Udinese – Cagliari 5-1: tripletta per Beto

785

Cagliari Udinese cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Udinese – Cagliari del 3 aprile 2022 in diretta: formazioni e tabellino in tempo reale. Dove vedere in tv e streaming il match valido per la trentunesima giornata di Serie A 2021/2022

UDINE – Domenica 3 aprile, alle ore 15, alla Dacia Arena”, andrà in scena Udinese – Cagliari, gara valida per la trentunesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022. Sfida importantissima in chiave salvezza. I friulani vengono dalla sconfitta per 2.1 rimediata sul campo del Napoli e sono quattordicesimi a quota 30 punti e con un cammino di sei vittorie, dodici pareggi e dieci sconfitte; trentasei gol fatti e quarantasei subiti. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di una partita vinta, tre pareggiate e una persa con sei reti a fronte di altrettante subite. I rossoblù vengono dalla sconfitta casalinga di misura subita dal Milan e sono quartultimi, a quota 25 e con un cammino di cinque partite vinte, dieci pareggiate e quindici perse, con ventotto gol siglati e cinquantaquattro incassati. Il bilancio delle ultime cinque sfide parla di una vittoria, un pareggio e tre sconfitte con tre reti segnate e otto subite. Sono sessantasei i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di ventinove vittorie dell’Udinese, venti pareggi e diciassette affermazioni del Cagliari. All’andata, lo scorso 18 dicembre, finì 4-0 in favore della squadra di Cioffi.

Tabellino

UDINESE: Silvestri M., Becao R., Beto (dal 30′ st Nestorovski I.), Makengo J. (dal 24′ st Arslan T.), Molina N. (dal 24′ st Soppy B.), Nuytinck B., Pereyra R., Success I. (dal 18′ st Pussetto I.), Udogie D., Walace (dal 18′ st Jajalo M.), Zeegelaar M.. A disposizione: Gasparini M., Padelli D., Arslan T., Benkovic F., Jajalo M., Nestorovski I., Perez N., Pussetto I., Samardzic L., Soppy B. Allenatore: Cioffi G..

CAGLIARI: Cragno A., Altare G. (dal 9′ st Balde K.), Bellanova R., Dalbert H., Deiola A. (dal 10′ st Baselli D.), Goldaniga E., Grassi A., Joao Pedro, Lovato M. (dal 31′ st Walukiewicz S.), Pereiro G. (dal 31′ st Carboni A.), Zappa G. (dal 20′ st Rog M.). A disposizione: Aresti S., Radunovic B., Balde K., Baselli D., Carboni A., Ceter Valencia D., Luvumbo Z., Lykogiannis C., Obert A.,  Rog M., Walukiewicz S. Allenatore: Mazzarri W..

Reti: al 38′ pt Becao R. (Udinese), al 45′ pt Beto (Udinese), al 4′ st Beto (Udinese), al 14′ st Molina N. (Udinese), al 28′ st Beto (Udinese) al 32′ pt Joao Pedro (Cagliari).

Ammonizioni: al 42′ pt Walace (Udinese), al 15′ st Pereyra R. (Udinese), al 38′ st Jajalo M. (Udinese) al 20′ pt Dalbert H. (Cagliari), al 35′ pt Grassi A. (Cagliari), al 15′ st Baselli D. (Cagliari).

Espulsioni: al 38′ st Grassi A. (Cagliari).

Recupero: 1 minuto nel primo tempo e nella ripresa

Convocati Cagliari

Altare, Aresti, Baselli, Bellanova, Carboni, Ceter, Cragno, Dalbert, Deiola, Goldaniga, Grassi, Joao Pedro, Keita Baldé, Lovato, Luvumbo, Lykogiannis, Obert, Pereiro, Radunovic, Rog, Walukiewicz, Zappa

