Serie A – Colpo salvezza della Spal: battuto 3-1 il Verona

Verona Spal cronaca diretta risultato in tempo reale

Successo in rimonta per la compagine estense che si impone 3-1 e sale al quartultimo posto mentre il Verona è ad un passo dalla Serie B.

VERONA – Nel match valido per la trentacinquesima giornata di campionato la Spal vince 3-1 in casa del Verona e sale al quartultimo posto scavalcando il Chievo. Prezioso successo dunque per la compagine di Semplici che vince in rimonta perché sono i padroni di casa a passare in vantaggio con Valoti. Nel finale del primo tempo gli estensi pareggio grazie ad un autogol di Fares e nella ripresa completano la rimonta con Felipe e Kurtic. Con questo successo, dunque, la squadra emiliana sale a quota 32 mentre il Verona è ad un passo dalla Serie B.

[ SINTESI DEL MATCH]

Tabellino live

HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Valoti (dal 5' st Fossati), Calvano (dal 27' st Lee); Matos (dal 16' st Verde), Petkovic, Cerci. A disposizione: Silvestri, Coppola, Aarons, Tupta, Bearzotti, Souprayen, Danzi, Heurtaux, Felicioli. Allenatore: Pecchia

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari (dal 12' st Costa), Grassi, Everton Luiz, Kurtic, Mattiello; Antenucci, Floccari (dal 24' st Paloschi). A disposizione: Marchegiani, Simic, Bonazzoli, Konaté, Vaisanen, Schiavon, Salamon, Vitale, Everton Luiz, Viviani, Dramé. Allenatore: Semplici

Reti: al 13' pt Valoti, al 49' pt Fares (autogol), al 26' st Felipe, al 48' st Kurtic

Ammonizioni: Vicari, Everton Luiz, Caracciolo, Cionek, Lee

Recupero: 4 minuti nel primo tempo e nella ripresa

La sintesi del match

Ingresso in campo delle squadre, il match è partito. Al 3' punizione di Cerci per Petkovic che con un diagonale in area conclude di un soffio a lato. Al 7' disimpegno errato dalla difesa di casa ma gli attaccanti ospiti non ne approfittano per colpire. Contatto in area tra Vicari e Cerci che chiede il rigore, l'arbitro lascia giocare quindi problemi per Lazzari che dovrebbe essere sostituito. Il giocatore prova a stringere i denti e a restare in campo. Al 12' Costa prende il posto di Lazzari che non ce la fa a restare in campo. Al 13' filtrante di Petkovic per Valoti che in area è freddo a concludere con un rasoterra su Gomis in uscita. La reazione della Spal con Floccari che di testa conclude a lato su cross di Mattiello. Punizione di Petkovic al 24' ma palla sopra la traversa. Spal che prova a reagire intorno alla mezzora, arriva una conclusione centrale di Everton Luiz, troppo poco per spaventare Nicolas. Il portiere salva al 33' su un colpo di testa ravvicinato di Mattiello. Al 39' prova uno spunto personale Floccari ma in area viene chiuso. Al 49' su cross di Costa arriva la sciagurata deviazione di testa di Fares nella sua porta: al Bentegodi è 1-1 a fine primo tempo.

Si riparte con gli ospiti che partono all'attacco e al 2' grande intervento di Nicolas su tentativo di Mattiello deviato sul primo palo da Vukovic. Tegola al 5' per l'Hellas che perde Valoti per infortunio. Proteste all'ottavo per intervento in area con il gomito di Fares ma l'arbitro non concede il penalty perchè attaccato al corpo. Al 26' Spal in vantaggio sugli sviluppi di un angolo sponda di testa di Vicari per il colpo in acrobazia di Felipe che fredda Nicolas da pochi passi. Al 31' Antenucci conclude di poco a lato. Al 41' Lee ammonito per una simulazione in area. Al 48' chiude i giochi la Spal: Costa scarica per Kurtic che da limite conclude alla destra di Nicolas che nulla con traiettoria molto precisa. Si chiude il match con Spal corsaro 1-3 a Verona.

Presentazione della partita

Verona e Spal si giocheranno una buona fetta della stagione 2017/18 in una calda domenica pomeriggio di fine aprile. Sono parecchi anni che in Italia non si vede una zona retrocessione così equilibrata e con così tante squadre che possono essere risucchiate. La squadra di casa è penultima, a 4 punti dalla Spal e a -6 dalla zona salvezza occupata dal Crotone, mentre la formazione di Semplici è terzultima e ha bisogno di una vittoria per affossare le speranze della compagine di Pecchia e alimentare le sue. La Spal sembrerebbe essere superiore per gioco e solidità agli avversari, ma andare a giocare in trasferta su un campo come quello del Verona non è facile per nessuno soprattutto se hai tante pressioni quanto quelle degli ospiti.

QUI VERONA – Mister Pecchia ritroverà Ferrari, dopo lo stop per squalifica e riporterà Caracciolo in mezzo alla difesa. A centrocampo Buchel sarà titolare, cosi come Zuculini. In attacco ecco Fares e Cerci, mentre Verde è favorito su Petkovic rileverà Matos.

QUI SPAL – Tanti dubbi per l’allenatore Semplici che dovrà fare a meno di Meret, in porta ci sarà Gomis, ma spera di recuperare Vicari. Se non ce la facesse, sarà titolare Salamon. In mezzo al campo toccherà a Viviani. In attacco Paloschi e Floccari.

L’arbitro

La gara è stata affidata a Luca Banti (esordio in Serie A Tim il 29 maggio 2005) della sezione di Livorno. Titolare di qualifica di internazionale dal 2009, l’agente di commercio, toscano, vanta 209 partite in Serie A Tim, 942 cartellini gialli, 26 espulsioni e 36 rigori concessi. Dieci i precedenti con il Verona in Serie A Tim: 4 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. Tre con la Spal, tutti e tre in C1: 2 vittorie e 1 sconfitta. Valeriani e Longo saranno gli assistenti, con Pinzani come quarto uomo. I responsabili del Var saranno Rocchi e Tonolini.

Statistiche e precedenti

L’unico precedente recente in Serie A risale alla sedicesima giornata di questa stagione, partita giocata il 10 dicembre 2017 a Ferrara e conclusasi con il risultato di 2-2, grazie alle reti di Paloschi e Antenucci per la SPAL e di Cáceres e Cerci per l’Hellas.

Diretta tv e streaming: come seguire la partita

La gara fra Verona e SPAL sarà trasmessa in esclusiva satellitare da Sky sul canale Sky Calcio 5 e sarà visibile anche in streaming per i soli abbonati attraverso Sky go. Segui la diretta testuale di Verona-Sassuolo. Saremo pronti a comunicarvi tempestivamente le ultime notizie e le formazioni ufficiali alle ore 14.00. Poi, a partire dalle ore 15.00 vi terremo compagnia nell’arco dei novanta minuti, proponendovi tutti gli aggiornamenti minuto per minuto.

Le probabili formazioni

VERONA (4-3-3): Nicolas; A. Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Souprayen; Romulo, Buchel, Zuculini; Verde, Cerci, Fares. A disposizione: Coppola, Silvestri, Heurtaux, Felicioli, Valoti, Aarons, Tupta, Lee, Petkovic. Allenatore: Pecchia

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Felipe, Salamon; Lazzari, Kurtic, Viviani, Grassi, Mattiello; Paloschi, Floccari. A disposizione: Gomis, Marchegiani, Konate, Salamon, Vaisanen, Everton Luiz, Vitale, Dramè, Schiavon, Bonazzoli. Allenatore: Semplici