Atalanta – Juventus 1-1: Danilo allo scadere acciuffa il pari

2948

Atalanta Juventus cronaca della partita live risultato in tempo reale

La partita Atalanta – Juventus del 13 febbraio 2022 in diretta: gara molto equilibrata sbloccata dal mancino chirurgico di Malinovskyi al 31′ della ripresa ma i bianconeri restano a galla

BERGAMO –  Domenica 13 febbraio, alle ore 20.45, al Gewiss Stadium di Bergamo, andrà in scena Atalanta – Juventus, posticipo serale della venticinquesima giornata del campionato di Serie A 2021/2022. Dalle 19.45 disponibili le formazioni ufficiali dell’incontro che sarà possibile seguire in diretta con la nostra cronaca con commento in diretta.

SOMMARIO

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATI IN DIRETTA: ATALANTA-JUVENTUS 1-1

SECONDO TEMPO

45' 4' Quante emozioni a Bergamo: il match finisce 1-1 grazie alle reti di Malinovskyi e Danilo!

45' 2' Corner di Dybala perfetto, stacco imperioso di Danilo e la Juve pareggia!

45' Ci saranno tre minuti di recupero.

44' Entra Pasalic al posto di Boga

40' Fuori Rabiot e Morata, dentro Arthur e Akè

39' Vicinissima al raddoppio l'Atalanta, con Hateboer che interviene a colpo sicuro su cross di Malinovskyi ma colpisce in pieno il montante.

36' Dentro anche Kean, che prende il posto di McKennie.

34' Entra Cuadrado al posto di Bonucci.

31' Atalanta in vantaggio! Segna Malinovskyi!

30' Ammonito de Ligt per intervento duro su Malinovskyi

28' Salva i suoi De Roon, anticipando Dybala a tu per tu con Sportiello.

25' Sul corner calciato sul primo palo di De Sciglio interviene in maniera scomposta Djimsiti, che rischia di mettere alle spalle del suo portiere.

21' Sul cross rasoterra di Boga non riesce a intervenire Koopmeiners in inserimento; il centrocampista olandese sfiora pallone e vantaggio.

15' Entrano Malinovskyi e Mehle, escono Muriel e Zappacosta.

10' Morata lanciato a rete non trova lo spiraglio giusto per concludere e la difesa bergamasca allontana in corner. Nell'azione successiva il pallone finisce sui piedi di Vlahovic che, in girata, calcia a colpo sicuro trovando un super intervento di Sportiello.

7' Azione iniziata e conclusa da Morata, il suo tiro finisce alto sopra la traversa.

4' Scambio tra McKennie e Dybala, che riesce a saltare 3 avversari sullo slancio ma si allunga troppo la sfera, controllata in uscita da Sportiello.

2' Si fa sotto De Roon ma Szczesny devia in corner. 

1' Si riparte. Nessun cambio è stato effettuato durante l'intervallo. 

PRIMO TEMPO

45' 1' Finisce il primo tempo. A Bergamo partita molto intensa e fisica, nessuna delle due squadre è ancora riuscita a sbloccare il risultato.

45' Ci sarà un minuto di recupero.

43' Ammonito Vlahovic: duello molto fisico con Demiral, l'arbitro non concede il fallo al serbo che protesta platealmente.

38' Ammonito Danilo, costretto a fermare fallosamente Boga, lanciato a rete

36' Ammoniti Djimsiti per proteste e Hateboer per un duro intervento su De Sciglio.

33' Partita molto fisica e intensa a Bergamo. Gli ospiti lottano praticamente su ogni pallone.

30' Calcio da fermo dal limite dell'area calciata altissima da Muriel.

25' Sugli sviluppi di un angolo battuto da Muriel, la sfera, spizzata da Demiral, finisce sui piedi di De Roon che, in spaccata, non trova la porta.

22' Tanti errori tecnici da parte dei bergamaschi a centrocampo sul pressing alto portato dalla Vecchia Signora.

