Napoli –  Udinese 2-1: doppietta per Osimhen

1890

Napoli Udinese cronaca diretta live risultato in campo reale

La partita Napoli – Udinese del 19 marzo 2022 in diretta: sotto del gol di Deulofeu nel primo tempo la squadra di Spalletti è caparbia nel ribaltare il risultato nella ripresa

NAPOLI – Sabato 19 marzo, alle ore 15.00, allo Stadio “Diego Armando Maradona”, andrà in scena Napoli – Udinese, anticipo della trentesima giornata, undicesimi del girone di ritorno del campionato di calcio di Serie A 2021/2022.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: NAPOLI - UDINESE 2-1 (2'T)

SECONDO TEMPO

51' è finita! Grande successo in rimonta del Napoli contro una buona Udinese per grande parte del match. Alla rete di Deulofeu dopo 22 minuti ha risposto Osimhen nella ripresa al 7' e 18'. Vi ringraziamo per l'attenzione, il nostro pomeriggio live di Serie A proseguirà alle 18 con Inter - Fiorentina

51' contropiede da Elmas a sinistra per Osimhen, apertura su Zielinski che arriva in corsa e dal limite calcia a lato

47' intervento falloso con la mano quasi al limite dell'area in scivolata di Osimhen su conclusione di Walace, giallo pesante perchè il giocatore era diffidato: batte la punizione di Deulofeu sulla barriera quindi fischiato un fallo su Mario Rui

44' saranno ben 6 i minuti di rcupero

43' in campo Jajalo per Pereyra da una parte mentre per Insigne entra Elmas

42' palla recuperata in area da Mario Rui quindi Mertens lo serve, prima conclusione parata da Silvestri quindi palo esterno!

41' possesso palla prolungato del Napoli che vuole mettere in ghiaccio il risultato

38' cartellino rosso a Mari in ritardo su Zielinski, Udinese in 10!

35' conclusione dalla distanza di Mertens con il destro, con i pugni respinge Silvestri tuffandosi sulla sua destra!

33' in campo Zanoli per Di Lorenzo, speriamo nulla di grave per lui

32' attenzione prova a riprendere la corsa Di Lorenzo che si ferma nuovamente, dovrà esserci un cambio

31' in campo Soppy e Samardzic per Molina e Makengo

30' si riprende con Di Lorenzo che è ancora a bordo campo

27' fischiato fallo in attacco a Di Lorenzo su Silvestri, i due giocatori restano a terra e staff medico in campo per verificare la situazione. Nell'occasione c'era stata una bella imbucata in area per l'esterno della Nazionale

25' in campo Zielinski per Politano

25' rete annullata per offside a Osimhen, VAR in corso. Sulla conclusione respinta di Politano palla per l'attaccante che aveva superato con un pallonetto Silvestri ma tutto in utile, confermata la posizione irregolare di partenza

22' Cioffi si gioca la carta Pussetto per Beto

20' cartellino giallo a Rrahmani, punito un intervento con il braccio su Deulofeu. Il giocatore diffidato salterà il prossimo match con l'Atalanta

18' OSIMHEN!!! RADDOPPIO DEL NAPOLI!! Bello scambio sulla destra tra Politano e Di Lorenzo che dal fondo crossa basso sul primo palo dove incrocia l'attaccante con il destro e nulla da fare per Silvestri sul rasoterra

17' angolo per Insigne dalla destra verso il secondo palo dove ci prova di prima intenzione Politano ma è centrale, blocca a terra Silvestri

13' scambio Insigne - Mertens, conclusione da fuori murata e fallo in attacco a Osimhen. Qualche istante più tardi break di Mario Rui bravo ad aprire di prima su Insigne, ingresso in area e diagonale rasoterra sul fondo

11' dall'altra parte Deulofeu in area trova uno spiraglio da posizione molto defilata per calciare forte sul primo palo dove Ospina ci mette i pugni a deviare sul fondo!

9' il Napoli con la carica del pubblico si riversa in avanti da Osimhen in area su Mertens anticipato in angolo e sugli sviluppi torre di Koulibaly sul secondo palo per il tentativo di prima da posizione molto defilata di Mertens e traiettoria di un soffio sopra la traversa!

7' OSIMHEN!!! PAREGGIO DEL NAPOLI!!! Punizione ben calibrata da Mario Rui a centroarea per l'attaccante che prende il tempo su Udogie e preciso colpo di testa alla destra di Silvestri. C'è del VAR che conferma la regolarità dell'azione

6' percussione di Mario Rui trattenuto da Beto e punizione quasi dal vertice sinistro dell'area per i campani

5' giallo per Udogie

4' pressione di Lobotka su Pereyra, punizione per l'Udinese

2' punizione dalla distanza in posizione centrale battuta con il destro da Insigne palla a lato

si riparte con il calcio d'avvio per il Napoli e una novità con Mertens dal primo minuto per Fabian Ruiz

PRIMO TEMPO

46' l'arbitro fischia la fine del primo tempo, proteste di Zeegelar e giallo per lui. Piccola pausa e torniamo per seguire il secondo tempo assieme

