Svizzera – Italia 0-1: decide una rete della Girelli nella ripresa

756

Svizzera Italia cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Svizzera – Italia del 12 aprile 2022 in diretta: le azzurre superano le elvetiche in classifiche e si avvicinano alla qualificazione diretta per i prossimi Mondiali femminile

MONACO DI BAVIERA – Martedì 12 aprile alle ore 17.45, alla Stockhorn Arena di Thun, l’Italia affronterà la Svizzera nell’ottava giornata delle qualificazioni ai Mondiali femminile del 2023.  Una sfida importante che, in caso di vittoria, potrebbe essere decisiva per la qualificazione della Nazionale alla Coppa del Mondo in Australia e Nuova Zelanda in programma nel 2023. Le ragazze di Milena Bartolini vengono dalla schiacciante vittoria per 7-0 contro la Lituania e quando mancano tre gare dalla fine sono seconde in classifica nel Gruppo G con 18 punti, frutto di vittorie, pareggi e sconfitte. Obiettivo é quello di vincere e ottenere momentaneamente la prima posizione nel gruppo G, visto che davanti a loro ci sono proprio le elevetiche con un solo punto in più. Dal canto suo la Svizzera é reduce dal pareggio per 1-1 contro la Romania e non vuole commettere altri passi falsi; il suo cammino nel torneo é di partite vinte, pareggiate e perse. All’andata finì per 2-1 per la Svizzera.

Tabellino e statistiche della partita

SVIZZERA D: Thalmann G., Aigbogun E. (dal 44′ st Humm F.), Bachmann R., Buhler L., Crnogorcevic A., Kiwic R., Maritz N., Reuteler G. (dal 1′ st Folmli S.), Sow C. (dal 31′ st Stierli J.), Walti L., Xhemaili R. (dal 19′ st Mäendly S.). A disposizione: Friedli S., Peng L., Calligaris V., Folmli S., Humm F., Lehmann A., Mäendly S., Mauron S., Megroz N., Rinast R., Stierli J., Touon E. Allenatore: Nielsen N..

ITALIA D: Giuliani L., Bartoli E., Boattin L., Bonansea B. (dal 44′ st Lenzini M.), Caruso A. (dal 31′ st Sabatino D.), Cernoia V. (dal 17′ st Bergamaschi V.), Galli A., Gama S., Girelli C., Giugliano M. (dal 31′ st Rosucci M.), Linari E.. A disposizione: Durante F., Schroffenegger K., Bergamaschi V., Bonetti T., Di Guglielmo L., Filangeri M., Greggi G., Lenzini M., Piemonte M., Rosucci M., Sabatino D., Serturini A. Allenatore: Bertolini M..

Reti: al 38′ st Girelli C. (Italia D).

Ammonizioni: al 21′ pt Bachmann R. (Svizzera D), al 18′ st Folmli S. (Svizzera D) al 19′ st Giugliano M. (Italia D), al 45′ st Galli A. (Italia D).

Recupero: 2′ pt, 5′ st

Possesso palla: 44%-56%

Conclusioni: 6 (4 in porta) – 15 (5 in porta)

Le dichiarazioni di Milena Bertolini alla vigilia

Centrando la vittoria avremmo grandi probabilità di andare al Mondiale. Ognuna di noi vuole tornare a giocarlo e siamo quindi consapevoli della posta in palio. Dovremo essere unite, compatte e mettere in campo tutte le nostre energie. La gara d’andata è stata giocata in un contesto particolare mancava tranquillità e c’erano un po’ di pensieri negativi legati a tutto quello che era successo a livello di contagi, ma adesso siamo in una situazione completamente diversa. Dobbiamo avere fiducia nelle nostre qualità, che sono tante, e giocare con entusiasmo. Il pareggio delle nostre avversarie ci ha dato una spinta in più, però per noi non cambia nulla: dobbiamo conquistare i tre punti”.

Le parole di Sara Gama in vista del match

Cosi’ l’azzurra ai microfoni di Rai Sport: “Dobbiamo approcciare il match nel migliore dei modi, non come abbiamo fatto a Palermo. Oggi stiamo molto meglio e siamo pronte per questa sfida. La vittoria di Parma è stata importante, abbiamo espresso un buon gioco e segnato tanti gol. Quello era il primo fondamentale step, poi abbiamo anche saputo dell’1-1 della Svizzera ed è chiaro che quel risultato ci permette di giocarci domani una buona fetta della qualificazione”.

La presentazione del match

QUI SVIZZERA – Nella Svizzera é incerta la presenza di Ramona Bachmann, decisiva nella vittoria del PSG contro il Bayern Monaco nella Women’s Champions League, risultata positiva al Covid. Probabile modulo 4-2-3-1 con Thalmann tra i pali e difesa composta al centro da Calligaris e Stierli e ai lati da Maritz e Aigbogun. In mezzo al campo Walti e Sow; sulla trequarti Crnogorcevic, Xhemail, Lehmann, di supporto all’unica punta Folmli.

QUI ITALIA – L’Italia dovrà fare a meno di Benedetta Glionna e Agnese Bonfantini. Milena Bertolini dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-3 con Giuliani in porta e con retroguardia composta dalla coppia-centrale Gama-Lineari e da Bergamaschi e Boattin sulle fasce. A centrocampo Caruso, Giugliano e Rosucci, alle spalle del tridente offensivo composto da Bonansea, Girelli e Cernoia.

Le probabili formazioni di Svizzera – Italia

SVIZZERA (4-2-3-1): Thalmann; Maritz, Calligaris, Stierli, Aigbogun: Walti, Sow; Crnogorcevic, Xhemail, Lehmann; Folmli

ITALIA: (4-3-3): Giuliani; Bergamaschi, Gama, Linari, Boattin; Caruso, Giugliano Rosucci; Bonansea, Girelli, Cernoia.

Dove vederla in TV ed in streaming

Le partita sarà visibile in diretta tv su Rai 2 e in diretta streaming su RaiPlay.