mentre Bellini comunicherà in settimana la propria decisione se rimanere a Bergamo o cedere alle sirene giallorosse. La Roma, prima di affondar eil pressing sul terzino di Sarnico dovrà risolvere la comproprietà di Marco Motta che via Udine, andrà alla Juventus e la probabile partenza di Riise.

ROBERTO SPAGNOLO – E’ stato ufficializzato l’incarico di Direttore generale per Roberto Spagnolo, la redazione gli augura un anno ricco di successi. Se mi permettete, da compaesano di Spagnolo, siamo particolarmente lusingati di questo incarico affidatogli dalla società.

[Luca Ronchi – Fonte: www.atalantanews.com]

CONDIVIDI