46' conclusione di Mario Rui verso la porta ma c'è stata una deviazione della difesa ad allargare la traiettoria

44' 1 minuto di recupero

40' grande intervento di Silvestri con i piedi sulla conclusione verso il primo palo di Fabian Ruiz deviata da Zeegelaar! Sul corner successivo calcia alto Fabian

37' dal vertice destro dell'area forza la conclusione sul primo palo Politano ma rasoterra sul fondo

32' dall'altra parte bel controllo a evitare Becao e conclusione dal limite con il destro a giro verso l'angolino destro ma Silvestri è molto bravo a toccarla sul fondo con i polpastrelli! Nulla di fatto sull'angolo

30' contropiede a sinistra con Deulofeu che serve al limite dell'area in posizione centrale un buon pallone per Beto che calcia in precario equilibrio, traittoria sporcata dalla difesa sul fondo. Sul corner colpo di testa molto bello di Marì e volo di Ospina a togliere le ragnatele sotto l'incrocio dei pali sulla sua destra! Sugli sviluppi traiettoria sopra la traversa

29' possesso prolugato del Napoli, palla al limite per Mario Rui che si attarda nel controllo e non trova più lo spazio per calciare

26' ottima chiusura di Makengo a centrocampo su Politano, Udinese più aggressiva in questa zona del campo vince molti duelli in questo avvio

24' vericalizzazione su Beto che in area ha un passo in vantaggio su Rrahmani che con il mestiere riesce a contenerlo

22' DEULOFEU!!!! VANTAGGIO DELL'UDINESE!!! Sponda di Pereyra per il compagno che libero da marcatura dal limite dell'area piazza con il destro e sfera all'angolino sinistro, nulla da fare per Ospina

21' lungo lancio di Fabian Ruiz a sinistra per Osimhen con un buon intervento di Marì

20' cross di Di Lorenzo verso il secondo palo dove si inserisce bene Insigne ma il colpo di testa è alto!

17' apertura su Deulofeu, cross basso deviato in angolo da Mario Rui: sugli sviluppi palla sui piedi di Molina che difetta il controllo e commette fallo su Mario Rui che lo aveva anticipato

15' buona copertura di Udogie che viene tamponato sulla trequarti d'attaccod da Anguissa, punizione per i bianconeri: sulla punizione in area allontana Osimhen e qualche istante più tardi palla pennellata sul secondo palo da Molina per Beto e colpo di testa ravvicinato alto!

13' pennellata dal limite di Insigne per l'inserimento in area Anguissa con la difesa che devia in angolo e sul corner di Politano verso il secondo palo colpisce di testa Coulibaly ma centrale e Silvestri fa un volo plastico più bello da vedere che difficile per bloccare la sfera

11' verticalizzazione di Insigne troppo lunga per Osimhen, ci arriva in anticipo Silvestri

8' intervento di Ospina in area con i pugni ad anticipare un possibile intervento a centroarea di Beto

7' pescato in posizione di offside Udogie su lungo lancio dalle retrovie di Marì

5' chiusura regolare su Politano che si è attardato troppo nel passaggio

3' spunto di Osimhen che in area da posizione defilata è bravo a conquistare un angolo: tentativo basso di Insigne con la difesa friulana che allontana

2' palla recuperata ai 30 metri in posizione centrale da Anguissa, filtrante in area per Insigne che non riesce a chiudere per la buona copertura difensiva

Si parte con il calcio d'avvio battuto dall'Udinese oggi in maglia a sfondo scuro e Napoli in quella rossa

Ci siamo! Napoli e Udinese in campo, tutto pronto all'inizio della sfida

Un saluti ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Napoli - Udinese. Dalle ore 15 seguiremo il match con il nostro commento.

TABELLINO

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo (dal 33' st Zanoli), Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, Zambo Anguissa; Politano (dal 25' st Zielinski), Fabian Ruiz (dal 1' st Mertens), Insigne (dal 43' st Elmas); Osimhen. A disposizione: Marfella, Idasiak, Juan Jesus, Tuanzebe, Ghoulam, Demme, Lozano. Allenatore: Luciano Spalletti

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Zeegelaar, Marì, Rodrigo Becao; Udogie, Pereyra (dal 43' st Jajalo), Walace, Makengo (dal 31' st Samardzic), Molina (dal 31' st Soppy); Beto (dal 22' st Pussetto), Deulofeu. A disposizione: Padelli, Gasparini, Benkovic, Nuytinck, Arslan, Ballarini, Success, Nestorovski. Allenatore: Gabriele Cioffi (ad interim)

