Nestorovski-Fofana: l’Udinese rimanda la festa Scudetto della Juventus

2445

Udinese-Juventus

L’Udinese rimanda la festa della Juventus con Nestorovski e Fofana mentre alla squadra di Sarri non basta De Ligt

UDINE – Nel match valevole per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie A 2019/2020 l’Udinese batte clamorosamente la Juventus 2-1 rimandando la festa Scudetto dei bianconeri. Successo in rimonta dei padroni di casa grazie ai gol di Nestorovski e Fofana mentre alla squadra di Sarri non basta l’iniziale vantaggio di De Ligt. Vittoria di fondamentale importanza per i padroni di casa che agganciano il Torino a quota 38 punti e vedono la salvezza ad un passo mentre la Juventus resta al primo posto con 6 punti di vantaggio sull’Atalanta.

La cronaca del match

RISULTATO FINALE: UDINESE-JUVENTUS 2-1 

SECONDO TEMPO

 

96' Fine partita.

93' Clamoroso vantaggio dell'Udinese con una ripartenza incredibile di Fofana che salta De Ligt, entra in area e col mancino fredda Szczesny, 2-1. 

92' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL UDINESE! FOFANA!

92' Due minuti e mezzo alla conclusione del match, Udinese che prova a tenere il pallone distante dalla sua metà campo in questi ultimi scampoli di partita. 

90' Quattro minuti di recupero. 

87' Tra poco la segnalazione del recupero che non dovrebbe essere corposo viste le due sostituzioni dell'Udinese e le tre della Juventus. 

85' La squadra di Sarri sta provando a far male a Musso anche con delle conclusioni da fuori, Udinese che difende il preziosissimo pareggio. 

83' Juventus che, comunque, potrebbe matematicamente vincere lo Scudetto nel prossimo turno. I bianconeri giocheranno tra le mura amiche contro la Sampdoria.

81' Seicento secondi più recupero alla conclusione del match, Juventus che prova ad attaccare con la forza dei nervi a caccia del gol Scudetto. 

79' Secondo cambio per Gotti che manda in campo Samir al posto di Ter Avest. Si chiude la squadra bianconera in vista dell'arrembaggio della Juventus. 

77' Terzo cambio nella Juventus, poco fa, con Cuadrado che ha preso il posto di Danilo. A trazione anteriore la squadra di Sarri in questo finale. 

75' Ancora tre cambi a disposizione per Sarri mentre Gotti ha effettuato una sola sostituzione, Juventus in possesso palla mentre l'Udinese aspetta e riparte.

74' Si riprende a giocare dopo un minuto e mezzo di cooling break, punteggio sempre in parità alla Dacia Arena. 

73' La sensazione è che solo un episodio o una giocata possa permettere alla Juventus di tornare in vantaggio, gli uomini di Sarri faticano a verticalizzare tra le maglie bianconere dell'Udinese.

71' Primo cambio anche per l'Udinese: esce proprio Zeegelaar, al suo posto Stryger Larsen. 

70' Cartellino giallo anche per Zeegelaar, terzo ammonito dell'incontro. 

69' Metà della seconda frazione di gioco che è andata in archivio, non hanno ancora inciso i nuovi entrati della Juventus. La squadra ospite ha bisogno di una scossa. 

67' Fase di gioco confusionaria del match con la Juventus che sta subendo la foga dell'Udinese, nettamente meglio i friulani in questo secondo ma Sarri ha i campioni che possono cambiare la sfida in ogni momento. 

65' Su capovolgimento di fronte chance potenziale per i padroni di casa con Sema che mette al centro per Okaka ma l'attaccante viene anticipato da Szczesny. 

64' Torna a farsi vedere la Juventus con una conclusione mancina di Dybala che viene bloccata in bello stile da Musso. 

63' Siamo entrati nell'ultimo terzo di gara, sempre 1-1 tra Udinese e Juventus con Nestorovski che ha risposto al vantaggio iniziale di De Ligt. 

61' Doppio cambio nella Juventus con Sarri che mandato in campo Matuidi e Douglas Costa al posto di Ramsey e Bernardeschi. 

59' Sarri sta pensando a qualche cambio per vivacizzare la sua squadra, sembra aver subito il contraccolpo psicologico la Juventus in questa fase.

57' Risultato di fondamentale importanza, invece, per l'Udinese che in questo momento ha cinque punti di vantaggio nei confronti del Lecce terzultimo. 

55' Prova subito a reagire la squadra di Sarri che, con questo risultato, sarebbe costretta a rimandare la festa del nono Scudetto consecutivo. 

