39° Meeting Internazionale di Garlenda con le 500 storiche: ecco come è andata

21

fiat 500 meeting

GARLENDA – Giornata conclusiva per il Meeting Internazionale di Garlenda, che ha richiamato da ogni regione e da ben 10 nazioni, quasi 900 Fiat 500 storiche nel piccolo paese dell’entroterra ligure, famoso per essere la casa di questa mitica vettura.

Sin dalle 9 gli equipaggi si sono dati appuntamento ad Albenga, per essere schierati in Viale Pontelungo suddivisi per provenienza geografica. Alle 11 è partita la grande sfilata per le vie cittadine, davanti alle numerose autorità intervenute e ai moltissimi turisti, armati di macchine fotografiche e smartphone per immortalare il festoso corteo.

La Regione ospite d’onore, la Toscana, ha voluto omaggiare la Fiat 500 e la città medioevale di Albenga con una spettacolare esibizione degli sbandieratori della Compagnia dell’Orso di Pistoia. Il centro storico gremito di curiosi è stato teatro di musica e acrobazie che hanno contribuito a rendere memorabile questa edizione del Meeting. Un contributo importantissimo è stato dato dalla Polizia Stradale, presente ancora con la propria Lamborghini e con la 500 D grigioverde degli anni ’60, prestata per l’occasione dal Museo dei mezzi della Polizia di Roma, e che sarà ospite del Museo “Dante Giacosa” di Garlenda sino al 15 settembre.

Domani, 4 luglio, il compleanno della Fiat 500 sarà celebrato nientemeno che a Torino con l’inaugurazione della speciale mostra “I 65 anni di un mito” – targata sempre Fiat 500 Club Italia e Museo della 500 “Dante Giacosa” – presso il Museo Nazionale dell’Automobile (MAUTO). La mostra sarà visibile dal 5 luglio al 4 settembre.