Atalanta – Spezia 5-2: doppietta per Pasalic e Nzola

1645

Atalanta Spezia cronaca diretta live risultato tempo reale

La partita Atalanta – Spezia del 20 novembre 2021 in diretta: dopo lo svantaggio iniziale i nerazzurri ribaltano la partita e si divertono nella ripresa

La cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: ATALANTA - SPEZIA 5-2

SECONDO TEMPO

48' si chiude qui la sfida tra Atalanta e Spezia, 5-2 il punteggio finale con le doppiette di Pasalic e Nzola e reti di Zapata, Muriel e Malinovksy. Vi ringraziamo per averci scelto e vi ricordiamo dalle 18 il primo big match di giornata Lazio - Juventus

46' NZOLA!!! DOPPIETTA PER LUI! Su corner bel controllo con il petto e conclusione sotto porta che non dà scampo a Musso!

45' MALINOVSKY!!! QUINTO GOL DELL'ATALANTA! Conclusione molto precisa dal limite dell'area e niente da fare per Provedel proteso in tuffo

44' 3 minuti di recupero

42' dentro Piccoli per Pasalic e Scalvini per Zappacosta

40' conclusione con il destro dal limite potente ma centrale di Colley, Musso non rischia la presa e alza sopra la traversa. Sugli sviluppi dell'angolo segnalato fallo in attacco

38' MURIEELLL!!! 4-1 ATALANTA!!! Assist morbido di Pasalic con il destro per la conclusione di prima intenzione del colombiano con rasoterra che si infila alla destra di Provedel

37' inserimento di Bastoni, sponda di Nzola per la conclusione di Maggiore dal limite ma il suo piazzato sfiora il palo alla sinistra di Musso!

36' ingresso in campo per Podgoreanu per Gyasi

34' lascia il campo proprio il colombiano tra gli applausi del pubblico, al suo posto c'è Muriel

33' verticalizzazione di Pasalic, bolide di Zapata dal limite dell'area, si deve distendere Provedel per respingere di pugni in tuffo su palla bassa!

26' ripartenza dello Spezia, fallo da dietro su Maggiore di Pasalic che prende un giallo

25' sponda di Zapata per Djimsiti che dal limite sfiora il bersaglio!

21' verticalizzazione per Nzola, diagonale in area rasoterra respinto da Musso con le gambe!

19' lascia il campo Kovalenko per Reca, dentro anche Colley per Sala

15' due cambi per Gasperini: dentro Malinovskyi per Ilicic e Pessina per Koopmeiners

7' lascia il campo Verde per Manaj

4' bella giocata di Koomainers su Hristov, fallo e ammonizione per lui

3' fischiato un fallo in attacco a Zapata che era stato bravo ad aprire in area su Ilicic e sullo scarico per Pasalic il giocatore aveva centrato il palo

è l'Atalanta questa volta a battere il calcio d'inizio, nessun cambio nell'intervallo

squadre nuovamente in campo per il secondo tempo

PRIMO TEMPO

47' si chiude il primo tempo sul 3-1 Atalanta. Dopo il vantaggio di Nzola, una doppietta di Pasalic e in mezzo un rigore di Zapata cambiano decisamente l'inerzia del match. Fra pochi istanti saremo pronti a seguire il secondo tempo

44' 2 minuti di recupero

41' PASALICC!!! 3-1 ATALANTA! Palla recuperata a centrocampo da Zapata che vince il contrasto con Hristov e serve in area il compagno freddo a concludere con un rasoterra a tu per tu con Provedel

37' batte Zapata e Provedel para il rigore! Conclusione troppo centrale e ci mette i pugni il portiere quindi palla deviata in angolo. Attenzione c'è un check per il rigore forse si ribatte! Ribatte ZAPATA RETE!!! Dal dischetto ci mette potenza e alza la mira leggermente alla destra di Provedel che non ci arriva! 2-1 Atalanta

33' Zapata serve in area Maele e sulla conclusione ravvicinata con la punta del piede VAR in corso per un potenziale tocco con il braccio di Sala. L'arbitro va a rivedere l'azione. E' RIGORE! Cartellino giallo per Sala autore dell'intervento

29' ci prova dal limite Koopmeiners ma rasoterra di poco a lato!