Reti: al 22' pt Deulofeu, al 7' st e al 18' st Osimhen

Ammonizioni: Zeegelaar, Udogie, Rrahmani, Osimhen

Espulso al 38' st Mari

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 6 minuti nella ripresa

Le dichiarazioni di Spalletti alla vigilia

“Noi abbiamo in squadra dei professionisti che si alzano la mattina per cercare di andare sopra al loro livello, di superare la normalità, dando il massimo ma anche inventandosi qualcosa. Questa è una caratteristica che ho visto in questo gruppo. Ci vuole talento ma anche tanto carattere. E’ una mentalità che ho apprezzato nella mia squadra, quella di mettersi sempre in discussione per migliorare. L’entusiasmo che percepiamo attorno a noi è chiarissimo ed è tanto. L’amore dei nostri tifosi trasmette sensazioni positive e uniche. Abbiamo queste nove avventure da scrivere e già dovremmo essere felici per esserci, ma vogliamo anche viverle da protagonisti proprio per i nostri tifosi che non sono solo a Napoli ma in giro per il Mondo. Il Napoli non gioca mai in trasferta, perché abbiamo sostenitori ovunque. Dobbiamo avere chiaro cosa ci giochiamo in queste 9 sfide a cominciare da domani. Ci vuole testa nei piedi e piedi dentro la testa. Se si guarda la classifica, le due milanesi sono favorite. Però se vediamo il valore delle 4 squadre di testa posso dire il 25% a tutte. Squadra che vince non si cambia? Non lo so, non faccio caso alle formazioni precedenti, mi occupo maggiormente della condizione dei giocatori durante la settimana anche alla luce degli impegni. Sicuramente da un punto di vista mio faccio giocare sempre 11 uomini che io ritengo titolari. Questa volta non ho neppure un dubbio. L’alternanza di risultati ci deve far riflettere sulla mentalità che dobbiamo avere soprattutto davanti al calore e l’affetto del Maradona che è oro colato per le nostre risorse. Domani mi aspetto che i ragazzi diano sempre qualcosa in più. Per giungere a grandi risultati bisogna essere alla ricerca di un livello sempre superiore lavorando e cercando il massimo. Insigne ha un livello ottimo di condizione”

Le parole di Anguissa a Radio Kiss Kiss

Di scudetto non parliamo, il nostro obiettivo è provare a vincere tutte le gare da qui alla fine”. Frank Anguissa parla ai microfoni di Radio Kiss Kiss a due giorni dal match contro l’Udinese. Sabato ci aspetta una sfida difficile, l’Udinese è una squadra fisica ma anche dotata di tecnica. Noi dovremo stare molto attenti e aggredire anche con la spinta dei nostri tifosi. A Verona abbiamo avuto una reazione importante. Bisognava subito tornare al successo e ci siamo riusciti meritatamente. E’ stata una amarezza forte perdere con il Milan, ma siamo stati bravi a rialzarci. Quest’anno è un campionato molto equilibrato. Non siamo davanti ma siamo comunque vicini alla vetta. Vogliamo dare tutto una gara per volta. Il cammino è ancora aperto”.

L’arbitro

Sarà l’arbitro Francesco Fourneau di Roma a dirigere Napoli-Udinese, 30esima giornata di Serie A. Assistenti: Baccini e Cecconi. Quarto Uomo ufficiale Cosso. VAR Nasca, assistente VAR Vivenzi.

La presentazione del match

I partenopei  vengono dal successo esterno per 1-2 ottenuto a Verona e sono secondo, a tre lunghezze dalla capolista Milan, con 60 punti, frutto di diciottesima vittorie, sei pareggi e cinque sconfitte con cinquantuno gol fatti e ventuno subiti, miglior difesa del torneo. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto due volte, pareggiato una e perso due siglando sette reti e subendone otto.  I friulani vengono dal pareggio casalingo per 1-1 contro la Roma e sono quattordicesimi a quota 30 punti e con un cammino di sei vittorie, dodici pareggi e nove sconfitte; trentacinque gol fatti e quarantaquattro subiti. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di una partita vinta, tre pareggiate e una persa siglando cinque reti e subendone otto. Sono 89 i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di 39 successi per il Napoli, 31 pareggi e 19 affermazioni dell’Udinese. I bianconeri non fanno punti a Napoli da otto anni. All’andata, lo scorso 20, i partenopei vinsero facile: 0-4 il risultato finale.

QUI NAPOLI – Spalletti, che dovrà rinunciare a Malcuit e Petagna, dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-3 con Ospina in porta e davanti a lui Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo Anguissa, Lobotka e Fabian Ruiz. Tridente offensivo composto da Politano, Osimhen e Insigne.

QUI UDINESE –  Cioffi, che dovrà rinunciare soltanto a Santurro, dovrebbe affidarsi al consueto modulo 3-5-2 con Silvestri in porta e difesa composta da Becao, Pablo Mari e Zeegelaar. In cabina di regia Arslan con Makengo e Pereyra; sulle fasce Molina e Udogie. Coppia di attacco composta da Deulofeu e Beto.

Le probabili formazioni di Napoli – Udinese

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Fabian Ruiz; Politano, Osimhen, Insigne. Allenatore: Spalletti.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Marì, Zeegelaar; Molina, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Beto, Deulofeu. Allenatore: Cioffi.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Napoli – Udinese, valido per la trentesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.