Spartak Mosca – Napoli 2-1: decide una doppietta di Sobolev

1446

Spartak Mosca Napoli cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Spartak Mosca – Napoli del 24 novembre 2021 in diretta: gli azzurri pagano a caro prezzo gli errori difensivi nel primo tempo. La rete di Elmas rende il finale più avvincente ma la difesa di casa ha avuto la meglio

La cronaca con commento in diretta

[AGGIORNARE LA DIRETTA]

RISULTATO FINALE: SPARTAK MOSCA - NAPOLI 2-1

SECONDO TEMPO

50' è finita! Il Napoli viene travolto a Mosca dallo Spartak per 2-1 grazie a una doppietta di Sobolev nel primo tempo e rete di Elmas nella ripresa. Buona reazione degli azzurri nella ripresa ma non sufficiente per riuscire a raddrizzare il match. Con questo risultato lo Spartak aggancia in vetta proprio il Napoli e situazione qualificazione che resta sempre più incerta con Leicester e Legia domani in campo a rendere più chiaro il quadro generale a 90 minuti della conclusione della fase a gironi. Vi ringraziamo per averci scelto, i live di Calciomagazine proseguiranno con Inter e Milan nelle gare decisive per la qualificazione agli ottavi di Champions League

47' filtrante leggermente troppo lungo di Zielinski per Elmas anticipato dal portiere

47' lascia il campo Promes per Larsson

45' 5 minuti di recupero per le speranze del Napoli

45' colpo di resta di Elmas in area su cross di Lozano, respinge a terra Selikhov!

41' fallo in attacco di Sobolev su Mario Rui, giallo per lui

36' prolungata interruzione di gioco con Moses che deve lasciare il cambio, al suo posto c'è Rasskazov

33' esce Lobotka per Rrahmani

33' Ayrton prova ad aggirare Koulibaly, tocco con la mano a interrompere l'avanzata e giallo per il difensore

30' Petagna in area per Mertens ma conclusione ribattuta in angolo dalla difesa. Tropo corta la traiettoria di Zielinski, ha buon gioco la difesa

27' esce Ignatov, al suo posto Lomovitskiy

24' su conclusione murata in area a Losano arriva con il mancino Di Lorenzo ma apre troppo la conclusione che si spegne sul fondo

24' azione gol per lo Spartak con la conclusione a giro di Umyarov che non inquadra lo specchio della porta

20' su corner dalla sinistra di Promes colpo di testa alto di Sobolev e dall'altra parte su cross dal fondo di Di Lorenzo prova la conclusione di prima Zielinski che impatta male sul pallone e azione che sfuma

19' ELMASSS!!! ACCORCIA IL NAPOLI!!! Azione sulla trequarti di Mario Rui che apre a destra su Petagna bravo in area e pescare sul secondo palo di prima il compagno che libero da marcatura è lesto a colpire da due passi di testa nella porta sguarnita

17' sponda dal fondo di Di Lorenzo per l'accorrente Mertens che concude da due passi con il destro di prima ma il portiere alza sopra la traversa! Sugli sviluppi dell'angolo prova la conclusione a giro Losano ma palla nettamente sopra la traversa

15' resta un enorme possesso palla per gli ospiti pari ora al 65% ma al momento sono i padroni di casa a condurre per 2-0

13' sugli sviluppi di un corner per il Napoli dalla destra con colpo di testa di Koulibaly tra le braccia del portiere

6' rete annullata a Di Lorenzo che su pennellata di Zielinski sul secondo palo aveva concluso in porta indisturbato. Si resta sul 2-0

5' angolo per il Napoli, prolunga verso il secondo palo Petagna ma azzurri che devono accontentarsi di una rimessa laterale

Si riparte con la squadra di casa che prova subito una sortita offensiva senza trovare lo specchio della porta. Nessun cambio nell'intervallo

PRIMO TEMPO

48' si chiude il primo tempo tra Spartak Mosca e Napoli, 2-0 per i padroni di casa in virtù della doppietta di Sobolev. Pagate a caro prezzo due disattenzioni difensive per la squadra di Spalletti che in avanti ha creato almeno due palle gol molto pericolose ma è stato bravo Selikhov a salvare i pali. A breve torneremo per il secondo tempo intanto ricordiamo che fra poco al via anche il live di Teramo - Sudtirol di Coppa Italia Serie C e dalle 18.45 ampio spazio alla Champions League in particolare con le partite di Inter e Milan

48' cross dal fondo di Mario Rui sul secondo palo ma colpo di testa di Lozano alto

45' 3 minuti di recupero, fermato in posizione di fuori gioco Ignatov

44' si riprende a giocare con un possesso palla per il Napoli che prova a giocare sulla sinistra d'attacco ma senza successo

42' nuova interruzione di gioco con Ignatov che resta a terra dopo un contrasto di gioco, qualche minuto prima era stato Sobolev ad aver bisogno delle cure mediche