26' filtrante di Bastoni in area per Nzola che non riesce a sterzare e al momento della conclusione viene chiuso

21' prova dal limite dell'area Maele con il destro ma non inquadra lo specchio della porta

18' PASALICCC!!! PAREGGIO DELL'ATALANTA!!! Azione straripante di Zappacosa che passa in mezzo a due avversari e dal fondo crossa rasoterra, velo di Zapata e conclusione precisa a centroarea del centrocampista

11' NZOLAAA!!! VANTAGGIO DELLO SPEZIA!!! Conclusione al limite di Verdi respinta da Musso, la palla carambola sulla traversa con il portiere che finisce per fornire un assist all'attaccante, freddo nel concludere da due passi sotto le gambe!

9' secondo giallo della partita questa volta per Koopmeiners

5' chiusura di Palomino su Maggiore, angolo per gli ospiti che restano in possesso palla quindi fallo di Gyasi su Pasalic. Giallo inevitabile perchè ha interrotto una ripartenza

4' Zapata apre di tacco per Pasalic, passaggio in area su Ilicic rapido a girarsi ma mancino di poco a lato!

3' lancio di Maggiore in verticale per Nzola fermato in offside

Si parte con il calcio d'avvio battuto dallo Spezia oggi in maglia arancione, Atalanta nella classica nerazzurra

Ci siamo! Atalanta e Spezia in campo, tutto pronto all'inizio del match

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, si apre la 13esima giornata con Atalanta - Spezia. Dalle ore 15 seguiremo il match in diretta.

TABELLINO

ATALANTA (3-4-3): Musso; Palomino, Toloi, Djimsiti; Maehle, De Roon, Koopmeiners (dal 15' st Pessina), Zappacosta (dal 42' st Scalvini);  Pasalic (dal 42' st Piccoli), Zapata (dal 34' st Muriel), Ilicic (dal 15' st Malinkovsky). A disposizione: Sportiello, Rossi, Demiral Freuler, Miranchuk. Allenatore: Gasperini.

SPEZIA (4-2-3-1): Provedel; Amian, Erlic, Hristov, Bastoni; Maggiore, Kovalenko (dal 19' st Reca); Gyasi (dal 36' st Podgoreanu), Verde (dal 7' st Manaj), Sala (dal 19' st Colley); Nzola. Allenatore: Thiago Motta. A disposizione: Zoet, Zovko, Ferrer, Kiwior, Strelec, Antiste, Nguiamba, Salcedo E.. Allenatore: Thiago Motta

Reti: all'11 pt Nzola, al 18' pt Pasalic, al 39' pt Zapata (rigore), al 42' pt Pasalic, al 38' st Muriel, al 45' st Malinkovsky, al 46' st Nzola

Ammonizioni: Gyasi, Koopmeiners, Pasalic

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

Formazioni ufficiali

ATALANTA (3-4-3): Musso; Palomino, Toloi, Djimsiti; Maehle, De Roon, Koopmeiners, Zappacosta;  Pasalic, Zapata, Ilicic. Allenatore: Gasperini.

SPEZIA (4-2-3-1): Provedel; Amian, Erlic, Hristov, Bastoni; Maggiore, Kovalenko; Gyasi,Verde, Sala; Nzola. Allenatore: Thiago Motta.

