Le parole di Sarri in conferenza prima della sfida al San Paolo contro la Fiorentina

283

NAPOLI – Sarri in conferenza stampa si presenta con la sua solita flemma, che lo ha contraddistinto durante tutta la sua carriera da allenatore. L’avversario di giornata è la Fiorentina, che arriva al San paolo con gli stimoli giusti per cercare di centrare  una qualificazione alla prossima Europa League.

Ha parlato Sarri della sfida di stasera: “Allan è in dubbio per un affaticamento. Non è grave, ma lo valuteremo domani. Spero che la squadra abbia il mio stesso atteggiamento mentale. Questo è un gruppo sano con dei valori, con cui non ho mai avuto problemi. Non è difficile gestire i grandi giocatori, ma è più difficile gestire le prime donne in serie C”. Nessun problema di formazione quindi per il mister toscano che può contare sul miglior attacco della serie A per mettere in difficoltà la viola.

Sul futuro

Parole anche per il suo futuro al Napoli e sul bel gioco che è riuscito ad esprimere la sua squadra in questo campionato con grande continuità: “Il Napoli gioca un calcio piacevole ma l’obiettivo è vincere le partite. Dobbiamo saper unire le qualità di palleggio al risultato, ultimamente ci stiamo riuscendo con continuità. Ma bisogna credere in questa filosofia, nel nostro paese c’è un luogo comune che per vincere bisogna giocare male e per me non è vero. Il nostro sogno deve essere il record punti. Se riusciremo a recuperare anche una posizione in classifica bene, altrimenti ci saremo presi delle grosse soddisfazioni”.

Si è detto poi soddisfatto del rinnovo di Mertens, pedina fondamentale in questa stagione, in cui non ha fatto rimpiangere Higuain. Ha affermato però che in questo momento rappresenta una notizia di contorno, perché il suo pensiero è rivolto totalmente alla partita di stasera contro la Fiorentina.

Appuntamento quindi stasera alle ore 20.45 al San Paolo per un Napoli-Fiorentina in cui entrambe le squadre si giocano grosse possibilità di raggiungere i loro obiettivi.