20' Vlahović ha tentato 3 tiri in questa partita, più di ogni altro giocatore.

15' Il primo quarto d'ora trascorre ancora fermo sul risultato di 0-0.

14' Grandissima verticalizzazione di McKennie sulla corsa di Dybala che batte in velocità De Roon, si accentra e prova il tiro ma apre troppo il suo mancino. Il pallone sfiora il palo.

11' Vlahovic salta più in alto di tutti sul cross preciso di McKennie dalla destra, ma non riesce a impattare nel migliore dei modi.

8' In controllo della sfera ora gli uomini di Gasperini, che faticano a trovare spazi tra le maglie bianconere; molto compatta la difesa di Allegri.

5' Fraseggio dei padroni di casa sulla trequarti, con Muriel che pesca l'inserimento in area di Koopmeiners, chiuso da de Ligt prima del tiro.

3' Prima chance per Vlahovic, che si fa trovare libero sulla trequarti e libera il mancino: Sportiello devia in corner.

2' Inizio di partita di grande intensità, con l'Atalanta che pressa a tutto campo.

1' Le squadre hanno fatto il loro ingresso in campo. Si parte! 

Buona sera a tutti e benvenuti alla diretta della gara tra Atalanta e Juventus. Domenica 13 febbraio dalle ore 19.45 le formazioni ufficiali, dalle 20.45 la cronaca con commento in diretta della partita.

TABELLINO

ATALANTA (3-5-2): Sportiello; Toloi, Demiral, Djimsiti; Zappacosta (15' st Mehle), Freuler, De Roon, Koopmeiners, Hateboer; Boga (44' st Pasalic), Muriel (15' st Malinovskyi). A disp.: Rossi F., Scalvini, Pezzella Giu., Maehle, Pessina, Pessina, Pasalic, Malinovsky, Mihaila. All. Gasperini

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci (34' st Cuadrado), De Ligt, Danilo; Rabiot (40' st Arthur), Locatelli, McKennie (36' st Kean); Morata (40' st Akè), Vlahovic, Dybala. A disp.: Perin, Pinsoglio, Rugani, Cuadrado, Alex Sandro, Pellegrini Lu., Arthur, Zakaria, Kaio Jorge, Kean, Aké. All. Allegri

Ammoniti: 36' pt Djimsiti, 36' pt Hateboer, 38' pt Danilo, 43' pt Vlahovic, 30' st de Ligt 

Recupero: 1' pt, 4' st 

Reti: 31' st Malinovskyi, 45' st Danilo


I convocati dell’Atalanta

Portieri: Dajcar, Rossi, Sportiello.
Difensori: Demiral, Djimsiti, Hateboer, Maehle, Pezzella, Scalvini, Toloi, Zappacosta.
Centrocampisti: De Roon, Freuler, Koopmeiners, Malinovskyi, Pasalic, Pessina.
Attaccanti: Boga, Mihaila, Muriel.

I convocati della Juventus

Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Perin.
Difensori: De Sciglio, De Ligt, Danilo, Cuadrado, Alex Sandro, Pellegrini, Bonucci, Rugani.
Centrocampisti: Arthur, McKennie, Rabiot, Locatelli, Zakaria.
Attaccanti: Vlahovic, Morata, Dybala, Kean, Kaio Jorge, Aké