I convocati dell’Atalanta

Portieri: Musso, Rossi, Sportiello.
Difensori: Maehle, Pezzella, Demiral, Scalvini, Toloi, Zappacosta, Palomino, Djimsiti
Centrocampisti: Koopmeiners, Freuler, De Roon, Malinovskyi, Miranchuk, Pessina, Pasalic.
Attaccanti: Muriel, Ilicic, Zapata, Piccoli

Le dichiarazioni di Thiago Motta alla vigilia

In questo periodo di sosta abbiamo avuto la possibilità di recuperare dei giocatori che sono stati per molto tempo fuori dal gruppo. Sono orgoglioso dei ragazzi che sono stati convocati dalle rispettive nazionali, oggi sono già rientrati tutti in gruppo e sono in buone condizioni fisiche. Sicuramente dopo una vittoria si lavora meglio, è l’obiettivo per cui lavoriamo tutti i giorni e per il quale cerchiamo di dare il nostro meglio con impegno e umiltà. Ci aspettano partite importanti da affrontare, ci serve serenità e fiducia, sono contento del buon momento e di avere più giocatori disponibili. Per quanto riguarda la situazione di Hristov c’è la possibilità che parta con la squadra, si è allenato parzialmente con il gruppo questa settimana, oggi è tornato nei ranghi e dopo l’allenamento di domani mattina deciderò cosa fare, ma sono positivo perché è un ragazzo che ha dimostrato sempre una grande professionalità e un’enorme voglia di giocare. Si è curato bene ed è stato molto attento, domani capiremo se sarà pronto, altrimenti abbiamo altri giocatori disponibili come è il caso di Kiwior che è appena tornato dalla nazionale con cui ha disputato due buone gare: come sempre cercheremo di fare la scelta migliore. L’Atalanta è una grandissima squadra che ha dimostrato non sono a livello nazionale, ma anche internazionale di essere in grado di sostenere partite importanti, come abbiamo visto contro il Manchester United o il PSG, contro le quali i ragazzi di Gasperini hanno giocato alla pari, cercando di essere offensivi e di vincere la partita. Affronteremo questa partita come sempre, con grande rispetto per l’avversario e cercando di fare del nostro meglio con professionalità, impegno e umiltà. Cosa mi aspetto da allenatori come Gasperini e Mihajlovic? La forza e il carattere che riescono a trasmettere alle loro squadre. Gasperini da quando ha iniziato fino ad oggi ha sempre dimostrato energia e grande motivazione, gli faccio i complimenti per il suo lavoro e si merita tutto quello che si è guadagnato in questi anni, è una persona piena di passione che ama quello che fa. Mihajlovic non lo conosco personalmente, ma era un grande giocatore ed è diventato un ottimo allenatore, e la tenacia con la quale ha affrontato quanto accaduto nella sfera privata, è riuscita a trasmetterla alla sua squadra. Affrontare queste partite non sarà facile con due allenatori di questo calibro, ma come sempre cercheremo di dare il massimo. Abbiamo giocato tante ottime partite nonostante il risultato non sia sempre stato il riflesso di quello che si è visto in campo, non parlerei di discontinuità della squadra. A volte ci è mancata l’aggressività e la pericolosità in area ed è ciò che ci ha penalizzato in diverse sfide in cui, dopo aver creato tante situazioni, non siamo riusciti a segnare e portare a casa punti. Agudelo sta meglio, ma non sarà in gruppo sabato, proveremo a recuperarlo al 100% in vista della prossima settimana. Sher sta tornando da una frattura ossea, è stata una situazione delicata a cui prestare molta attenzione soprattutto per quanto riguarda i contrasti. Sia lui che Reca sono tornati in gruppo e domani decideremo se partiranno con noi per Bergamo o se sarà meglio preservarli ancora“.

Le dichiarazioni di José Luis Palomino

José Luis Palomino ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport che l’Atalanta è solida. “Ora da Comandante mi do un ordine: devo segnare di più. Forse i tanti infortuni hanno aumentato la concentrazione, la sicurezza dietro dà la serenità che serve a fare più gol: è ciò che vogliamo. In mezzo, sul centro sinistra, ancora in mezzo: è stato un problema all’inizio, oggi non più. ‘El Jefe’? Mi piace, ma in questa Dea ce ne sono anche altri: De Roon, Freuler, Toloi… A maggio mi sono allenato con Messi e Auguro: se lavoro bene so che potrà succede di nuovo. Lo Spezia lotterà, ma in casa non possiamo più perdere punti: sono quello che poi alla fine rimpiangi”.