Le dichiarazioni di Cioffi alla vigilia

“Sono molto soddisfatto di queste due settimane. La squadra ha lavorato molto bene sia sotto l’aspetto tecnico-tattico che sotto quello fisico. Quello che ci diciamo tutti giorni è che noi non abbiamo undici titolari. Siamo un gruppo pieno di risorse e, se manca un elemento, gioca un altro ed io non batto ciglio. I titolari che sostituiscono i titolari faranno bene e avranno motivazioni. E’ il caso di Bram che farà bene e, come sempre detto, è un giocatore importantissimo dentro e fuori dal campo. Il Cagliari è una squadra che ha ritrovato energia e vitalità fisica abbinate ad un buon equilibrio. Non so se sarà una partita bloccata ma sono certo che verranno ad Udine agguerriti e troveranno un’Udinese altrettanto agguerrita: avranno pane per i loro denti. Per quanto riguarda la partita di andata, è il passato e va dimenticata alla svelta. Ci aspettiamo una squadra vogliosa di far bene e di raccogliere punti. Ci aspettiamo una prestazione importante domani. Dopodomani e ancora avanti è troppo lontano. Noi vogliamo essere concentrati al 150%, perché il 110% non basta, sul qui ed ora”.

Le dichiarazioni di Mazzarri alla vigilia

“Dopo gli impegni della Nazionali il gruppo è tornato al completo solo due giorni fa, i ragazzi sono arrivati alla spicciolata e abbiamo potuto riprendere a lavorare con tutti per pochi allenamenti. Veniamo dalla sfida col Milan in cui la prestazione c’era stata ma senza punti, adesso occorre concretezza più che le parole. I complimenti servono a poco senza riscontro del risultato, per ottenere il quale c’è bisogno di giocare con attenzione. Negli ultimi due giorni abbiamo lavorato sulla fase offensiva, non è un periodo molto fortunato dal punto di vista realizzativo, spesso sbagliamo l’ultimo passaggio o, come contro il Milan, c’è la traversa a fermarci. Dobbiamo crederci e migliorarci sempre, cercando di giocare a prescindere da chi hai davanti. In occasione della sconfitta nella gara di andata toccammo il fondo, quella batosta ci servì per risalire già dalla sfida contro la Juventus, anche se poi la svolta arrivò con l’inizio del girone di ritorno. Quei cazzotti furono utili, è chiaro che il rammarico è per i pochi punti totalizzati nel girone di andata. Dobbiamo però guardare avanti, alla gara di Udine e al nostro cammino da qui a fine stagione nel quale centrare l’obiettivo ad ogni costo. Come ho avuto modo di dire nelle scorse settimane, riavere Rog è molto prezioso per tutto il gruppo. Lo possiamo portare in panchina, sta continuando a lavorare per riprendersi al meglio dall’infortunio, sta dando ottimi segnali e quindi potrebbe anche giocare uno spezzone di partita”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Rosario Abisso della sezione di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Dei Giudici e Di Monti insieme al quarto uomo Marchetti. Al VAR ci sarà Valeri, assistente VAR sarà Baroni.

La presentazione del match

QUI UDINESE –  Cioffi, che dovrà rinunciare allo squalificato Pablo Marì, dovrebbe affidarsi al consueto modulo 3-5-2 con Padelli in porta e difesa composta da Becao, Nuytink e Zeegelaar. In cabina di regia Walace con Makengo e Pereyra; sulle fasce Molina e Udogie. Coppia di attacco composta da Pussetto e Beto.

QUI CAGLIARI – Mazzarri  dovrà rinunciare ancora a Nandez e Strootman e valutare le condizioni di Marin e Pavoletti, positivi al Coronavirus.  Probabile il consueto modulo speculare, con Cragno tra i pali e con Lovato, Goldaniga e Carboni a formare il blocco difensivo. In cabina di regia Grassi con Deiola; sulle corsie Bellanova e Dalbert. Sulla trequarti Dalbert e Joao Pedro, di supporto all’unica punta Keita.

Le probabili formazioni di Udinese – Cagliari

UDINESE (3-5-2): Padelli; Becao, Nuytinck, Zeegelaar; Molina, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Pussetto, Beto. Allenatore: Cioffi

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Lovato, Carboni; Bellanova, Grassi, Baselli, Deiola, Dalbert; Joao Pedro, Keita. Allenatore: Mazzarri

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Fiorentina – Empoli, valido per la trentunesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La sfida sarà visibile anche su Sky Sport Calcio (numero 202, 240 e 249 satellite, numero 473 e 483 satellite), Sky Sport 4K (numero 213 satellite), Sky Sport (numero 251 satellite) e, per gli abbonati Sky, in streaming su SkyGo, app scaricabile gratuitamente,