Torino-Bologna 3-0, tabellino: buona la prima di Mazzarri

Torino-Bologna cronaca diretta, risultato in tempo realeIl tabellino di Torino-Bologna. 3-0 il risultato finale della prima in panchina per Mazzarri. In gol De Silvestri, Niang e Iago Falque. La cronaca minuto per minuto del match

TORINO  – Parte bene l’avventura di Mazzarri con il Torino. 3-0 al Bologna e buona reazione del collettivo che inizia con il piede giusto il nuovo anno. Di contro i rossoblù irriconoscibili, soprattutto nel secondo tempo dove il 2-0 ha spianato la strada di un successo granata mai in discussione. Molto determinata la squadra di Mazzarri che fin dai primi minuti ha provato a rendersi pericolosa con il suo tridente molto mobile. Al 18′ buon riflesso di Mirante su Niang quindi è Iago Falque a non sfruttare dei bei servizi in area di Berenguer. L’esterno granata confeziona su punizione dalla destra al 38′ l’assist vincente per la testa di De Silvestri che anticipa Pulgar sul primo palo. L’unico lampo dei rossoblù una palla in verticale con una punizione di Verdi al 21′ deviata in angolo da Sirigu che dieci minuto dopo è attento in copertura su Destro. Nella ripresa inaspettatamente arriva al 5′ la chance per il pari su rigore assegnato per fallo di Molinaro su Verdi ma Pulgar si fa neutralizzare la conclusione. Tre minuti dopo arriva il raddoppio di Niang che in area è freddo prima a portarsi la palla sul sinistro quindi a concludere in diagonale. Lo stesso attaccante pochi istanti dopo fallisce il tris ma ci pensa al 40′ Iago Falque a mettere la ciliegina sulla torta con assist del neo entrato Boyè.

Torino-Bologna: tabellino, cronaca diretta, risultato in tempo reale, formazioni ufficiali, presentazione della partita

TABELLINO:

Torino (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, Burdisso, Nkoulou, Molinaro; Obi (dal 34′ st Acquah), Rincon, Baselli; Falque, Niang (dal 36′ st Boyè), Berenguer. A disposizione: Ichazo, Milinkovic-Savic, Bonifazi, Valdifiori, Ljajic, Gustafson, De Luca, Moretti, Sadiq. Allenatore: Mazzarri.

Bologna (4-2-3-1): Mirante; Mbaye, Gonzalez, Helander (dal 37′ st Falletti), Krafth; Poli, Pulgar; Verdi (dal 22′ st Okwonkwo), Palacio, Di Francesco (dall’11” st Donsah); Destro. A disposizione: Da Costa, Ravaglia, Nagy, De Maio, Petkovic, Krejci, Crisetig, Keita, Torosidis. Allenatore: Donadoni.

Reti: al 38′ pt De Silvestri, all’8′ st Niang, al 40′ st Iago Falque

Ammonizioni: Burdisso, Gonzalez, Okwonkwo

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

NOTA: al 5′ st Pulgar si è fatto parare un rigore da Sirigu

La formazioni ufficiali

Tutto è pronto per l’inizio di Torino-Bologna lunch match della prima giornata di ritorno. Sono state comunicate le formazioni ufficiali. Mazzarri conferma il modulo 4-3-3 e manda in campo Sirigu tra i pali e una difesa forma dalla coppia centrale Burdisso-Nkoulou e da De Silvestri e Molinaro sulle fasce. A centrocampo il trio Obi, Rincon, Baselli. Tridente offensivo formato da Falque, Niang, Berenguer. Donadoni risponde con un 4-2-3-1. uindi Mirante tra i pali e retroguardia composta al centro da Gonzalez-Helander e da Mbaye e Krafth ai lati. In mezzo al campo la coppia Poli-Pulgar. Davanti il trio formato da verdi, Palacio, Di Francesco a sostegno dell’unica punta Destro.

Torino (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, Burdisso, Nkoulou, Molinaro; Obi, Rincon, Baselli; Falque, Niang, Berenguer. A disposizione: Ichazo, Milinkovic-Savic, Bonifazi, Valdifiori, Acquah, Ljajic, Gustafson, De Luca, Moretti, Boyè, Sadiq. Allenatore: Mazzarri.

Bologna (4-2-3-1): Mirante; Mbaye, Gonzalez, Helander, Krafth; Poli, Pulgar; Verdi, Palacio, Di Francesco; Destro. A disposizione: Da Costa, Ravaglia, Nagy, De Maio, Petkovic, Krejci, Crisetig, Falletti, Okwonkwo, Keita, Torosidis, Donsah. Allenatore: Donadoni.

La presentazione della partita Torino-Bologna

TORINO – Oggi allo stadio Grande Torino andrà in scena la sfida tra Torino e Bologna, valevole per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie A. La sconfitta in Coppa Italia contro la Juventus è stata fatale a Sinisa Mihailovic, che è stato esonerato. Al suo posto la scelta è ricaduta su Walter Mazzarri, che ha sottoscritto un contratto fino a giugno 2020. Per il tecnico, ex Watford, sarà la prima uscita sulla panchina granata.

Sono due i pareggi raccolti nelle ultime due uscite da Sirigu e compagni che hanno 25 punti in classifica e, con 10 pareggi, sono la squadra che ha ottenuti più segni “x” in Serie A. Di contro i felsinei hanno subito la sconfitta per mano dell’Udinese, dopo aver ottenuto la vittoria al Bentegodi contro il Chievo. In classifica Destro e compagni hanno un punto in meno degli avversari: 24. Curiosità statistica: nelle ultime nove sfide tra le due squadre nel massimo campionato, il Torino è uscito vittorioso cinque volte.

QUI TORINO – Per la difesa a tre ci sarà tempo: in due giorni un allenatore non può stravolgere completamente un’idea di gioco. Mister Mazzarri ritroverà, dopo la squalifica, Baselli, che partirà titolare al posto di Obi a centrocampo insieme a Rincon e Valdifiori. Tutto confermato in difesa e in attacco dove, a causa dell’indisponibilità di Belotti, la prima punta sarà ancora Niang, supportato da Iago Falque e Berenguer.

QUI BOLOGNA – L’allenatore Donadoni avrà Verdi, rientrato in gruppo che sarà titolare nel tridente formato da Destro e Palacio, pronto a riprendersi la maglia da titolare. A centrocampo rientrerà Poli, dopo la squalifica, e Nagy si giocherà una maglia con Donsah. In difesa Helander giocherà dall’inizio con De Maio in panchina, indisponibile lo squalificato Masina.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Burdisso, Molinaro; Rincon, Valdifiori, Baselli; Iago Falque, Niang, Berenguer. A disposizione: Milinkovic-Savic, Ichazo, Bonifazi, Moretti, Fiordaliso, Acquah, Valdifiori, Gustafson, Boyè, De Luca, Sadiq, Millico. Allenatore: Mazzarri

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, Helander, Gonzalez, Torosidis; Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Destro, Palacio. A disposizione: Santurro, Krafth, De Maio, Maietta, Keita, Taider, Nagy, Crisetig, Petkovic, Verdi, Falletti, Okwonkwo. Allenatore: Donadoni

Arbitro: Damato

Assistenti: Prenna, Rossi

Quarto Uomo: Ghersini

VAR: Di Bello

AVAR: Fiorito

Stadio: Grande Torino