39' spunto in area di Ignatov ma diagonale rasoterra murato da Di Lorenzo che poi è bravo qualche istante più tardi a procurarsi una punizione

32' la seconda rete ha un pò frenato l'impeto della squadra napoletana che in avanti non ha disdegnato creando due - tre palle gol interessanti

28' SOBOLEV!!! 2-0 SPARTAK!! Cross con il mancino di Moses con Mario Rui troppo leggero nella marcatura e colpo di testa sul secondo palo dell'attaccante con Koulibaly che si perde l'avversario. Palla che sbatte a terra e si infila alla destra di Meret

25' altro grande intervento del portiere dello Spartak! Su cross dal fondo di Lozano per Zielinski il giocatore si aggiusta sul mancino ma sul tiro verso il secondo palo il portiere ci mette il guantone e salva ancora i suoi!

22' spizzata sul primo palo di Dzhikiya su corner dalla destra ma palla larga

20' due corner conquistati in pochi minuti dai padroni di casa che continuano a pungere in avanti

16' doppia staordinario intervento di Selikhov! Lob in area di Mario Rui per Elmas che conclude in voléee da due passi, ci mette la manona il portiere che da terra dice di no anche al secondo tentativo di Elmas con un piede!

15' cross basso di Lozano in area ma non trova nessun compagno al tap in da due passi!

14' primo giallo della partita per Litvinov che ha trattenuto per la maglietta Lobotka

11' lancio di Lobotka per il taglio in area di Zielinski anticipato dall'uscita del portiere

10' diagonale di Moses in area, blocca a terra in due tempi con brivido Meret. Ottima partenza della squadra di casa, un pò in affanno il Napoli

9' cross di Ignatov per Sobolev bravo ad anticipare Koulibaly di testa ma da due passi alza la mira!

6' cross dal fondo di Petagna, gioca bene in anticipo al difesa quindi buon break di Koulibaly e punizione conquistata da Lobotoka sulla trequarti offensiva

3' SOBOLEV! 1-0 SPARTAK MOSCA! Dal dischetto interno collo per il giocatore che spiazza Meret sulla sua sinistra

1' RIGORE PER LO SPARTAK MOSCA! Appena 50 secondi e fallo di Lobotka in area su Promes, nessun dubbio per l'arbitro

Calcio d'avvio battuto dal Napoli in maglia azzurra, Spartak in maglia rossa

Ci siamo! Squadre in campo, tutto pronto all'inizio della sfida

Benvenuti alla diretta di Spartak Mosca - Napoli. I due allenatori hanno scelto i giocatori che scenderanno in campo dalle 16.30. Spalletti ha operato alcune variazioni di formazione con Juan Jesus preferito a Rrhamani in difeta mentre passa a un centrocampo a 3 con Ruiz lasciato in panchina e spazio a Elmas con Lobotka e Zielinski. Il tridente vede Petagna centrale con Lozano e Mertens esterni.

TABELLINO

SPARTAK MOSCA (4-3-3): Selikhov; Caufriez, Dzhikiya, Gitot, Ayrton; Ignatov (dal 27' st Lomovitskiy), Umyarov, Litvinov; Moses (dal 38' st Rasskazov), Sobolev, Promes (dal 47' st J. Larsson). A disposizione: Rebrov, Maarkov, Maksimenko, Kutepov, Eschenko, Vlad. Shitov, Denisov. Allenatore: Vitoria.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Juan Jesus, Mario Rui; Elmas, Lobotka (dal 330 st Rrhamani), Zielinski; Lozano, Petagna, Mertens. A disposizione: Idasiak, Ospina, Malcuit, Fabian Ruiz, Manolas, Ambrosino, Cioffi, Barba. Allenatore: Spalletti.

Reti: al 3' pt Sobolev (rigore), al 28' pt Sobolev, al 19' st Elmas

Ammonizioni: Litvinov, Koulibaly, Sobolev

Recupero: 3 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

I convocati del Napoli

Meret, Ospina, Idasiak, Barba, Di Lorenzo, Juan Jesus, Koulibaly, Malcuit, Manolas, Mario Rui, Rrahmani, Elmas, Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski, Ambrosino, Cioffi, Lozano, Mertens Petagna

Le parole di Spalletti in conferenza stampa

Spalletti, riferendosi alla sconfitta contro l’Inter ha dichiarato che “si é fatta la partita ma si é trovata di fronte una squadra fortissima, che viene da anni importanti. Noi siamo stati nella gara, abbiamo perso il controllo nella fase centrale, ma c’è stata una grande reazione. Sul 3-1 tutti avrebbero abbassato la guardia, ma noi ci abbiamo provato e se si analizza l’ultima parte avremmo anche meritato il pareggio. Forse serviva un po’ più di coraggio in qualche scelta. Aspettavo con impazienza queste prime difficoltà  Le difficoltà aiutano le persone normali a diventare persone stupende e ad avere un destino straordinario. Quando andava tutto bene sapevamo che non poteva durare e che avremmo dovuto affrontare sconfitte o momenti con giocatori fuori e scelte non così ampie. Abbiamo la rosa per essere pronti e andare oltre queste situazioni. Ci faremo carico di queste difficoltà un pezzetto ciascuno, per sopperire alle assenze dei grandi calciatori”. Parlando della sfida di oggi ha detto che “Le squadre top del del calcio russo hanno un livello sicuramente al pari del nostro. Noi comunque la qualificazione non vogliamo portarla oltre, le intenzioni sono quelle. Mertens é un giocatore importante, ci ha messo qualche giorno in più a causa dell’operazione, rientra nelle poche valutazioni che devo fare in vista del doppio impegno settimanale”.

