Udinese: squadra con l’età media della rosa più bassa di tutta la A

25.6, ossia l’età media della rosa dell’Udinese nel campionato 2011/2012. Un dato che porta la squadra di Francesco Guidolin ad essere la più giovane di tutta la Serie A. Una ventata di aria fresca in un campionato come quello italiano, universalmente noto come vecchio anagraficamente, nel quale per gli Under 21 è difficile emergere, quasi impossibile per quelli sotto i 19 anni. Un dato confermato mettendo a confronto tutte le squadre. Ben 10, quindi il 50% ha una media che supera i 28 anni d’età, che coincide con la maturazione piena. Tre anni in più della media bianconera, la quale trova pochi sulla stessa lunghezza d’onda. Si avvicina, di molto, il Cagliari con 25.7 e sempre sotto la soglia dei 26 c’è il Palermo (25.9).

Guardando la classifica finale vediamo come Juventus e Milan siano tra le squadre anagraficamente più vecchie. Il Milan in questa speciale classifica è primo con 29.1, mentre i campioni d’Italia sono terzi con 28.9 dietro il Novara con 29 anni esatti di media.

Analizzando nel dettaglio l’Udinese sono solo 4 gli over 30, ossia coloro che alzano considerevolmente l’età media: Totò Di Natale, primo anche in questa classifica tutta udinese con 34 primavere, seguito da Domizzi e Pinzi con 31 e Pasquale 30. 4, quelli dai 21 in giù con Badu, Fabbrini e Pereyra ventunenni e Cristian Battocchio, il “cucciolo” della compagnia con soli 20 anni. Almeno fra quelli che hanno messo piede almeno una volta in campo in questa stagione, perché la vera palma di giovanissimo udinese spetterebbe a Matěj Vydra, nato tre mesi dopo l’italo-argentino.

[Sito Ufficiale Udinese Calcio – Fonte: www.udinese.it]