Inter – Fiorentina 1-1: Dumfries risponde a Torreira, i nerazzurri non sanno più vincere

3139

Inter Fiorentina cronaca diretta live risultato in campo reale

La partita Inter – Fiorentina del 19 marzo 2022 in diretta:  gara molto combattuta a San Siro con una rete per tempo ma il punto allontana dalla vetta la squadra di Inzaghi

MILANO – Sabato 19 marzo, alle ore 18, allo Stadio “Giuseppe Meazza” di Milano, andrà in scena Inter – Fiorentina, anticipo della trentesima giornata, undicesima del girone di ritorno del campionato di calcio di Serie A 2021/2022.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: INTER - FIORENTINA 1-1

SECONDO TEMPO

49' non c'è più tempo! L'Inter ancora bloccato sul pareggio questa volta dalla Fiorentina. Decidono le reti da una parte di Torreira e dell'altra di Dumfries. Vi ringraziamo per l'attenzione e vi aspettiamo dalle 20.45 con la diretta di Cagliari - Milan

49' Correa al limite per Calhanoglu che invece di tentare una conclusione dal limite prova a servire Dumfries in area che non segue e palla sul fondo

48' cross di Gosens per Skriniar che in area non ci arriva di testa e dell'altra parte filtrante per Ikoné che in area viene murato da Handanovic e corner conquistato ma non sfruttato dai viola

45' 4 minuti di recupero

45' tre cambi per Italiano: dentro Cabral per Piatek, Callejon per Gonzalez e Martinez Quarta per Milenkovic

45' sugli sviluppi dell'angolo fischiato un fallo in attacco dell'Inter

45' dentro Caicedo per Vidal

44' scarico di Vidal dal fondo in area per l'accorrente Sanchez, destro a botta sicura verso il primo palo, con la coscia Biraghi devia in angolo!

43' destro al volo di Vidal murato da Igor

41' filtrante di Vidal per Barella, sfruttando un buco lasciato da Igor che era scivolata ma conclusione centrale bloccata dal portiere

39' su lancio di Calhanoglu qualche rischio nel retropassaggio di Biraghi su Terracciano che anticipa Dumfries

38' fermato in offside Gosens

35' Inzaghi si gioca due carte: Dimarco per Bastoni mentre per Perisic c'è Gosens

34' primo spunto di Ikone su lancio di Duncan ma la difesa si chiude

32' lungo lancio di D'Ambrosio per Correa, buona copertura di Castrovilli a favorire l'uscita di Terracciano

31' trattenuta di Dumfries su Gonzalez, punizione per la viola

29' lasciano il campo Dzeko e Lautaro per Sanchez e Correa

29' lascia il campo Saponara per Ikoné

28' su traversone dalla destra scontro tra Terracciano in uscita e Dzeko, per fortuna nessun problema per entrambi

27' lancio di Duncan per Gonzalez e ottimo intervento di Bastoni in anticipo prima che potesse scattare verso l'area

26' cross di Saponara per Piatek che nel tentativo di colpire sul primo palo commette fallo su Skriniar. Al termine dell'azione giallo a D'Ambrosio, punito un intervento su Torreira

24' punizione conquistata da Barella sulla destra d'attacco: batte Calhanoglu verso il secondo palo alleggerisce in fallo laterale Milenkovic

23' squadre un pò allungate, spazi per colpire da ambo le parti

19' RIGORE PER L'INTER!!! Contrasto in area con Dzeko a duellare con Milenkovic, si inserisce Lautaro che viene a contatto con Venuti. ATTENZIONE l'arbitro va al VAR e annulla il rigore. Dal replay appare Venuti ad arrivare prima sul pallone

17' brivido in area viola con Terracciano che scivola assieme a Dzeko e pericolo scampato per il portiere bravo a intervenire in un secondo momento con i piedi!

16' da D'Ambrosio a Perisic che dal secondo palo la mette al centro ma palla intercettata e qualche istante più tardi ancora Perisic calcia in area ma sul primo palo blocca a terra l'attento Terracciano

15' conclusione di controbalzo da fuoriarea per Venuti che spara alto

13' angolo per la viola con Biraghi alla battuta, respinge Dzeko di testa quindi gioco pericoloso di Castrovilli di Lautaro e niente regola del vantaggio applicata

11' fallo di Saponara sulla trequarti difensiva, punizione sui piedi di Calhanoglu: palla scodellata bassa in area, uscita con i tempi giusti del portiere a intercettare la sfera

10' DUMFRIESSS!!! PAREGGIO IMMEDIATO DELL'INTER!!! Discesa di Perisic che aspetta l'inserimento sul secondo palo del compagno e colpo di testa vincente alle spalle di Terracciano

9' filtrante in area di Calhanoglu per Perisic che in area dal fondo non riesce a fare sponda su Dzeko per l'ottimo intervento a terra di Terracciano

7' doccia fredda per la squadra di Inzaghi che si era presentata a questo avvio di ripresa con due conclusioni in area

5' TORREIRA!!! FIORENTINA IN VANTAGGIO! Da Castrovilli filtrante in area per Gonzalez che dal fondo trova lo spazio per trovare il compagno lesto a incrociare da due passi sul primo palo!

