Serie A: il tetto ingaggi delle grandi

logo-serieaQuanto costa avere un top player in rosa? Molto. Averne più di uno, moltissimo. La Gazzetta dello Sport fa i conti in tasca a tutta la Serie A. L’età dell’oro è finita, o comunque si è ridimensionata: 745, 2 i milioni di euro complessivi di tutti gli stipendi del nostro massimo campionato. La Juventus è in testa anche qui: 115 milioni di tetto ingaggi per garantire stipendi big a calciatori come Tevez, Buffon, Vidal. Subito dietro Milan e Inter: le due milanesi si sono molto ridimensionate negli ultimi anni, ma nonostante ciò sono sul podio per stipendi pagati, rispettivamente 105 e 95 milioni di euro. Dopo la Roma e il Napoli c’é la Lazio. Il club di Lotito ha un tetto ingaggi pari a 62 milioni di euro, ma ha un record: insieme al Chievo Verona sono le due squadre con più giocatori in rosa: 30.

Klose quello che guadagna di più: per il record – man tedesco 2,1 milioni di euro: a seguire Hernanes (1,8), Cana (1,7), e Ederson (1,7). C’è Sculli, che presto rientrerà in rosa che prende 1 milione di euro fino al 2015. Il baby Keita si accontenta di 200mila euro, gli stessi che spettano a Perea, Onazi e Vinicius. Il più pagato della Serie A? Daniele De Rossi con 6,5 milioni di euro, con Higuain(5,5) e Milito(5) subito dietro. Insomma ridimensionati, ma non troppo…

[Francesco Bizzarri – Fonte: www.lalaziosiamonoi.it]