L’arbitro

A dirigere la gara sarà Rosario Abisso di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Peretti e Cipresso; quarto uomo ufficiale Volpi. Al VAR Maggioni; assistente VAR Di Iorio.

La presentazione del match

BERGAMO – Sabato 20 novembre 2021, alle ore 15, al Gewiss Stadium di Bergamo, si giocherà Atalanta – Spezia, anticipo della tredicesima giornata del campionato di Serie A 2021/2022. Prima della sosta per gli impegni delle Nazionali i padroni di casa hanno vinto per 1-2 sul campo del Cagliari e in classifica sono quarti con 22 punti, frutto di 6 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitta; 22 gol fatti e 15 subiti. Per gli orobici una opportunità di agganciare l’Inter impegnata nella complicata sfida col Napoli che condivide la vetta con il Milan. Sarà per loro un inizo di un periodo impegnativo perché, finita la gara, voleranno a Berna per affrontare lo Young Boys in Champions League e cercare di vincere e agguantare in extremis la qualificazione alla fase finale; dopodiché si sposteranno a Torino per il big match contro la Juventus in Serie A. Gli ospiti, invece, sono reduci dal successo casalingo di misura contro il Torino: sono sedicesimi a quota 11, con un percorso di 3 partite vinte, 2 pareggiate e 7 persa; 13 reti realizzate e 26 incassate. Gli unici precedenti risalgono alla passata stagione:  pareggio all’andata a reti bianche al Picco e vittoria al ritorno per la Dea col risultato di 3-1: doppietta di Pasalic e gol di Muriel; di  Piccoli, che peraltro ora sarà un ex,, l’unica marcatura degli Aquilotti.

QUI ATALANTA – Gasperini perde Toloi per un risentimento muscolare alla coscia sinistra ma recupera Toloi. Ancora indisponibili Hateboer; ancora fuori Gosens ma le possibilità di riaverlo in campo a dicembre sono sempre di più. Probabile modulo 3-4-1-2 con Musso tra i pali e retroguardia composta da Palomino, Demiral e Dijmsiti. In mezzo al campo De Roon e Freuler; sulle corsie Maehle e Zappacosta. Malinovskyi  sulla trequarti di supporto alla coppia di attacco formata da Pasalic e Zapata.

QUI SPEZIA – Problemi per Hristov e Bourabia mentre  Agudelo ha recuperato. Thiago Motta dovrebbe mandare in campo la squadra con il modulo 4-3-3 con Provedel in porta e difesa composta dalla coppia centrale Erlic-Hristov e ai lati da Amian e Bastoni. A centrocampo Sala, Kovalenko, e Maggiore. Tridente offensivo formato da Verde, Nzola e Gyasi

Le probabili formazioni di Atalanta – Spezia

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Palomino, Demiral, Djimsiti; Maehle, Freuler, de Roon, Zappacosta; Malinovskyi, Pasalic; Zapata. Allenatore: Gasperini.

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Amian, Erlic, Hristov, Bastoni; Sala, Kovalenko, Maggiore; Verde, Nzola, Gyasi. Allenatore: Thiago Motta.

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Atalanta – Spezia, valido per la tredicesima giornata del Campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Gli utenti DAZN che lo preferissero potranno vedere Juventus – Fiorentina in diretta streaming anche sui dispositivi mobili quali smartphone e tablet, scaricando la app per sistemi iOS e Android, e sul proprio personal computer o notebook, in questo caso semplicemente collegandosi con il sito ufficiale della piattaforma. Dopo il fischio finale gli highlights della gara e l’evento integrale saranno a disposizione per la visione on demand.

Articoli correlati