2' sponda di Dzeko per Vidal, prima conclusione respinta da Terracciano quindi tap in alto di Barella!

ben trovati con il secondo tempo, si riprende con gli stessi schieramenti del primo tempo

PRIMO TEMPO

45' senza recupero si chiude il primo tempo tra Inter e Fiorentina. All'intervallo sullo 0-0 di partenza. Gara equilibrata e giocata a viso aperto, poche le azioni pericolose ma diverse quelle costruite delle due squadre. Ci fermiamo un attimo e torneremo per il secondo tempo

45' bel contropiede dell'Inter su lancio di Vidal per Barella che fa viaggiare Dumfries ma non si intende con Dzeko e azione che sfuma

44' lancio troppo lungo per Lautaro, nuovo possesso per Igor e company

42' Saponara prima quindi Venuti trovano il muro in area della difesa quindi Biraghi calcia alto

40' rete annullata a Lautaro! Scambio tra Dzeko e Lautaro che allarga su Dumfries, il giocatore in area invece di calciare crossa basso al centro dove in scivolata colpisce l'argentino ma davanti alla linea difensiva

38' giallo a Milenkovic, punito un calcione su Lautaro

37' su filtrante di Barella in area grande intervento di Terracciano su Dzeko in scivolata e qualche istante dopo il portiere quindi è bravo a uscire con un pugno

36' scambio errato tra Lautaro e Perisic, qualche problema nella circolazione palla per la squadra di Inzaghi in questo primo tempo

33' dall'altra parte bello scatto di Gonzalez che salta prima Bastoni quindi subisce la spinta di Calhanoglu: batte la punizione Castrovilli, allontana la difesa quindi Dzeko qualche istante più tardi smorza un tentativo in area di Saponara, blocca Handanovic

32' cross di Dumfries a mezz'altezza, inserimento sul primo palo di Vidal che da due passi calcia alto in mezza rovesciata!

30' scontro tra Handanovic e Gonzalez con quest'ultimo che ha avuto nell'impatto fortuito ma nessun problema per il giocatore viola

29' cross basso di Biraghi insidioso con buon intervento in scivolata a centroarea di Skriniar

26' nuovo angolo per l'Inter ma l'arbitro fischia un fallo in attacco a Skriniar

23' angolo conquistata da Barella, buon intervento di Biraghi: palla allontanata al limite dell'area dove prova Vidal ma sulla treiettoria un difensore e nuovo tiro dalla bandierina ma troppo lungo il trasversone di Calhanoglu sul secondo palo per d'Ambrosio scavalcato dalla traiettoria

21' doppia occasione per la Fiorentina in area: prima Gonzalez murato dalla schiena di Skriniar quindi Vidal si immola in scivolata su Saponara!

16' apertura di Saponara per Biraghi ma cross dal fondo da dimenticare, rimessa dal fondo per l'Inter

14' ci prova dalla distanza Saponara con il destro, come un gatto vola Handanovic che blocca in due tempi!

13' lancio di Perisic per la sponda al limite di Dzeko su Lautaro ma sale bene Milenkovic lasciando il bosniaco in offside

11' da Gonzalez in area per l'inserimento di Venuti, Bastoni lo chiude in angolo: batte Castrovilli sul primo palo per Piatek che colpisce sul fondo

9' break di Duncan su Calhanoglu ma verticalizzazione errata per Gonzalez e dall'altra parte verticalizzazione di Barella per il taglio di Dzeko ma ci arriva prima Terracciano

8' lancio di Milinkovic per Piatek ma ha buon gioco Skriniar che fa valere il fisico e palla comoda per il portiere

7' su sponda di Saponara bolide da fuoriarea di Gonzalez con il mancino e rasoterra insidioso respinto a terra da Handanovic!

