Sassuolo, Di Francesco: “Sono amareggiato, siamo stati molto ingenui sul secondo e terzo gol”

logo-sassuoloAi microfoni di Sky Sport è intervenuto il tecnico del Sassuolo Eusebio Di Francesco dopo la gara persa: “Sono amareggiato perché siamo stati molto ingenui sul secondo e terzo gol, ci siamo addormentati e non ce lo si può permettere a certi livelli, specie contro l’Empoli che è molto organizzata. Ci sono degli episodi che cambiano le dinamiche, loro hanno trovato il gol su un rinvio e da lì è cambiata la partita. Siamo stati ingenui, loro hanno una grande facilità a ripartire in contropiede”.

Su Zaza: “C’è grande volontà da parte sua, ma deve capire che non si deve accanire mentalmente col pensiero di fare gol. Un attaccante deve fare gol, ma deve anche capire che deve prima mettersi a disposizione della squadra. Ma oggi non voglio buttare la croce addosso a lui, anche se dagli attaccanti vorrei più determinazione. Passo indietro rispetto a Parma? Sicuramente sì, dobbiamo avere lo stesso spirito dell’Empoli che mette in campo sempre grande ardore. Noi l’abbiamo fatto solo a tratti”.

Sulla sfida contro il Chievo: “Abbiamo due settimane, mentalmente l’avrei voluta giocare subito. Dobbiamo ritrovare la combattività, non dobbiamo disunirci. Una gara così equilibrata come quella di oggi può essere decisa anche da un episodio. Troppi complimenti non fanno bene e dobbiamo capirlo”.

Sul suo futuro in una big: “La partita di oggi mi dice che devo pensare solo al Sassuolo e pensare alla quota salvezza. È una cosa che mi gratifica, ma ora devo pensare solo al Sassuolo”.

[Alessandra Stefanelli – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]