Le dichiarazioni di Juan Jesus

Domani andiamo in Russia per vincere”. Juan Jesus parla in conferenza stampa alla vigilia della gara contro lo Spartak Mosca. Sappiamo che farà freddo ma ci abitueremo al clima. Avremo delle assenze ma chi gioca sarà all’altezza. Il Napoli ha una rosa competitiva. Vogliamo reagire alla gara di San Siro e cercare la qualificazione in Europa. Sappiamo cosa possiamo dare e domani bisognerà disputare una partita di qualità. Abbiamo un gruppo forte e completo, possiamo essere competitivi sia in Italia che in Europa. Vogliamo fare strada in campo internazionale”.

La presentazione del match

NAPOLI –  Mercoledì 24 novembre, alle 16.30, alla “Otkrytie Arena”di Mosca, per la quinta giornata di Europa League 2021/2022, nel girone C si gioca Spartak Mosca – Napoli.  Data e orari insoliti per un match di Europa League ma dovuti a un motivo ben preciso: per la UEFA, per ragioni di ordine pubblico, due squadre della stessa città non possono giocare una partita europea nel medesimo giorno. Due delle squadre di Mosca, lo Spartak e la Lokomotiv, avrebbero dovuto giocare domani. Le regole UEFA prevedono che qualora si profili questa eventualità, ha la precedenza la squadra con il ranking migliore, relativamente agli ultimi cinque anni: in questo caso, avendo il ranking migliore negli ultimi cinque anni, ha la precedenza la Lokomotiv, che sfiderà la Lazio giovedì, con lo Spartak costretto a scendere in campo il giorno prima. L’orario delle 16.30 é soltanto dovuto al fuso orario. La gara di andata, lo scorso 30 settembre, si é chiusa con il successo per 2-3 dei russi, che nel prosieguo del cammino europeo hanno poi ottenuto 2 sconfitte e un pareggio e ora sono ultimi nel raggruppamento con 4 punti. Il Napoli é invece in testa alla classifica del girone a quota 7 punti, davanti a Legia (6) e Leicester (5). Primo, nonostante la recente sconfitta per 3-2 contro l’Inter, anche in campionato, a pari merito con il Milan, a quota 32, con un percorso di 10 partite vinte, 2 pareggiate e quella persa a San Siro. Sarà l’arbitro francese Clément Turpin a dirigere il match, coadiuvato dagli assistenti di linea Danas e Gringore; quarto uomo Millot. Al VAR Letexier, assistente VAR Delerue. Turpin ha due precedenti con gli azzurri: Napoli-AIK Solna 4-0 del 20 settembre 2012 (Europa League) e Salisburgo-Napoli del 23 ottobre 2019 (Europa League)

QUI SPARTAK MOSCA – Rui Vitoria dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-4-2-1 con Selikhov in porta, pacchetto difensivo composto da Caufriez, Kutepov e Dzhikiya. A centrocampo Litvinov e Zobnin in cabina di regia con Moses e Ayrton sulle corsie esterne. Sulla trequarti Ignatov e Promes, di supporto all’unica punta Sobolev.

QUI NAPOLI – Spalletti dovrà rinunciare a Insigne, affetto da una tendinopatia, e a Osimhen, operato per un colpo rimediato al volto rimediato contro l’Inter che lo costringerà a rimanere fuori dal campo per tre mesi. Recupera, però, Manolas. Probabile modulo 4-3-3 con Meret in porta e in difesa formata daDi Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo Fabian Ruiz, Lobotka e Zielinski, alle spalle di Lozano, Mertens e Elmas.

Le probabili formazioni di Spartak Mosca – Napoli

SPARTAK MOSCA (3-4-2-1): Selikhov; Caufriez, Kutepov, Dzhikiya; Moses, Litvinov, Zobnin, Ayrton; Ignatov, Promes; Sobolev. Allenatore: Vitoria.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski; Lozano, Mertens, Elmas. Allenatore: Spalletti.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Spartak Mosca – Napoli, valido per la quinta giornata della fase a gironi di Europa League 2021/2022,  verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Il match sarà trasmesso anche su Sky sui canali Sky Sport (numero 201 del satellite; 472 e 482 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 253 del satellite).

Articoli correlati