5' rimpallo di Perisic su Venuti per il primo angolo conquistato: batte Calhanoglu, traiettoria sul secondo palo bloccata agevolmente da Terracciano

4' grande duello tra Vidal e Torreira con l'interista che riesce a scarirare dietro

3' verticalizzazione di Lautaro per Dumfries, ingresso in area ma conclusione murata in fallo laterale da Biraghi

2' giro palla basso della viola quindi Terracciano lancia lungo per Piatek che apre il braccio e commette fallo su Skriniar

1' primo possesso palla per la squadra di Inzaghi, chiamata oggi a una reazione con il Napoli che ha già centrato i tre punti

Partiti! Calcio d'avvio battuto dall'Inter in maglia nerazzurra, Fiorentina in quella gialla

Ci siamo! Inter e Fiorentina entrano in campo, siamo pronto a gustarci questa super sfida

17.45 ultimato il riscaldamento non ci resta che attendere l'ingresso in campo

17.35 in casa viola pesa l'assenza di Bonaventura, Italiano da fiducia a Duncan a centrocampo mentre in avanti rilancia Saponara

17.30 squadre che fanno riscaldmento pre partita. Inzaghi da fiducia a d'Ambrosio in difesa a sostituire l'infortunato de Vrij mentre Vidal prende il posto di Brozovic, altra assenza pesante

Un saluti ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Inter - Fiorentina. Dalle ore 18 seguiremo questo big match con il nostro consueto commento in tempo reale. Si seguito le scelte dei due allenatori.

TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, D'ambrosio, Bastoni (dal 35' st Dimarco); Dumfries, Barella, Vidal (dal 45' st Caicedo), Calhanoglu, Perisic (dal 35' st Gosens); Lautaro Martinez (dal 29' st Sanchez), Dzeko (dal 29' st Correa). A disposizione: Radu I., Cordaz, Ranocchia, Darmian, Gagliardini, Vecino, Brozovic. Allenatore: Simone Inzaghi

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Biraghi, Milenkovic (dal 45' st Martinez Quarta), Igor, Venuti; Duncan, Torreira, Castrovilli; Saponara (dal 29' st Ikoné), Piatek (dal 45' st Cabral), Gonzalez N. (dal 45' st Callejon). A disposizione: Dragowski, Rosati, Odriozola, Terzic, Maleh, Amrabat, Sottil, Kokorin. Allenatore: Vincenzo Italiano

Reti: al 5' st Torreira, al 10' st Dumfries

Ammonizioni: Milenkovic, D'ambrosio

Recupero: nesssuno nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

I convocati della Fiorentina

Portieri – Dragowski, Rosati, Terracciano.
Difensori – Biraghi, Igor, Martinez Quarta, Milenkovic, Nastasic, Odriozola, Terzic, Venuti.
Centrocampisti – Castrovilli, Duncan, Maleh, Torreira.
Attaccanti – Callejon, Nico Gonzalez, Ikoné, Kokorin, Cabral, Piatek, Saponara, Sottil.

Le dichiarazioni di Inzaghi alla vigilia

Senza dubbio in questo periodo c’è la sensazione di avere raccolto meno di quello che si sarebbe meritato ma c’è la voglia giusta. In questi giorni i ragazzi hanno lavorato molto bene, c’è tantissima voglia di tornare in campo e si dovrà farlo con grandissima intelligenza e lucidità. Avere più giorni per preparare la partita sicuramente aiuta per lavorare su situazioni che non sono andate bene e sui dettagli ma è vero che siamo l’Inter. Siamo andati avanti in Champions League, siamo ancora in corsa in Coppa Italia quindi il desiderio è quello di giocare spesso perché vuol dire che siamo stati competitivi in tutto l’arco dell’annata. Sarei più preoccupato da allenatore vedendo che la squadra non crea gioco e occasioni. È normale che dobbiamo essere bravi a indirizzare le partite nel modo giusto, a fare in modo che gli episodi della partita siano dalla nostra parte per cercare di controllare meglio la gara. Domani troviamo una squadra in salute che sta facendo un buon campionato, con un allenatore che ha ottime idee e dà un’impronta precisa alle sue squadre. Abbiamo lavorato in questi giorni per farci trovare pronti sapendo che avremo di fronte un avversario di assoluto valore. I tifosi durante tutta la stagione sono stati sempre al nostro fianco, sempre numerosi in casa e trasferta e il nostro pensiero è quello di renderli felici e orgogliosi di vedere la propria squadra in campo”.

Le dichiarazioni di Italiano alla vigilia

“Attenzione e approccio ai massimi livelli. umiltà, correre e rincorrere perché l’Inter è tra le più forti d’Italia e in casa sono fortissimi. Dobbiamo ribattere colpo su colpo. Bonaventura ha un problema dalla partita con il Bologna. Ha provato ad esserci, ma non sarà a disposizione. Assente anche Amrabat che è influenzato, Di Cabral sappiamo le sue qualità. Bisogna dare tempo, lui ha voglia di entrare in condizione e al tempo stesso nei nostri meccanismi. Ragazzo giovane e c’è tutto il tempo di farlo integrare nel nostro modo di stare in campo. Mi fa piacere che ci sia una grande componente di tifosi al seguito. E’ una soddisfazione per il percorso che stiamo facendo. Li ringrazio per la spinta che ci stanno dando e onoreremo la gara nel migliore dei modi”.

