Serie A – L’Inter e il sogno Modric: decisiva la volontà del giocatore

461

curva inter triplete

Il centrocampista croato, attualmente in vacanza in Italia, non ha chiuso al trasferimento ma l’affare resta complicato.

MILANO – Il “famoso” Mister X dell’Inter, da qualche ora, ha ormai un nome e un cognome: Luka Modric. Il centrocampista croato, argento al Mondiale con la sua Croazia e premiato come miglior giocatore della competizione, è il sogno del Direttore Sportivo nerazzurro Piero Ausilio, il quale si sta muovendo sottotraccia, da qualche settimana, per capire la realtà fattibilità di un affare che avrebbe del clamoroso. Il centrocampista del Real Madrid, attualmente in vacanza in Sardegna, non ha affatto chiuso al trasferimento e nei prossimi giorni dovrebbe incontrare Florentino Perez per chiedere un’eventuale cessione.

La massiccia presenza di croati nella rosa nerazzurra (Perisic, Brozovic ed anche Vrsaljko) potrebbe spingere il 33enne centrocampista a cominciare una nuova avventura, dopo aver vinto e rivinto tutto con la maglia del Real Madrid (257 presenze, 14 trofei e 13 reti). Il nodo è ovviamente economico visto che l’ex Tottenham ha una clausola rescissoria di 500 milioni ma in questo caso, vista la vicenda Ronaldo, sarà decisiva la volontà dello stesso giocatore. In secondo luogo Modric dovrà ridursi l’ingaggio puntando, allo stesso tempo, ad un contratto più lungo: il croato, infatti, percepisce 10 milioni di euro l’anno al Real Madrid, con un contratto che scadrà nel 2020, mentre l’Inter potrebbe proporre un quadriennale a cifre inferiori.

Se il sogno Modric dovesse restare tale il club nerazzurro ha già pronta l’alternativa che risponde al nome di Arturo Vidal: l’agente dell’ex centrocampista della Juventys è a Milano in attesa di un segnale dalla dirigenza dell’Inter, forti di un accordo di massima già trovato con il giocatore (triennale da 4,5 milioni l’anno) e col Bayern Monaco (20 milioni complessivi).

Articoli correlati