Le dichiarazioni di Allegri alla vigilia

É uno scontro diretto per il quarto posto, che rimane il nostro obiettivo. Una partita importante ma non decisiva. Una gara difficile, l’Atalanta sarà arrabbiata dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia, è una squadra fisica e tecnica con tanti punti di forza. Ci serve una prestazione di alto livello per tornare con un risultato importante, dobbiamo essere bravi a portare gli episodi dalla nostra parte. Arriviamo da due partite dispendiose, devo ancora decidere chi far giocare. Anche l’altro giorno i cambi ci hanno dato molto, dovrà essere così da qui alla fine del campionato. Questa cosa mi rende sereno. Nella squadra rientra Kean (era squalificato in Coppa Italia), mentre Bernardeschi non sarà della partita: ieri ha lavorato parzialmente con la squadra, mentre da lunedì sarà a completa disposizione. Chiellini è out, gli altri ci saranno tutti. Un giocatore come Vlahovic mancava come caratteristiche. Con un punto di riferimento come lui davanti tutti ne traggono beneficio. Zakaria è bravo a giocare a calcio, anche l’altra sera mi è piaciuto, ha un bel passaggio. Non era facile arrivare ed inserirsi subito così. Gasperini ha fatto un lavoro straordinario all’Atalanta, sono anni che è nelle prime posizioni in campionato, e tutto il merito – insieme alla società – va a lui. Ha tirato fuori dai suoi giocatori il massimo”.

L’arbitro

Sarà il signor Maurizio Mariani della sezione arbitrale di Aprilia a dirigere il match. I suoi assistenti saranno Filippo Meli di Parma e Davide Imperiale di Genova, IV ufficiale Manuel Volpi di Arezzo, V.A.R. Gianluca Aureliano di Bologna, A.V.A.R. Pasquale De Meo di Foggia.

La presentazione del match

Gli orobici vengono dalla sconfitta casalinga per 1-2 contro il Cagliari e sono scesi al quinto posto in classifica, sorpassati dalla Juventus, con 45 punti, frutto di dodici vittorie, sette pareggi e quattro sconfitte; quarantacinque gol fatti e ventotto subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto una volta, pareggiato due e perso due siglando cinque reti e subendone altrettante. In settimana sono stati battuti dalla Fiorentina nei quarti di finale di Coppa Italia, conseguentemente, estromessi dalla competizione. I bianconeri vengono dal successo per 2-0 contro l’Hellas Verona e sono saliti al quarto posto in classifica, in zona Champions, che occupano con 45 punti, frutto di tredici vittorie, sei pareggi e cinque sconfitte; trentasei gol fatti e ventuno subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto tre volte, pareggiato una e perso una siglando nove reti e subendone tre. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di quattro partite vinte e una pareggiata, con dieci gol fatti e due subiti. In Coppa Italia hanno battuto il Sassuolo grazie a un’autorete di Tressoldi. Sono 119 i precedenti tra le due compagini con il bilancio di 13 vittorie per l’Atalanta, 41 pareggi e 65 affermazioni della Juventus. L’ultimo incrocio tra le sue compagini risale allo scorso 27 novembre quando, a Torino, l’Atalanta si impose di misura.

QUI ATALANTA – Gasperini dovrà fare a meno di Ilicic, Miranchuk e Zapata. Probabile il modulo 4-2-3-1 con Sportiello tra i pali e retroguardia composta da Toloi, Demiral e Djimsiti. In mezzo al campo Freuler e deRoon; sulla trequarti di supporto Maehle, Pessina e Malinovskiy di supporto all’unica punta Muriel.

QUI JUVENTUS – Allegri dovrà fare di Bernardeschi, Chiesa e Chiellini. Probabile modulo 4-3-3 con Szczesny tra i pali e difesa composta dalla coppia centrale Bonucci-de Ligte da Danilo e De Sciglio sulle fasce. A centrocampo Zakaroa, Locatelli e Rabiot; tridente offensivo formato da Dybala, Vlahovic e Morata.

Le probabili formazioni di Atalanta – Juventus

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Demiral, Djimsiti; Zappacosta, de Roon, Freuler, Maehle; Pessina, Malinovskyi; Muriel. Allenatore: Gasperini.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, De Sciglio; Zakaria, Locatelli, Rabiot; Dybala, Vlahovic, Morata. Allenatore: Allegri.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Atalanta – Juventus, valido per la venticinquesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.