53' Pareggio della squadra friulana con Nestorovski che, su cross dalla sinistra, batte Szczesny con uno splendido colpo di testa in tuffo. 

52' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL UDINESE! NESTOROVSKI!

50' Risponde la Juventus con Ronaldo che arma il mancino di Dybala ma la conclusione dell'argentino si perde a lato di poco. 

49' Chance per i padroni di casa con Nestorovski che entra in area e calcia col destro ma la sua conclusione viene bloccata dall'estremo difensore della Juventus. 

47' Nessun cambio nell'intervallo da parte dei due allenatori, in campo gli stessi ventidue protagonisti della prima frazione di gioco. 

46' Ricomincia il secondo tempo di Udinese-Juvemtus. 

 

PRIMO TEMPO

 

47' Fine primo tempo.

45' Due minuti di recupero. 

43' Passa in vantaggio la Juventus con un gran gol di De Ligt che anticipa secco un avversario e dai 25 metri lascia partire un destro affilato che non lascia scampo a Musso. 

42' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL JUVENTUS! DE LIGT!

40' Cinque minuti più recupero alla conclusione della prima frazione di gioco, non si sblocca il risultato alla Dacia Arena di Udine. 

38' Buon momento per i padroni di casa che stanno provando a far male alla difesa della Juventus, in avvio di match palo piuttosto casuale per i friulani. 

36' Vibranti proteste da parte dei giocatori dell'Udinese per un contatto in area tra De Paul e Rugani ma il direttore di gara lascia proseguire. 

35' Lunghissimo possesso da parte della squadra di Sarri ma non ci sono grossi spazi, Musso impegnato solo una volta dai bianconeri. 

33' Posta in palio molto alta per entrambe le squadre: i padroni di casa lottano per la salvezza mentre la Juventus è ad un passo dal nono Scudetto di fila. 

31' Prima mezz'ora di match che è andata in archivio, sempre 0-0 tra Udinese e Juventus. Partita molto equilibrata fino a questo momento. 

29' Si riprende a giocare dopo un minuto e mezzo di cooling break. Vedremo se i ritmi si alzeranno in questa seconda parte di tempo. 

28' Juventus ad un passo dal vantaggio con Ronaldo che, dai 20 metri, controlla e calcia col destro ma la sfera si perde a lato di pochissimo. 

27' Tanto possesso da parte della formazione di Sarri che, però, non riesce a verticalizzare negli ultimi 30 metri della metà campo friulana. 

25' Ricordiamo che alle ore 21.45 si giocherà Lazio-Cagliari, secondo posticipo di questa trentacinquesima giornata del campionato di Serie A. 

23' Metà della prima frazione di una sfida che ha offerto poco o nulla, sempre 0-0 tra Udinese e Juventus. Si fa vedere Sema ma il suo mancino dai 25 metri si perde largo. 

21' Match non indimenticabile fino a questo momento, tanti errori da parte delle due squadre che lottano nella zona nevralgica del campo. Cartellino giallo per Ekong, secondo ammonito del match.

19' Pressing leggermente più intenso da parte della squadra di Sarri che vuole chiudere il discorso Scudetto questa sera, Udinese che fatica ad uscire. 

17' Match che va a folate fino a questo momento, Juventus che riprende ad occupare la metà campo dell'Udinese a caccia del gol Scudetto. 

15' Primo vero squillo della Juventus con Dybala che, sugli sviluppi del corner, stoppa e calcia col mancino ma Musso devia in tuffo la minaccia. 

14' Clamoroso rischio corso dalla difesa dell'Udinese con un retropassaggio suicida che mette in difficoltà Musso ma la sfera termina a lato di nulla. 

13' Prova a prendere campo la squadra di Gotti che, dopo un avvio in sordina, ha aumentato il volume del pressing. Ritmi ancora bassi. 

11' Primi dieci minuti di gioco che sono andati in archivio, tanto possesso da parte della Juventus ma l'occasione più ghiotta è capitata all'Udinese. 

9' Udinese ad un passo dal vantaggio con una di Danilo, su un cross da sinistra, che si stampa sul palo. Che chance per la formazione friulana!

7' Avvio deciso da parte della Juventus che sta chiudendo l'Udinese nella sua metà campo, circolazione di palla veloce per i bianconeri di Torino che eludono il pressing dei padroni di casa. 

5' Si fa subito vedere la squadra di Sarri con Ronaldo che, dal limite, si gira e calcia col mancino ma Musso blocca la sua conclusione. 

