Svezia-Italia 1-0, il tabellino: gli Azzurri deludono nella gara di andata

Svezia-Italia 1-0, il tabellinoTabellino di Svezia-Italia. Decide una sfortunata deviazione di De Rossi su conclusione di Johansson nella ripresa. Cronaca minuto per minuto

STOCCOLMA – Match di andata a favore della Svezia nel play-off qualificazione per i Mondiali 2018. Contro l’Italia decide una rete nella ripresa: azione fortuita, conclusione di Johansson innocua dal limite ma deviazione sfortunata di De Rossi che fa cambiare traiettoria al pallone terminando alla sinistra di Buffon, spiazzandolo. Ha la meglio la fisicità di una Svezia che ha fatto del ritmo e del pressing, talvolta “stuzzicando” l’avversario, la sua arma vincente. In una gara avara di emozioni gli Azzurri però fanno poco per cambiarne l’inerzia. Primo tempo equilibrato con Darmian che ha provato a ravvivare l’attacco mettendo dentro qualche pallone.

Meglio invece nella ripresa Candreva, uno degli ultimi a mollare. Ma in avanti sia Immobile che Belotti sono sembrati fuori partita. In particolare il granata ancora in fase di rodaggio dopo il ritorno dall’infortunio. Ci si aspettava qualcosa in più nel secondo tempo e l’avvio era sembrato più che incoraggiante. Ma il vantaggio degli avversari ha spento le poche idee e Ventura ha provato il tutto per tutto inserendo Eder e Insigne passando al tanto criticato 4-2-4. Probabilmente non sarà stato solo un problema di modulo ma la prestazione generale è apparsa davvero troppo insufficiente per poter impensierire l’avversario ordinato in campo.

Svezia-Italia 1-0, il tabellino

TABELLINO:

Svezia (4-4-2): Olsen; Krafth (dal 37′ st Svensson), Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, Larsson, Ekdal (dal 12′ st Johansson), Forsberg; Toivonen, Berg (dal 30′ st Thelin). A disposizione: Johnsson, Nordfeldt, J. Larsson, Olsson, Guidetti, J., Helander, Jansson, Rohden, Sema. Allenatore: Andersson

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Verratti (dal 31′ st Insigne), Darmian; Belotti (dal 19′ st Eder), Immobile. A disposizione: Donnarumma, Perin, Rugani, Gagliardini, Florenzi, Astori, Jorginho, Bernardeschi, Zappacosta, Gabbiadini. Allenatore: Ventura

Reti: al 16′ st Johansson

Ammonizioni: Berg, Verratti

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Presentazione di Svezia-Italia

Venerdì 10 novembre alle ore 20.45 si gioca Svezia-Italia, incontro valido per l’andata dello spareggio Mondiale. Finalmente ci siamo, dopo giorni di attesa l’Italia si gioca la partecipazione alla rassegna Mondiale dell’estate prossima in Russia, un appuntamento da non fallire per niente al mondo. I padroni di casa hanno concluso il loro girone in seconda posizione dietro la Francia e davanti l’Olanda. Gli Azzurri di Ventura hanno chiuso anch’essi al secondo posto dietro la Spagna con qualche risultato deludente come il pareggio in casa contro la Macedonia. Il ritorno si giocherà lunedì 13 a Milano con un San Siro che si preannuncia tutto esaurito per spingere la Nazionale verso il Mondiale Russo.

LE PAROLE DI GIAN PIERO VENTURA ALLA VIGILIA

Lo stato d’animo è di grande tranquillità. D’altronde è vero, è sfida la più eccitante e importante, c’è mezzo Mondiale in ballo. Noi dobbiamo fare gol, è una gara che si gioca in 180 minuti, serve segnare almeno una rete. Non sento il rischio di non centrare la prestazione perché è stata preparata non dico in maniera ottimale, ma quasi. La Svezia è organizzata, con giocatori di qualità, ma dall’altra parte c’è l’Italia che vuole e andrà ai Mondiali. Belotti? Sta decisamente meglio, era reduce da due partite con poco allenamento, quindi non era al massimo della condizione. Dopo le prime ore di Coverciano ho già detto come ci fosse voglia di fare, di andare ai mondiali. Abbiamo lavorato per questo, c’è grande convinzione da parte di tutti e siamo convinti che andremo ai Mondiali. Noi abbiamo grandissimo rispetto della Svezia, si sono guadagnati i playoff”.

QUI SVEZIA

Andersson dovrebbe schierare i suoi con uno scolastico 4-4-2. Tra i pali Olsen, pacchetto difensivo composto da Krafth e Augustinsson sulle fasce mentre i centrali saranno Lindelof e Granqvist. A centrocampo Larsson e Johansson in cabina di regia mentre sugli esterni spazio a Claesson e Forsberg mentre in attacco Toivonen e Berg.

QUI ITALIA

Ventura, invece, dovrebbe mandare in campo gli Azzurri con il 3-5-2. Quindi Buffon in porta, terzetto difensivo composto da Barzagli, Bonucci e Chiellini. A centrocampo De Rossi in cabina di regia con Verratti e Parolo mezze ali mentre sulle fasce Candreva e Darmian. In attacco Immobile sicuro del posto, in dubbio Zaza per un problema al ginocchio. In caso di forfait dell’attaccante del Valencia pronti Eder o Belotti.

LE PROBABILI FORMAZIONI

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Krafth, Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, Larsson, Johansson, Forsberg; Toivonen, Berg. Allenatore: Andersson

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Verratti, Darmian; Eder, Immobile. Allenatore: Ventura

Arbitro: Cüneyt Çakır (TUR)

Guardalinee: Bahattin Duran (TUR) e Tarik Ongun (TUR)

Quarto uomo: Hüseyin Göçek (TUR)

Stadio: Friends Arena