L’arbitro

Sarà Daniele Chiffi, della sezione di Padova, coadiuvato dagli assistenti Valerani e Pagliardini. Il Quarto Uomo dell’incontro sarà Marchetti. VAR della sfida Valeri, Assistente VAR Zufferli.

La presentazione del match

I nerazzurri sono reduci dal pareggio esterno per 1-1 contro il Torino e sono terzi, con quattro lunghezze in meno dall’Inter ma una partita ancora da recuperare, con 59 punti, frutto di diciassette vittorie, otto pareggi e tre sconfitte; sessantuno gol fatti e ventitré subiti.  Il bilancio delle ultime cinque sfide della squadra di Inzaghi parla di due vittorie e tre pareggi con sette reti siglate e una subita. I Viola vengono dal successo di misura contro il Bologna e sono ottavi con 46 punti, frutto di quattordici vittorie, quattro pareggi e dieci sconfitte con quarantasette gol fatti e trentasette subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto una volta, pareggiato due e perso due, siglando quattro reti e subendone altrettante. Sono i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di vittorie per l’Inter, pareggi e affermazioni della Fiorentina. Sono 167 i precedenti in Serie A tra Inter e Fiorentina, con un bilancio di 69 vittorie nerazzurre, 54 pareggi e 44 successi viola. L’ultima volta che la Fiorentina ha fatto visita a San Siro per sfidare l’Inter è stato nel settembre 2020: si trattava della prima uscita ufficiale dell’Inter nella stagione 2020/2021 e segnava anche il ritorno – anche se limitato – del pubblico a San Siro: finì 4-3 per i nerazzurri con il gol vittoria di D’Ambrosio al minuto 89. All’andata, lo scorso 21 settembre,  i nerazzurri si imposero per 1-3.

QUI INTER – Inzaghi dovrebbe schierare il tradizionale modulo 3-5-2 con Handanovic tra i pali e pacchetto difensivo composto da Skriniar, Ranocchia e il rientrante Bastoni, che ha scontato la squalifica. In cabina di regia Calhanoglu o in alternativa Vidal con Barella e Vecino mezze ali; sulle corsie esterne Dumfries e Perisic, in vantaggio su Gosens. In attacco Dzeko e Lautaro Martinez, in vantaggio su Correa e Sanchez.

QUI FIORENTINA – Italiano dovrà rinunciare a Bonaventura e ad Amrabat.. Dovrebbe far scendere la squadra in campo con il tradizionale modulo 4-3-3, con Terraciano tra i pali e con Odriozola, Milenkovic, Igor e Biraghi a comporre il reparto difensivo. A centrocampo Duncan, Torreira e Castrovilli, alle spalle del tridente offensivo composto da Nico Gonzalez, Piatek e Saponara

Le probabili formazioni di Inter – Fiorentina

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, A. Bastoni; Dumfries, Vecino, Barella, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martínez. Allenatore: Simone Inzaghi

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi; Duncan, Torreira, Castrovilli; Ikoné, Piatek, Nico González. Allenatore: Italiano.

Curiosità

Nicolò Barella ha collezionato 9 assist fino a questo momento in campionato: in caso di un altro passaggio vincente diventerebbe il primo giocatore nerazzurro in doppia cifra negli assist vincenti nelle prime 30 giornate di una stagione di Serie A da quando Opta raccoglie questo dato (dal 2004/05). Calhanoglu invece è a quota 8 assist in campionato. Il centrocampista turco ha dei precedenti positivi contro la Fiorentina: con 4 gol e 4 assist ha partecipato a otto reti contro i viola, più che contro ogni altra squadra nel massimo campionato. Anche per Perisic ottimi numeri contro la Fiorentina: è stato coinvolto in 7 gol contro i toscani, contro nessuna squadra ha fatto meglio. Matías Vecino ha giocato 67 partite con la maglia della Fiorentina in Serie A, realizzando cinque gol. Nella rosa della squadra viola ci sono invece Biraghi e Duncan, entrambi ex nerazzurri. Biraghi, capitano della Fiorentina, ha giocato 26 partite in Serie A con la maglia dell’Inter nella stagione 2019/20. Anche Alfred Duncan (tre gare nella Serie A 2012/13) ha un passato all’Inter, con cui ha esordito nel massimo campionato in casa del Pescara il 26 agosto 2012. (Fonte: Inter)

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Inter – Fiorentina, valido per la trentesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.