4' Match molto importante per la Juventus che, in caso di successo, vincerebbere il nono Scudetto consecutivo. Altrettanto importante la sfida per i padroni di casa che hanno solo 4 punti di vantaggio sul Lecce terzultimo. 

2' C'è subito un cartellino giallo per Bernardeschi, dopo trenta secondi di gioco. Se non è un record poco ci manca. 

1' PARTITI! E' cominciata Udinese-Juventus!

 

19.28 I giocatori di Udinese e Juventus fanno il loro ingresso in campo. Tra poco si comincia! 

19.17 Le due compagini hanno ultimato il riscaldamento e stanno tornando negli spogliatoi.

19.00 Le due squadre sono in campo per il classico riscaldamento pre-partita. 

18.34 Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-5-2 per l'Udinese con il tandem offensivo composto da Nestorovski e Okaka mentre la Juventus risponde col 4-3-3 ed il tridente d'attacco formato da Bernardeschi, Dybala e Cristiano Ronaldo.

18.30 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio buon pomeriggio e benvenuti alla diretta di Udinese-Juventus, incontro valevole per la trentacinquesima giornata di Serie A.

 

IL TABELLINO

UDINESE (3-5-2): Musso; Ekong, Becao (94' De Maio), Nuytinck; Ter Avest (78' Samir), Sema, De Paul, Fofana, Zeegelaar (69' Stryger Larsen); Nestorovski, Okaka. A disposizione: Nicolas, Perisan, Samir, Stryger Larsen, Mazzolo, De Maio, Campagnon, Ballarini, Lirussi, Oviszach, Paulmbo. Allenatore: Gotti 

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo  (75' Cuadrado), De Ligt, Rugani, Alex Sandro; Ramsey (59' Matuidi), Bentancur, Rabiot; Bernardeschi (60' Douglas Costa), Dybala, Cristiano Ronaldo. A disposizione: Pinsoglio, Buffon, Demiral, Coccolo, Pjanic, Cuadrado, Douglas Costa, Matuidi, Muratore, Olivieri, Zanimacchia, Vrioni. Allenatore: Sarri

RETI: 42' De Ligt (J), 52' Nestorovski (U), 92' Fofana (U)

AMMONIZIONI: Bernardeschi, Cuadrado (J), Ekong, Zeegelaar (U)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 2' nel primo tempo, 4' nel secondo tempo

STADIO: Dacia Arena

La presentazione del match

Da una parte c’è la formazione friulana che viene dalla sconfitta esterna contro il Napoli ed in classifica occupa la sedicesima posizione, in coabitazione col Genoa, con 36 punti, +4 sul Lecce terzultimo. Dall’altra parte c’è la squadra di Sarri che ha ipotecato la vittoria del campionato battendo la Lazio. I bianconeri occupano la prima posizione con 80 punti e hanno bisogno della vittoria per vincere matematicamente il nono Scudetto consecutivo. Dirigerà l’incontro il signor Irrati della sezione di Pistoia.

QUI UDINESE – Gotti dovrebbe mandare in campo la sua squadra col classico 3-5-2 con Musso in porta, pacchetto difensivo composto da Ekong, Samir e Nuytinck. A centrocampo De Paul in cabina di regia con Fofana e Larsen mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Ter Avest e Sema. In attacco tandem offensivo composto da Lasagna e Okaka.

QUI JUVENTUS – Sarri dovrebbe schierare i suoi col classico 4-3-3 con Szczesny tra i pali, reparto arretrato formato da Cuadrado e Alex Sandro sulle corsie esterne mentre nel mezzo De Ligt e Rugani. A centrocampo Pjanic in cabina di regia con Bentancur e Rabiot mezze ali mentre davanti Bernardeschi dovrebbe tornare nel tridente insieme a Dybala e Cristiano Ronaldo.

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Udinese – Juventus, valevole per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie A 2019/2020, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport Serie A e Sky Sport (numero 251 del satellite). In streaming, invece, la partita tra Udinese e Juventus sarà visibile grazie a Sky Go (il servizio dedicato agli abbonati Sky): occorrerà scaricare l’app ufficiale ed utilizzarla tramite pc, smartphone o tablet.

Le probabili formazioni di Udinese – Juventus

UDINESE (3-5-2): Musso; Ekong, Samir, Nuytinck; Ter Avest, Larsen, De Paul, Fofana, Sema; Lasagna, Okaka. Allenatore: Gotti

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Rugani, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Sarri

STADIO: Dacia Arena

Articoli correlati