Squalificati in Serie B 2021/2022 dopo la 7° giornata: ecco quali

30

serie bkt blu

Tre giornate di squalifica per Micai della Reggina, una giornata per Canetrelli del Crotone, Karacic del Brescia, Vazquez del Parma e Acampora del Benevento

MILANO – Il Giudice Sportivo cons. Germana Panzironi, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Edgardo Pansoni, nel corso della riunione del 5 ottobre 2021, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate.

a) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

  • MICAI Alessandro (Reggina): per avere, al 20° del secondo tempo, a giuoco fermo, colpito un avversario con uno schiaffo al volto.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMONIZIONE

  • CANESTRELLI Simone (Crotone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Seconda sanzione); per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

  • KARACIC Fran (Brescia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
  • VAZQUEZ Franco Damian (Parma): per avere al 48° del secondo tempo, in reazione ad un fallo subito, appoggiato una mano sul volto di un avversario, spingendolo. .

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.500,00

  • ACAMPORA Gennaro (Benevento): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria; già diffidato (Quinta sanzione).

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.000,00 (SECONDA SANZIONE)

  • LETIZIA Gaetano (Benevento): sanzione aggravata perché capitano della squadra.

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUARTA SANZIONE)

  • ADORNI Davide (Cittadella)
  • CARACCIOLO Antonio (Pisa)
  • CASSANDRO Tommaso (Cittadella)
  • CRISETIG Lorenzo (Reggina)
  • DIAW Davide Djily (L.R. Vicenza)
  • GATTI Federico (Frosinone)
  • VIVIANI Federico (Spal)

AMMONIZIONE

TERZA SANZIONE

  • BENEDETTI Amedeo (Cittadella)
  • SARIC Dario (Ascoli)

    SECONDA SANZIONE

  • BORELLO Giuseppe (Crotone)
  • CAPUANO Marco (Ternana)
  • CASARINI Federico (Alessandria)
  • CURADO Marcos (Perugia)
  • DI CHIARA Gian Luca (Reggina)
  • ERAMO Mirko (Ascoli)
  • LUNETTA Gabriel Antonio (Alessandria)
  • MARRONE Luca (Monza)
  • MAZZITELLI Luca (Monza)
  • NEDELCEARU Ionut (Crotone)
  • OKWONKWO Orji (Cittadella)
  • PALACIO Rodrigo (Brescia)
  • TRIPALDELLI Alessandro (Spal)
  • VARNIER Marco (Como)

PRIMA SANZIONE

  • BARRECA Antonio (Lecce)
  • CAPPELLETTI Daniel (L.R. Vicenza)
  • COULIBALY Woyo (Parma)
  • CRECCO Luca (L.R. Vicenza)
  • D’ORAZIO Tommaso (Ascoli)
  • ESPOSITO Salvatore (Spal)
  • FABBRINI Diego (Ascoli)
  • FAGIOLI Nicolo (Cremonese)
  • GAETANO Gianluca (Cremonese)
  • LAPADULA Gianluca (Benevento)
  • LATTE Lath Junior (Spal)
  • MAZZOCCO Davide (Cittadella)
  • PROIETTI Mattia (Ternana)
  • SANDON Thomas (L.R. Vicenza)
  • SCHIATTARELLA Pasquale (Parma)
  • SIBILLI Giuseppe (Pisa)
  • SOHM Simon Solomon J (Parma)
  • TSADJOUT Frank (Pordenone)
  • VITA Alessio (Cittadella)
  • VIVIANI Mattia (Benevento)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

AMMONIZIONE

SECONDA SANZIONE

  • LA GUMINA Antonino (Como)
  • RANOCCHIA Filippo (L.R. Vicenza)

PRIMA SANZIONE

  • FOLORUNSHO IJIENUA Michael (Pordenone)

b) ALLENATORI

ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

  • CLOTET RUIZ Josep (Spal): per avere, al 17° del secondo tempo, contestato con veemenza una decisione arbitrale.
  • GORINI Edoardo (Cittadella): per avere, al 41° del secondo tempo, contestato con veemenza una decisione arbitrale.

c) DIRIGENTI

ESPULSI

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA, AMMENDA DI € 5.000,00 ED AMMONIZIONE (PRIMA SANZIONE)

  • FOGGIA Pasquale (Benevento): per avere, al termine della gara, sul terreno di gioco, con atteggiamento provocatorio rivolto all’Arbitro espressioni irriguardose; all’atto del provvedimento di espulsione, mentre il Direttore di gara si allontanava in direzione degli spogliatoi, tentava di inseguirlo e trattenuto da un dirigente reiterava tale comportamento urlandogli epiteti insultanti.

Gli importi delle ammende comprese quelle irrogate ai tesserati di cui al presente Comunicato saranno addebitati sul conto campionato delle società.

Articoli correlati