Stramaccioni: “Abbiamo accusato l’infortunio di Zanetti”

Forcing nel finale, ma non basta. L’Inter perde a Palermo 1-0, decide un gol di Ilicic al 10′ del primo tempo. E a fine partita, Andrea Stramaccioni interviene in conferenza stampa. Ecco quanto raccolto da FcInterNews.it

Questo infortunio metterà fine alla carriera di Zanetti?
“Non mi sento di dirlo, ma mi dispiace vederlo così. Lui mi ha sempre accompagnato, mi è sempre stato vicino, ha l’affetto dei suoi compagni e vederlo sul lettino è veramente un brutto colpo. Siamo vicini ad Javier e speriamo che gli esami escludano situazioni peggiori”.

Inter non qualificata in Europa League. É possibile?
“Chiamandoci Inter non bisogna crederci, stiamo dando tutto sul campo, c’è anche l’infortunio di Javier, siamo rimasti in 11 ma domenica andremo al Napoli tutto per vincere”.

FcInterNews.it chiede al mister se la posizione di Schelotto aveva una motivazione particolare
“Perdevo un po’ di corsa all’inizio, per questo ho poi preferito spostare Alvarez sulla destra nuovamente perché poi con Jonathan ha fatto bene”.

Come sta Chivu? É recuperabile per Napoli?
“L’infortunio di Zanetti ci ha creato difficoltà dal punto di vista del valore del calciatore, oltre al ruolo di Javier. Abbiamo accusato il suo infortunio, poi ci siamo ripresi, nella ripresa abbiamo fatto bene. Chivu non era al 100%, visto che anche Samuel è infortunato e dunque ho preferito tenerlo fuori”.

Il Palermo potrà salvarsi?
“Penso che il Palermo a livello di qualità di calciatori mi ha impressionato di più. Faccio i complimenti a Ilicic perché l’ho visto maturato rispetto alla scorsa stagione”.

[Riccardo Gatto – Fonte: www.fcinternews.it]